Come difendersi dal caldo

Le temperature sono in forte rialzo e si preannuncia un'estate afosa, i consigli degli esperti per proteggerci al meglio.

Gruppi e Tags: Salute

   TOP 5 - Più letti della categoria Varie

1

I sogni rivelano alcune sfaccettature del nostro inconscio, ecco come interpretarli al meglio pe...

2

Negli ultimi tempi avete notato qualche strano cambiamento nel rapporto con il vostro partner? E...

3

La tecnica più in voga nei saloni di parrucchieri è lo shatush, quell'effetto che rende naturale...

4

Dopo lo smalto adesivo è giunto ora il momento del rossetto adesivo che regala alle labbra effet...

5

Molte persone hanno dei pregiudizi circa le grandi differenze di età nelle relazioni a due, ma d...
   Articoli correlati al gruppo Salute
 Ricerca veloce in tutti gli Articoli
Come difendersi dal caldo
Anche quest’anno la temperatura si sta alzando in modo vertiginoso e gli esperti pensano al ritorno di un’estate molto afosa, come già avvenuto negli scorsi anni.

Questi rialzi prolungati di temperatura creano molto fastidio e possono far insorgere problemi di salute, con ripercussioni sulle fasce più deboli ed esposte della popolazione come anziani e bambini, per non parlare di chi soffre di patologie respiratorie o croniche a vario titolo, che può soffrire maggiormente del rialzo delle temperature. Più in generale nella popolazione che gode di un buon stato di salute possiamo dire che gli effetti più comuni provocati del caldo sono l’abbassamento della pressione, oltre all’insorgenza di gonfiori e stato di stress.

Per difendersi e proteggere adeguatamente il nostro organismo gli esperti del Ministero della Salute consigliano di bere molta acqua nel corso della giornata, consentendo il reintegro dei liquidi che vengono persi in modo elevato. Oltre all’acqua sono molto consigliati i succhi di frutta (ricchi di minerali come sodio e potassio) mentre dovrebbero essere vitate le bevande alcoliche e la caffeina.

Anche l’alimentazione deve essere rivista, preferendo quella leggere e più equilibrata, distribuendo i pasti nell’arco della giornata e preferendo il consumo di frutta e verdura, con preferenza per quelli che contengono una grossa percentuale di acqua come pesche, meloni e cocomeri.

Le fasce deboli come bambini e anziani dovrebbero evitare di uscire nelle fasce orarie più calde comprese fra le 12 e le 18, per tutti gli altri vale la raccomandazione di usare vestiti di colore chiaro composti prevalentemente da cotone o lino, evitando quelli scuri che attirano i raggi solari e trattengono il calore. Comunque il miglior sistema per proteggere la testa dagli effetti del sole, prevenendo così i colpi di calore, è quello di indossare un cappellino.

In questi anni si è molto diffuso l’utilizzo dei condizionatori che possono contribuire a rinfrescare l’ambiente generando sollievo, sebbene l'uso di un semplice ventilatore possa aiutare a rinfrescare l'organismo. La loro temperatura non dovrebbe essere mai impostata a valori inferiori a 25-26 gradi centigradi, per evitare sbalzi improvvisi che possono generare malesseri di vario tipo.

Ricordate inoltre di pulirne i filtri periodicamente lavandoli in sostanze disinfettanti (anche una volta al mese nei momenti di maggior utilizzo), questi sono infatti un ricettacolo di polveri e batteri.

Il consiglio valido per tutti, nei momenti più caldi della stagione, è quello di fare lunghi soggiorni al fresco in località di montagna, oppure al mare rinfrescando l’organismo con bagni frequenti, ovviamente proteggendo sempre la pelle con una crema solare a fattore di protezione adeguata.

   Annunci Google

Data articolo: 15/08/2013    Autore: Redazione PaginaInizio.com
 Commenta o integra questo Articolo tramite Facebook 
© Adv Solutions Srl - Vietata la riproduzione

   Home page | Giochi Online | Test interattivi | Frasi e testi | Articoli e rubriche | Zodiaco e segni | Nomi significato | Umorismo | Servizi e strumenti
  Memorizza questa pagina | Mappa del sito
© Adv Solutions Srl (2005-2013) | Cont@tti | Pubblicità