Panico in stazione: aggressioni seriali senza motivo

Gruppi e Tags: ItaliaSicurezza

 Ricerca in tutti gli Articoli
   TOP 8 - Più letti della categoria Cronache
Panico in stazione: aggressioni seriali senza motivo

Due episodi di violenza assurda e ingiustificata, hanno tenuto in sospeso la città di Lecco, fino al successivo arresto del responsabile, un 24enne immigrato originario del Togo.

A subire le aggressioni sono state due ignare passanti, colpite e spintonate in malo modo da un uomo che se l'è presa prima con una ragazza di 18 anni che stava salendo le scale, poi con una 55enne che stava percorrendo il corridoio.

Le immagini documentano la drammaticità dei due momenti, aggravata dalla mancanza di motivazioni in quanto le due vittime sembrano essere state scelte in modo del tutto casuale. Il 24enne, irregolare in Italia, è stato in seguito arrestato e identificato dagli agenti della Polfer, a quanto si è appreso il giovane abiterebbe a Lecco insieme alla famiglia.

Subito dopo si è scatenata la polemica politica, con il centrodestra che ha subito attaccato l’amministrazione locale segnalando che "la presenza di vere e proprie bande di stranieri irregolari che stazionano presso lo scalo ferroviario e in molti dei parchi cittadini, crea un disagio alle famiglie lecchesi.“.



   Link sponsorizzati

   Potrebbe interessarti anche..
Italia
I barman robot sostituiranno quelli veri? A milano il primo esperimento
Politica
Contro la tassa sulle merendine ecco il lancio di protesta dal palco
Animali
Le lacrime del vigile che salva il gattino hanno commosso il web
Divertimento
Cosa si nasconde dietro al fenomeno Samara Challenge, l'emulazione della bambina di The Ring
   Condividi - Link articolo (Clicca il link e seleziona Copia)
Data articolo: 12/09/2019
© Adv Solutions Srl - Vietata la riproduzione

Caffè news PaginaInizio
© Caffè Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Caffè | Video | Cont@tti
PaginaInizio su Facebook