Vivi le atmosfere di Barcellona

Incantevole tutto l'anno, con la bella stagione Barcellona si veste di una nuova luce e trascorrervi tre o quattro giorni è un'esperienza da fare almeno una volta nella vita.

Gruppi e Tags: CittaEuropa

 Ricerca in tutti gli Articoli
   TOP 8 - Più letti della categoria Viaggi
Vivi le atmosfere di BarcellonaUna delle mete più gettonate della Spagna è sicuramente la città di Barcellona, seguita dall'intera regione dell'Andalusia.
Barcellona è un' esplosione di colori, un' armonia di suoni differenti e tutto regala grandi emozioni. Facilmente raggiungibile dall'Italia, vi volano anche compagnie lowcost che consentono di organizzare un weekend a basso costo.
Una di queste è per esempio Ryanair che atterra a Girona e Reus, due cittadine vicine a Barcellona: subito al di fuori di questi aeroporti ci sono dei bus che portano in centro in meno di due ore; sono quindi molto pratici e anch'essi economici.
Per girare invece nella città c'è la metro e vari punti di biciclette a noleggio, anche se il miglior modo di vivere l'accogliente e cosmopolita atmosfera di Barcellona è camminando a piedi. Il centro principale è molto grande, ma attraversarlo in lungo e in largo per una giornata intera è molto piacevole.
1° giorno: las Ramblas
La prima tappa per scoprire Barcellona non può che essere il passaggio principale Las Ramblas dove pullulano chioschi e artisti di strada che attirano l'attenzione dei turisti con brevi performance divertenti. Las Ramblas parte da Plaza Catalunya e arriva fino alla zona del porto e a seconda delle varie soste che si fanno, la passeggiata può durare diverse ore.
Chiunque vada a Barcellona spenderà infatti mezzora o più all'interno del mercato centrale, la Boqueria: poco dopo l'inizio de Las Ramblas sulla destra c'è un grande mercato coperto, ricco di alimenti di ogni genere. Quel che colpisce subito l'occhio sono i colori accesi della frutta e dei frullati fatti con la stessa, che sono buonissimi anche da provare ovviamente!
Come abbiamo detto, arrivare al porto può richiedere diverso tempo perchè tra le vie perpendicolari alla strada pedonale principale ci sono quartieri che vale la pena visitare, come il Barrio Gotico per esempio. Trascorrete così la prima giornata e rifocillatevi sul litorale, evitando i locali prettamente “spennaturisti” su las Ramblas.
2° giorno: Parc Guell
Potremmo dire che a Barcellona tutto è bello e un'altra tappa imperdibile è il Parc Güell, che si trova a nord della città ed è raggiungibile con la linea verde della metropolitana. La fermata più vicina è Lesseps: scendendo qui c'è un bel po' di strada da fare, molta della quale in salita, ma giunti a questa creazione realizzata da Gaudí ogni sforzo sarà ripagato. Il parco è grande e bello ed offre un notevole panorama della città.
Nella zona sottostante non c'è niente di particolarmente esaltante né locali in cui vale la pena assaggiare i piatti tipici della cucina spagnola. Dopo la visita al Parc Güell consigliamo quindi di tornare verso il centro e rilassarsi al Parc de la Ciutadella, dove i catalani son soliti fare passeggiate, jogging, picnic sull'erba e dove si respira aria fresca e pulita.
3° giorno: Sagrada Familia
Immancabile in un weekend a Barcellona è la chiesa più famosa, la Sagrada Familia: maestosa all'esterno, affascinante al suo interno. Visitarla dentro costa una fila generalmente molto lunga, quindi sarebbe opportuno munirsi di pazienza.
Nell'ultimo giorno a disposizione non dovrebbero mancare poi una visita alla casa Batlló, sempre ad opera di Gaudí e un po' di relax nella zona marina di Barceloneta, dove mangiare anche un bel piatto di paella o di pesce fresco.
   Link sponsorizzati

   Potrebbe interessarti anche..
Divertimento
Le case più assurde di una vita, l'agente immobiliare svela i suoi segreti
Mondo
AAA cercasi residenti stipendiati in Grecia: 500 euro al mese per trasferirsi su un'isola
Mondo
Rain Vortex, la cascata più alta del mondo dentro un aeroporto
Citta
Cosa succede ad Amsterdam? C'è un ingorgo nei canali e le barche non riescono a passare
   Contenuti simili o correlati
   Condividi - Link articolo (Clicca il link e seleziona Copia)
Data articolo: 20/04/2013
© Adv Solutions Srl - Vietata la riproduzione

Caffè news PaginaInizio
© Caffè Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Caffè | Video | Cont@tti
PaginaInizio su Facebook