×
Ultime Frasi
Frasi di Film
Frasi Celebri
Aforismi
Frasi Amore
Frasi Belle
Frasi Poster
Film Poster
Indovinelli
Rompicapo
Poesie
Proverbi
Modi di dire
Palindromi
Scioglilingua
Auguri Feste
Argomenti
Top mese
INDICI ED ELENCHI
+ Elenco Autori + Elenco Attori + Film A-Z + Film per Anno
NETWORK PaginaInizio
⚒ Servizi e strumenti ⇐  Chiudi menù
© Adv Solutions SRL (2005-2021)
Abdulrazak Gurnah: Scrittore tanzaniano naturalizzato britannico

Nascita: Zanzibar (Tanzania) il 20/12/1948
» Età e segno
Lic.foto: Abulrazak Gurnah - CC BY-SA 2.0 foto modificata
Abdulrazak Gurnah è uno scrittore e romanziere tanzaniano naturalizzato britannico, vincitore nel 2021 del Premio Nobel per la letteratura. Scrive in inglese e vive nel Regno Unito. I suoi romanzi più noti sono Paradiso , selezionato per il Booker Prize e per il Whitbread Prize, Il disertore , e Sulla riva del mare , selezionato per il Booker Prize ed è stato finalista per il Los Angeles Times Book Awards. (Fonte: Wikipedia)

Acquista libri di Abdulrazak Gurnah
Spesso ci sentiamo migranti appena mettiamo un piede fuori casa. Spesso lo siamo per tutta la vita sia oggettivamente che soggettivamente. Non so se le persone si abitueranno a essere immigrate, ma di certo, in particolare per noi che abbiamo vissuto quest’esperienza, sarebbe auspicabile mantenere sempre un’anima accogliente e una mente ricca di memoria, per non tradire i luoghi da dove si è partiti.
Abdulrazak Gurnah  

La storia non è mai del tutto dimenticata, anche l’invenzione può illuminare la realtà.
Abdulrazak Gurnah  

Quello che manca ai governi europei è la compassione. I ricchi, una volta che hanno ottenuto ciò che vogliono, chiudono le porte e dicono ‘ok tu stai fuori’ .
Abdulrazak Gurnah  

Oggi i migranti rischiano la vita come una volta ma vivono in una scala di terrore differente.
Abdulrazak Gurnah  

Gran parte dei miei romanzi coprono un lungo periodo precedente alla mia nascita, ma queste narrazioni riguardano ancora me, mentre crescevo a Zanzibar, riguardano la mia storia, la mia famiglia, coloro che sono ancora lì o che sono stati perseguitati; ma riguardano anche i tanti fenomeni migratori che sono in corso nel nostro pianeta, dettati ora dalle guerre, ora dalle pestilenze, ora dalla siccità o dalla deforestazione (penso ad esempio ai cosiddetti migranti a causa del clima).
Abdulrazak Gurnah  


Adonis

PaginaInizio.com
© Adv Solutions SRL (2005-2021)