Frasi sulle nozze
Nozze
Frasi sulle nozze
Pagina 1/7
Alcuni matrimoni finiscono bene, altri durano tutta la vita.
Raimondo Vianello   Inserita: 01/09/2021

Del matrimonio non mi posso lamentare, almeno fino adesso, facendo le corna.
Anna maria barbera   Inserita: 14/07/2021

Gli uomini in fondo sanno che è sempre la donna a portare i pantaloni nella coppia. Per questa ragione, care signore lasciateci indossare almeno una gamba: quella con la quale ci inginocchieremo per chiedere la vostra morbida mano!
Matthew Goode   Inserita: 05/07/2021

Sempre la stessa rovinosa caduta nei matrimoni, col tempo ci si concentra sui dettagli, perdendo di vista l'ambizioso progetto iniziale.
Paolo sorrentino   Inserita: 14/04/2021

Raggi d'argento cingono le vostre fedi nunziali, illuminando la vostra salda unione che dura ormai da 25 anni. Complimenti per il traguardo raggiunto e un grande augurio per le vostre nozze d'argento!
La Redazione   Inserita: 11/03/2021

Più passa il tempo, e più mi rendo conto di quanto tu sia affascinante; sono venticinque anni di matrimonio e mi sembra il primo giorno!
La Redazione   Inserita: 07/12/2020

Ricorderò sempre il giorno del nostro matrimonio come il più bello della mia vita. Buon anniversario
La Redazione   Inserita: 06/12/2020

Se stessi con un vestito bianco a un matrimonio e arrivasse un pallone infangato, lo stopperei di petto senza pensarci.
Diego Armando Maradona   Inserita: 25/11/2020

Ho sempre vissuto con Romina Power sapendo che poteva essere l’ultimo giorno. Ma ho sempre difeso il matrimonio a spada tratta. Ego e alter ego fanno le loro guerre interiori dentro di me. Ma quando la fine del matrimonio è arrivata è stata veramente pesante da accettare. Un amore può nascere e può morire, è scritto, ma non mi è piaciuto come è morto.
Albano   Inserita: 04/06/2020

Il matrimonio? Ai bambini direi non fatelo a casa da soli, perché è pericoloso.
Quando mi separai la prima volta, non mi stanco di ripeterlo, la mia ex-moglie mi disse: "Speriamo che il giudice mi dia un milione al mese".
Maurizio Battista   Inserita: 01/05/2020 Tratta da: Intervista a 'La vita in diretta' 12/2019

Oggi è un giorno di festa e i protagonisti siete voi! Venticinque anni di matrimonio si festeggiano non solo per l’amore forte che vi tiene uniti ma anche per la pazienza, lo spirito di sacrificio, la dedizione e i nervi saldi da mantenere ogni tanto! Siete i migliori, auguri.
La redazione   Inserita: 16/04/2020

Il momento più difficile è quando se ne vanno i figli, quando si resta soli, ma ce l'abbiamo fatta. Io lavoro tutto il giorno, lui è un nullafacente felice.
Mara Maionchi   Inserita: 07/05/2019

Io dico che il matrimonio è come una fortezza: il posto più sicuro dove stare finché non sei sotto attacco e, allora, diventa una trappola mortale. O come il tofu, né buono, né cattivo: a seconda di come lo cucini può diventare qualcosa di assolutamente buono o di assolutamente terribile.
Elizabeth Gilbert   Inserita: 12/04/2019

Per le loro nozze d'oro i miei c'hanno voluto riunire tutti, era stato organizzato per stare bene tutti insieme. Come quando eravamo bambini.
A casa tutti bene  Sabrina Impacciatore   Inserita: 25/04/2018

Se fossi ad un matrimonio con un elegante vestito bianco, e mi arrivasse un pallone sporco, non esiterei a stopparlo di petto.
Diego Armando Maradona   Inserita: 09/04/2018

Questa mattina mi sono svegliato e ho chiesto a mia moglie se mi vedesse con una faccia diversa. No, mi ha risposto. Allora sono sempre Toni.
(Dopo l'elezione a Senatore del 04/03/2018)
Toni Ibowi   Inserita: 09/03/2018

Il matrimonio è la causa prima del divorzio.
Groucho Marx   Inserita: 06/10/2017

I bambini che crescono in un matrimonio senza conflitti sono destinati all'infelicità
Raffaele Morelli   Inserita: 24/09/2017 Tratta da: Crescere senza educarli- Mondadori

Una regina, morendo, si fa promettere dal re che egli non si risposerà se non con una donna più bella di lei. Ma l'unica persona in grado di rivaleggiare con lei quanto a bellezza era solo la sua stessa figlia, ed è a lei che il re chiede di sposarlo. Per sfuggire a questa unione incestuosa, la fanciulla, su consiglio della sua madrina, richiede al padre per la sua dote degli abiti irrealizzabili (uno color della luna, uno color del sole, uno color del tempo), ma il re riesce sempre a procurarglieli. Allora la principessa chiede al padre la pelle dell'asino magico la cui lettiera, anziché essere coperta di sterco, è coperta ogni giorno di nuove monete d'oro; ella è sicura che i padre non acconsentirà mai. Invece la pelle dell'asino magico le viene recapitata senza indugio. La principessa fugge allora dal castello, rivestita solo della pelle d'asino, mentre un baule con i suoi tre vestiti la segue viaggiando sottoterra. La principessa viene presa a servizio come guardiana di pecore e polli in una fattoria in un altro reame. È così sporca e ripugnante che tutti i servi si prendono gioco di lei chiamandola, appunto, Pelle d'Asino, ma è altrettanto brava e diligente, così la padrona le si affeziona e la protegge. La principessa continua a rimanere nascosta, ma decide di lavarsi e di indossare i suoi magnifici vestiti per ogni occasione di festa. Un giorno il principe ereditario, venendo da una battuta di caccia, si ferma alla fattoria per pranzare. Mentre passeggia nei dintorni, sbircia nel tugurio isolato dove vive Pelle d'Asino e vede la principessa bellissima e magnificamente abbigliata. Intimidito, si ritira, ma non riesce a non pensare alla visione, tanto che cade ammalato. Davanti alle suppliche della madre e del padre perché dica la causa della sua malattia, il principe chiede una focaccia fatta da Pelle d'Asino. Perplessi, ma desiderosi di far guarire il figlio, i sovrani ordinano a Pelle d'Asino di cucinare una focaccia e lei - per caso, o forse perché anche lei ha visto il principe e si è innamorata? - lascia cadere un anello nell'impasto. Il principe mangia voracemente, e trova l'anello, cadendo più ammalato di prima. Timoroso di rivelare ai propri genitori l'amore per Pelle d'Asino, chiede che venga indetto un bando (analogo a quello di Cenerentola), in base al quale egli sposerà solo la fanciulla alla quale calzerà l'anello. Dopo aver passato in rassegna tutte le ragazze del regno, viene chiamata anche Pelle d'Asino. La comparsa della sua mano bianca e affusolata al di sotto della sudicia pelle lascia tutti di stucco, e ancora di più la rivelazione di una splendida fanciulla abbigliata regalmente. Immediatamente, il principe la chiede in moglie e re e regina sono ansiosi di favorire le nozze, ma la principessa pone come condizione il consenso del padre. Il padre, ormai guarito dalla sua folle ossessione e risposato, viene invitato alle nozze e acconsente di buon grado.
Charles Perrault   Inserita: 10/08/2017 Tratta da: Fiaba Pelle d'asino

Cera una volta un gentiluomo il quale in seconde nozze si pigliò una moglie che la più superba non s’era mai vista. Aveva costei due figlie che in tutto e per tutto la somigliavano. Dal canto suo, il marito aveva una ragazza, ma così dolce e buona che non si può dire: doveva queste qualità alla mamma, che era stata la più brava donna di questo mondo.
Charles Perrault   Inserita: 13/07/2017 Tratta da: Fiaba Cenerentola

Che l'idilliaco giorno delle vostre nozze sia il l'inizio di una felice vita insieme, per sempre. Congratulazioni!
La redazione   Inserita: 01/04/2017

Sono contraria all'aborto e ai matrimoni gay ma sono favorevole alla pena di morte e al diritto di portare armi.
Sarah Palin   Inserita: 06/02/2017

Se Hillary Clinton non sa soddisfare suo marito, cosa le fa pensare saprà soddisfare gli americani?
Donald Trump   Inserita: 09/11/2016

Il grande nemico oggi del matrimonio è la teoria del gender e di questi tempi c’è una guerra mondiale per distruggere il matrimonio. Ma l’unione tra uomo e donna, non si distrugge con le armi, si distrugge con le idee: ci sono colonizzazioni ideologiche che distruggono. Pertanto bisogna difendersi dalle colonizzazioni ideologiche.
(Durante la visita a Tbilisi in Georgia, 01/10/2016)
Papa Francesco   Inserita: 03/10/2016

Matrimonio e figli per me sono due cose separate. Non escludo di sposarmi un giorno, ma non ho una motivazione religiosa che mi spinga a farlo. Ora come ora, non ne sento la necessità. E ho la fortuna che Silvia la pensi esattamente come me.
Pier Silvio Berlusconi   Inserita: 22/07/2016 Tratta da: Vanityfair 11/2008

 Frasi dalla n° 1 al n° 25 di 'Nozze' su 173 Totali



Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster