Come colorare le uova di Pasqua con ingredienti naturali?
Ti trovi in » Hobby » Pasqua

In occasione della Pasqua è tradizione benedire le uova sode e dipingerle in diverse tonalità per realizzare un cestino colorato da utilizzare come decorazione per la festività e anche per far divertire i bambini. Poiché le uova benedette vengono poi consumate, solitamente durante il pranzo pasquale, è buona regola evitare di tingerle con acquarelli o comunque sostanze che potrebbero essere nocive per la salute.

Consigliamo quindi di usare coloranti alimentari o ancor meglio ingredienti naturali e quindi non tossici che possano ugualmente consentire la colorazione delle uova. Le uova dovranno essere cotte all'interno di un pentolino di acqua bollente per 10/15 minuti assieme all'ingrediente che darà loro la colorazione desiderata e un cucchiaio di aceto per fissare il colore. Per ottenere un effetto lucido è possibile spennellare con olio d'oliva.

Uova gialle o arancio: zefferano, una cipolla bionda, paprika, curcuma o fiori camomilla o carota.

Uova rosse o rosa: cipolle rosse, barbabietola rossa cotta, cavolo rosso, tè rosso o karkadè.

Uova viola: succo d'uva o vino rosso.

Uova marroni: caffè, cacao, tè nero, semi di cumino

Uova verdi: bietola o spinaci.

Uova blu: succo di mirtillo o cavolo cappuccio.

2
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Tag e gruppi: Pasqua  Decorazioni  Cucina  


Licenza foto #1 : Pubblico dominio
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Domande nuove | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook