Come fare l'effetto bagnato sui capelli?
Ti trovi in » Look » Capelli

L'arrivo della bella stagione e l'aumento delle temperature fanno salire la voglia di freschezza e questa la si può avere, ed in un certo senso anche trasmettere e comunicare, con il wet look, vale a dire con i capelli ad effetto bagnato.

Si parla di effetto perché è un qualcosa di voluto e realizzato ad hoc, non si tratta di lasciare i capelli bagnati dopo averli lavati!
La tecnica per fare un effetto bagnato è molto semplice e può esser fatta su tutta la testa, oppure solamente sulle lunghezze, a seconda delle preferenze. L'elemento fondamentale per la buona riuscita del look è realizzarlo subito dopo aver lavato i capelli, cioè quando sono ancora bagnati, e non dopo un giorno o due dal lavaggio...altrimenti il risultato sarà un effetto sporco!

1) Lavare i capelli con lo shampoo, sciacquarli ed applicare il balsamo su tutta la testa, quindi rimuoverne in parte, lasciandone un po' dove si vuol avere l'effetto bagnato. Come abbiamo detto, si può avere sulle lunghezze oppure sull'intera capigliatura.
2) Pettinare i capelli ed applicare un gel oppure la spuma sopra al balsamo.

3) Applicare un olio ad effetto bagnato specifico quindi per il wet look e far asciugare in maniera naturale, senza usare il phon.

5
83%
1
17%
Condividi su Facebook
Tag: Capelli  


Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook