Fragole in gravidanza: sì o no?
Ti trovi in » Salute » Gravidanza

Nel corso della gravidanza è importante seguire una corretta alimentazione, poiché questa determina anche il benessere del feto e della sua salute. E' dunque necessario conoscere quali sono i cibi da evitare o che è possibile mangiare con moderazione.

Tra i vari frutti, ad esempio, occorre prestare particolare riguardo quando si decide di mangiare le fragole, che in gravidanza possono favorire l'insorgenza di allergie o provocare la toxoplasmosi. Come comportarsi dunque? E' possibile mangiare fragole in gravidanza oppure no?

Le fragole rientrano negli alimenti consentiti, purché si presti attenzione. E' importante infatti considerare eventuali intolleranze al frutto, dunque se dopo averle ingerite si avverte prurito o rossore, meglio evitarle completamente, anche se in precedenza non avevano mai provocato questi sintomi. Tuttavia se non si hanno particolari reazioni è possibile continuare a mangiare questo frutto, ricco di ferro e vitamina C, importanti sia per la madre sia per il bambino.

Prima di mangiare le fragole è buona regola lavarle accuratamente, per eliminare eventuali pesticidi e per evitare il rischio di toxoplasmosi, malattia parassitaria causata dal parassita Toxoplasma gondii, che durante la gestazione può causare seri problemi al bebè. Questo frutto infatti, crescendo a livello del suolo, e non potendo essere sbucciato, deve essere lavato e disinfettato con appositi prodotti o con bicarbonato.

5
100%
0
0%
Condividi su Facebook


Licenza foto #1 : Pubblico dominio
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook