Perché si dice OK?
Ti trovi in » Italiano » Modi di dire

A chi non è mai capitato di scrivere, dire o gesticolare per dire OK? Scopriamo quando è nato questo modo di dire cosi popolare e universalmente riconosciuto.

Nonostante la sua ampia diffusione, vi sono almeno 2 teorie diverse che spiegano la nascita della parola e del gesto.

Quella prevalente sostiene che il termine sia entrato nel gergo comune dopo la II Guerra Mondiale, per merito dei militari americani.
Essi, infatti, dopo le battaglie perlustravano il campo di battaglia per recuperare i militari deceduti o gravemente feriti. Al termine erano soliti scrivere il numero dei morti seguito dalla lettera K, che indicava la parola "Killed" (ovvero uccisi in inglese). Ma se durante il giro verificavano che fortunatamente nessuno di loro era morto, sventolavano la bandiera con scritto OK, ovvero zero morti. Il gesto tipico che accompagna spesso la parola, si spiega con il fatto che unendo pollice e indice, viene rappresentato il numero 0.




Secondo un'altra teoria, "OK" si sarebbe invece originato, sempre in USA, durante le elezioni presidenziali del 1840.
Il candidato Martin Van Buren, che era anche l'ottavo presidente degli Stati Uniti in carica, faceva riferimento a varie associazioni e una di queste si chiamava Old Kinderhook Club, ovvero O.K. Club.
Fra i partecipanti era prassi l'utilizzo dell'espressione O.K. per dire che tutto sarebbe andato bene e se il loro candidato avesse vinto. Resta il fatto che Martin perse poi le elezioni di conferma, ma questo fatto tuttavia non condizionò la diffusione del termine 'OK'.

5
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Tag: Modi di dire  Stati uniti  


Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Segnala