Perché si tappano le orecchie in aereo?
Ti trovi in » Salute

La sensazione delle orecchie tappate in aereo può essere prevenuta e ridotta

La sensazione delle orecchie tappate in aereo può essere prevenuta e ridotta

Il mal d’orecchie è un fenomeno tipico che si verifica in aereo, prevalentemente in fase di decollo o di atterraggio. Quella sensazione di “orecchie tappate”, si chiama barotrauma ed è causata da improvvisa variazione di pressione dell’aria.
Normalmente la pressione da entrambi i lati del timpano è la medesima grazie all’azione della tromba di Eustachio, che si apre lasciando passare l’aria, tuttavia piccole variazioni possono creare uno squilibrio della membrana del timpano, da cui derivano il dolore e gli altri effetti spiacevoli.
In particolare quando l’aereo sale di quota, la pressione in cabina diminuisce, mentre l'aria che nell’orecchio rimane a una pressione maggiore (uguale a quella che c'era a terra), quest'aria fa pressione sul timpano creando la sensazione di tappo ed ostruzione ed i suoni diventano ovattati.
Talvolta accade anche di sentire come uno schiocco, oppure fischi o ronzii più o meno forti.
In genere il fastidio in aereo si risolve nel giro di pochi minuti, a volte purtroppo la sensazione dura più a lungo creando dei disagi prolungati, prevalentemente nei bambini.

Prevenire il dolore in volo
Il fenomeno può essere contenuto utilizzando i tappi per le orecchie, si trovano tappi specifici da utilizzare in aereo che possono agevolare la compensazione della pressione pressoria.
In alcuni casi si possono effettuare delle piccole azioni che riducono il problema, come masticare una gomma o una caramella, oppure bere piccoli sorsi d’acqua, infatti deglutire stimola l’apertura della tromba di Eustachio.
Per compensare la pressione interna, è anche possibile prendere un bel respiro e tenendo tappato il naso con le dita e la bocca chiusa, cercando poi di spingere l’aria fuori dal naso, senza esagerare.

Proteggere le orecchie dei bambini
Per prevenire il fenomeno nei bambini e utile cercare di tenerli svegli durante le fasi di decollo e atterraggio, dandogli una caramella o una gomma per favorire la deglutizione, oppure nei più piccoli si può usare il ciuccio o il biberon.

2
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Tag: Aereo  Corpo  Salute  Viaggi  


Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Segnala