Quando scatta l'ora legale?
Ti trovi in » Scienze » Tempo

Introdotta nel 1996 in tutti i Paesi dell'Unione Europea, più la Svizzera e i paesi dell'est Europa, l'ora legale è una convenzione che consiste nel mettere un'ora in avanti l'orologio al fine di ridurre il consumo di energia.

In Italia, fino al 2010, il compito di stabilire annualmente inizio e fine dell'ora legale, era delegato al Presidente della Repubblica, il quale doveva decidere stabilire il giorno preciso compreso tra i mesi di marzo e giugno (inizio) e tra settembre e ottobre (fine).

Con l'articolo 22 della legge 96, recependo la direttiva 2000/84/CE del Parlamento europeo, l'inizio dell'ora legale in Italia è stato fissato sempre alle ore 2:00 del mattino dell'ultima domenica di marzo, mentre il termine alle 3:00 del mattino dell'ultima domenica di ottobre.

Naturalmente, sebbene il calendario sia comune per tutta Unione Europea, il protocollo stabilisce che l'ora legale varia in base ai tre fusi orari dell'Europa occidentale, centrale e orientale e quindi è impostato rispettivamente dalle ore 01:00/02:00/03:00 alle ore 02:00/03:00/04:00 nel mese di marzo, e viceversa nel mese di ottobre.

5
83%
1
17%
Condividi su Facebook
Tag: Tempo  Calendario  Estate  


Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook