Si dice glie lo o glielo?
Ti trovi in » Italiano » Vocaboli

Glielo, Gliela, Glieli, Gliele, Gliene sono forme pronominali che emergono dall'unione del pronome indiretto "gli" con i pronomi diretti "lo", "la", "li", "le" e "ne". Questa fusione crea delle forme composte che sono grammaticalmente corrette e largamente utilizzate nella lingua scritta e parlata.

L'uso corretto dei pronomi composti in italiano può variare a seconda del contesto e del grado di formalità della comunicazione. Tuttavia, le regole di base rimangono un punto fermo per chi desidera scrivere e parlare correttamente. La scelta di fondere o separare i pronomi, specialmente in contesti informali, può essere influenzata da fattori stilistici o di chiarezza.

Ma come si scrivono i pronomi glie lo o glielo?
Vediamo dunque le forme preferibili da usare, secondo la convenzione più utilizzata:
Glielo dico (dico a lui qualcosa).
Gliela passo (passo a lui qualcosa).
Glieli mando (mando a lui alcune cose).
Gliele offro (offro a lei alcune cose).
Gliene parlo (parlo a lui di quelle cose).

Quando Non fondere i pronomi
Nonostante la regola generale preveda la fusione di questi pronomi, esiste una certa libertà nella lingua parlata e in contesti meno formali dove si può optare per mantenere i pronomi separati, come "glie lo", "glie la", ecc. Questo uso, pur essendo meno comune, può essere incontrato in alcuni testi o dialoghi, soprattutto per enfasi o chiarezza.

Uso Verbale
Quando i pronomi composti sono usati come suffissi dei verbi, devono essere scritti come un'unica parola:

Dirglielo (dire a lui qualcosa).
Darmelo (dare a me qualcosa).
Dargliela (dare a lui qualcosa).

Uso degli altri pronomi composti
I pronomi "mi", "ti", "si", "ci", "vi" combinati con "lo", "la", "li", "le", "ne" generano le forme "me lo", "te la", "se li", "ce le", "ve ne". A differenza di "gli", questi pronomi non si fondono in una parola unica nella scrittura standard.

Esempi di pronomi non fusi
Me lo chiedo (mi chiedo qualcosa).
Te la do (do a te qualcosa).
Ce li hanno (hanno a noi alcune cose).

1
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Tag: Vocaboli  Grammatica  









I pesci dormono?











Quali sono le conseguenze dell'effetto serra?








Perché la lucertola perde e rigenera la coda?




Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


Genio PaginaInizio.com

© Adv Solutions SRL 
(Siamo online dal 2005)

Indice Genio | Argomenti