×
Ultime Frasi
Frasi di Film
Frasi Celebri
Aforismi
Frasi Amore
Frasi Belle
Frasi Poster
Film Poster
Indovinelli
Rompicapo
Poesie
Proverbi
Modi di dire
Palindromi
Scioglilingua
Auguri Feste
Argomenti
Top mese
INDICI ED ELENCHI
+ Elenco Autori + Elenco Attori + Film A-Z + Film per Anno
NETWORK PaginaInizio
⚒ Servizi e strumenti ⇐  Chiudi menù
© Adv Solutions SRL (2005-2021)
Frasi sulla curiosità
Frasi e aforismi sulla curiosità: quell'istinto che spinge a scoprire, conoscere e desiderare di sapere qualcosa di cui ancora non si hanno informazioni.
La passione per la conoscenza, la curiosità, la creatività sono aspetti comuni che accomunano scienza ed arte. Per fare questo mestiere ci vuole molta pazienza, molta dedizione.
Da: Intervista TV a 'Che tempo che fa' del 03/02/20

Si diventa fisici per passione, curiosità e per il desiderio di comprendere, per capire come funzionano le cose. Questo è quello che mi ha spinto in questo mestiere.
Da: Intervista TV a 'Che tempo che fa' del 03/02/20

La curiosità sarà anche un difetto e l’ozio un vizio, ma i due elementi, combinati insieme, sono un utile strumento di sopravvivenza.

Credo che la curiosità sia l'unica cosa di cui abbiamo bisogno nella vita. Se sei curioso troverai la tua passione. E i risultati che avrai saranno il risultato di quanta passione metterai nella tua vita.

Non vi è nulla di nuovo, dalla mitologia greca a Shakespeare. Stiamo sempre e solo rivisitando più e più volte le versioni di una dozzina di storie e trame. Cosa rende allora curiosa la gente e per cosa continua a guardare e ad ascoltare queste storie? E' tutta una questione di interpretazione dei personaggi.

Guardando puoi osservare un sacco di cose.

La cura per la noia e' la curiosità...

Non temo la morte. Dalla vita non ne esci vivo, disse qualcuno: siamo tutti destinati a morire. Da cattolico, provo curiosità, piuttosto: la curiosità di sbirciare oltre, come il ragazzino che smonta il giocattolo per vedere come funziona. Naturalmente è una curiosità che non ho alcuna fretta di soddisfare, ma non vivo nell'attesa e nel timore. C'è una mia canzone che racchiude bene la mia filosofia: “Futtetenne”, ovvero fregatene.

A volte è necessario decidere tra una cosa a cui si è abituati e un'altra che ci piacerebbe conoscere.

Noi donne abbiamo un molto più ricco rispetto a quello maschile: abbiamo molto da dare, siamo curiose, attente, cerchiamo di cambiare quando qualcosa non va…e, paradossalmente, non ce lo lasciano dire o fare quello che abbiamo da dire e da fare.

La curiosità nei confronti dell'altro è una profondissima forma d'amore.

Gli studenti non sono vasi da riempire ma fiaccole da accendere.

La verità non è sempre bella, ma la fame di verità sì.

Fiducia: essere curiosi senza curiosare.
Da: metamorgan.it - 12/04/2012

Ogni volta mi colpivano la competenza e la curiosità che aveva per la Ferrari, per la Formula 1 e per il calcio, e la sua sensibilità per i problemi del mondo. (Riferita a Gianni Agnelli)

L’amore è una catastrofe meravigliosa: sapere che ci si va a scagliare contro un muro, e accelerare comunque; correre incontro alla propria rovina, con il sorriso sulle labbra; aspettare con curiosità il momento del fallimento. L’amore è l’unica delusione programmata, l’unico disastro prevedibile di cui si continua a far richiesta.

L'amore dovrebbe andare incontro all'amore a braccia aperte, camminando con lo stesso passo con una debole consapevolezza, proprio come quando due bambini si addentrano in una stanza buia. Dal primo momento essi si osservano con molta curiosità, leggendo una dolce espressione di paura l'uno nello sguardo dell'altra. Non è una dichiarazione fatta di parole, ma il sentimento è talmente naturale e condiviso che dal momento in cui l'uomo ascolta il suo cuore conosce per certo ciò che alberga in quello della donna.
Quello che amo di lei è la curiosità che ha per la pallacanestro. Anche nelle fasi più calde di una partita sa distaccarsi dal momento ed è in grado di farmi domande davvero molto specifiche, una cosa davvero non comune. E mi piace molto, così come mi piace rivedere me stesso nel modo in cui si muove, in alcune sue espressioni. I geni non mentono.
Da: Intervista a Sky Sport (parlando della figlia)

Alla morte cerca di non pensare; ma a cent’anni è difficile non farlo. Qualche volta prevale la paura, qualche altra la curiosità. Perché «voglio proprio vedere cosa c’è dall’altra parte».

Non partite solo per fuggire, e non restate solo perché non avete il coraggio di prendere nuove strade. Siate sempre aperti ai cambiamenti, scegliete un obiettivo e puntatelo, però sappiate che si può sempre fallire, che qui nessuno è perfetto. E non smettete mai di essere curiosi, perché la curiosità è una forma di coraggio.

La cura per la noia è la curiosità. Non ci sono cure per la curiosità.

I veri viaggiatori, non sono persone ricche ma curiose. Non sono alla ricerca di comodità, ma di novità, sorprese.

Diciamo che il linguaggio è importante, a metà tra l’emotività e la spiegazione razionale, bisogna trovare delle formule che riescano a rimanere nella mente delle persone. Credo che il pubblico ci segua per come diciamo le cose: è un insieme di esperienze, capacità e istinti. E poi tutti i nostri programmi sono basati sulla curiosità: ci poniamo le stesse domande che si pone la gente, senza usare termini troppo ampollosi. È una danza dove si è sempre in due: la tv e il pubblico. [In relazione ai suoi programmi televisivi]
Da: Corriere - 24/12/2017

Erano momenti in cui i miei dischi non funzionavano e le mie canzoni non le voleva nessuno e la persona che determinò curiosità e interesse intorno a me come autore fu proprio Mina. Nel suo disco dal vivo del 1978 presentò due mie canzoni, “Non può morire un’idea” e “Stasera io qui”: fu come rompere il ghiaccio e tutto accadde casualmente, con estrema naturalezza. Le serbo veramente una estrema gratitudine.

A qualsiasi ora, un quiz incuriosisce il telespettatore e anche me.

Ho sempre amato molto il cinema, ma ci sono anche altri aspetti del mondo e della vita che mi interessano.

Bisogna viaggiare, muoversi, andare sul posto, vedere con i propri occhi.

Lo sport è cambiato anche nell'ultimo anno e sono curioso di vedere come cambierà nei prossimi tre, fino a Rio 2016.

Il creazionismo esercita un'attrattiva duratura, e non è difficile individuarne la ragione.

La scelta d’informazione dipende solo da noi; è importante “educarsi” rispetto a ciò che succede: molta gente non sa neanche che cosa mangia e invece bisogna sapere perché non dovremmo comperare cibo geneticamente modificato, cos'è l’impollinazione incrociata, quali sono le ragioni per cui dovremmo evitare cibo in scatola, di cui non conosciamo gli ingredienti.
Da: L'Uomo Vogue - 23/02/2012

Sono la personificazione del rischio. Sono solo una giornalista curiosa.

Io non credo che nel nostro mondo lo spirito d'avventura rischi di scomparire. Se vedo attorno a me qualcosa di vitale, è proprio questo spirito d'avventura che mi sembra impossibile da sradicare, e che ha molto in comune con la curiosità.

Sii meno curioso della gente, e più curioso delle idee.

La scienza non può essere fermata. L'uomo raccogliere le conoscenze, non importa quali siano le conseguenze - e non possiamo prevedere quali saranno. La scienza andrà avanti - se siamo pessimisti o ottimisti, come lo sono io. So che possono essere fatte e saranno fatte grandi e interessanti scoperte di valore... Ma so anche che saranno fatte scoperte ancor più interessanti che non ho la fantasia per descrivere - e io le sto aspettando, pieno di curiosità e di entusiasmo.

Una curiosità: Sabina Ciuffini venne a farsi fare un ritratto quando ancora non era la celebre valletta di Mike Bongiorno e io non potevo certo immaginare che di lì a poco sarebbe diventata «la ragazza della porta accanto» più famosa d’Italia!
Da: davidemengacci-fotografo.it

Essere iena significa 50% curiosità e 50% passione; comunichiamo in modo diverso dall'asettica informazione giornalistica, parliamo alla gente come noi degli argomenti più disparati con un linguaggio sempre informale.
Da: alessiobacchetta.blogspot.it - 01/10/2013

Mi piace vincere: a volte non so se sia più forte la voglia di vittoria oppure l'odio per la sconfitta. E mi piace migliorare, fino all'ossessione. Per uno come me non c'è alternativa. Provo felicità ad ascoltare, capire, osservare, meglio se in silenzio:sono una persona curiosa, e questo mi ha aiutato. Devo tanto al mio talento, ci convivo da quand'ero piccolo, eppure non so cosa sia. La bravura col pallone, alla fine, rimane un grande mistero: assomiglia a un dono ricevuto per destino e senza merito.
Da: Giochiamo ancora - Mondadori

Per un genitore è importante capire che suo figlio più ancora che un ingegnere o un medico, deve saper diventare un uomo. Questa costruzione comincia sin dall'inizio, stimolando nei piccoli la curiosità, l'interesse, il ragionamento, l'immaginazione. Non bisogna quindi confondere il bersaglio: non si tratta di insegnare al bambino delle cose, ma insegnare a imparare attraverso le cose.
Da: Da zero a tre anni - Mondadori

  Argomenti correlati a 'Curiosita'
Televisione
Noia
Cambiamenti
Viaggio
Bambini
Vita
Avventura
Canzoni


PaginaInizio.com
© Adv Solutions SRL (2005-2021)