Frasi di Enrico Moretti
La scheda di Enrico Moretti
Economista
Nascita: Milano il 2/12/1968+ Età e Segno
Dopo la laurea alla Bocconi prosegue gli studi intraprendendo un dottorato a Berkeley. Dal 1994 Moretti, sposato e con un figlio, dimora stabilmente negli Stati Uniti dove il suo merito come indagatore della realtà economica diviene sempre più apprezzato. I suoi articoli compaiono spesso sulle pagine del “New York Times” e su quelle del quotidiano internazionale “Wall Street Journal”, ed è insegnante di economia a Berkeley presso l'Università della California. L'impegno profuso nella sua attività di ricerca gli è valso, nel corso degli anni, molti importanti riconoscimenti; non ultimi, gli illustri premi dello “Young Labor Economist”, riconosciutogli dall'istituto di ricerca tedesco Iza nel 2006 e, due anni dopo, la medaglia Carlo Alberto, che celebra annualmente le giovani menti che si sono distinte in campo economico. Nel 2013 esce in Italia “La nuova geografia del lavoro”, saggio edito da Mondadori in cui analizza le trasformazioni avvenute nel mondo dell'occupazione e indaga i suoi possibili risvolti futuri. Secondo “Forbes”, rivista economica e finanziaria d'oltreoceano, quello di Moretti è il testo più considerevole del 2013.
Condividi su Facebook
La più letta di “Enrico moretti”
Londra ha saputo attirare un milione di nuovi abitanti in dieci anni, un fenomeno urbano senza precedenti in Europa, in gran parte fatto di stranieri.
Tratta da: ilgiornale.it - 05/12/2013Enrico Moretti  

Il luogo conta poco: grazie al cielo il mondo è grande. Quel che importa sono le idee. (Riferita ai giovani e al mondo del lavoro)
Enrico Moretti   Tratta da: daily.wired.it - 08/10/2013 

Perché il declino dell’Italia è lento e molti ancora non se ne sono accorti del tutto, ma il nostro è un paese che si sta rattrappendo.
Enrico Moretti   Tratta da: daily.wired.it - 08/10/2013 

L’innovazione viene dai ventenni, e purtroppo in Italia anche chi ha le idee non riesce a realizzarle.
Enrico Moretti   Tratta da: daily.wired.it - 08/10/2013 

Alla base della nostra crisi c’è una cattiva politica economica, la mancanza di innovazione. Quella che in passato era una nostra forza, la piccola industria familiare, oggi è un freno, in una prospettiva di globalizzazione diventa una debolezza.
Enrico Moretti   Tratta da: daily.wired.it - 08/10/2013 

Come abbiamo visto per gli Stati Uniti quello che conta non è il luogo fisico ma l’ingegno, l’intraprendenza, la capacità d’innovazione.
Enrico Moretti   Tratta da: daily.wired.it - 08/10/2013 

Chiunque visiti una fabbrica americana la trova quasi vuota di esseri umani: ci sono dentro due o tre persone al computer che controllano le macchine. I posti di lavoro industriali che aumentano sono quelli per ingegneri con laurea e master, non i milioni di tute blu.
Enrico Moretti   Tratta da: ilgiornale.it - 05/12/2013 

Certamente in America la laurea vale di più, se si misura il suo rendimento in differenziali di stipendio. Tra un giovane laureato al suo primo impiego, e un giovane che abbia solo il diploma di secondaria superiore, qui negli Stati Uniti il differenziale di remunerazione in media è dell'80% mentre in Italia è del 40%.
Enrico Moretti   Tratta da: ilgiornale.it - 05/12/2013 

L'Italia finora ha avuto prevalentemente un'immigrazione dalla scolarità bassa. Ma non c'è ragione per cui non possa attirare un altro tipo di immigrati: la nostra qualità della vita è un incentivo reale. Questi immigrati non tolgono lavoro a nessuno, anzi lo aggiungono, creano nuova domanda, generano opportunità per i lavoratori nazionali.
Enrico Moretti   Tratta da: ilgiornale.it - 05/12/2013 

È difficile tenere a casa gli scienziati, gli innovatori, la categoria più mobile che esista. Vanno dove trovano non solo le condizioni più stimolanti dal punto di vista economico, ma le più premianti intellettualmente.
Enrico Moretti   Tratta da: repubblica.it - 05/12/2013 

I giovani italiani nati dopo il 1970 affrontano uno dei mercati del lavoro più difficili, e non è certo colpa loro. Tuttavia hanno una delle più basse mobilità geografiche nella storia d'Italia. Negli anni Sessanta e Settanta l'Italia era un paese ad altissima mobilità geografica e a spostarsi erano soprattutto i giovani. La mobilità"paga", spostarsi rende. Se rimani in un'area ad alta disoccupazione, le tue opportunità sono inferiori.
Enrico Moretti   Tratta da: ilgiornale.it - 05/12/2013 

 11 frasi di 'enrico moretti' su 11 in archivio 


Enzo
Ferrari
Emma
Marcegaglia

Ricerca
Parola, Autore, Film..

AUTORI per Tipo

Cinema (371)
Letteratura (190)
Musica (104)
Spettacolo (103)
Politica (86)
Sport (79)
Filosofia (69)
Economia (52)
Religione (52)
Arte (50)
Giornalismo (49)
Scienze (48)
Storia (40)
Varie (17)

+ Elenco Autori
+ Elenco Attori
+ Elenco Argomenti
+ Tutte le frasi

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Webmaster frasi | Cont@tti
Frasi su Facebook