×
Ultime Frasi
Frasi di Film
Frasi Celebri
Aforismi
Frasi Amore
Frasi Belle
Frasi Poster
Film Poster
Indovinelli
Rompicapo
Poesie
Proverbi
Modi di dire
Palindromi
Scioglilingua
Auguri Feste
Argomenti
Top mese
INDICI ED ELENCHI
+ Elenco Autori + Elenco Attori + Film A-Z + Film per Anno
NETWORK PaginaInizio
⚒ Servizi e strumenti ⇐  Chiudi menù
© Adv Solutions SRL (2005-2021)
Michelangelo Buonarroti: Scultore, pittore, architetto e poeta

Nascita: Caprese Michelangelo (Arezzo) il 06/03/1475data morte il 18/02/1564
Lic.foto: Pubblico dominio
Manifesta sin da bambino una spiccata propensione per le arti, così nonostante l'iniziale resistenza del padre, dopo i primi studi in grammatica, nel 1487 apprende tecniche pittoriche avanzate entrando a bottega dal celebre pittore fiorentino Domenico Ghirlandaio. Le prime opere, i bassorilievi “Madonna della Scala” e “Battaglia dei centauri”, risalgono al 1490, quando frequenta il giardino mediceo di San Marco; esperienza seguita da una serie di viaggi in giro per l'Italia dove gli vengono commissionate opere rimaste impresse nella storia dell'arte: si sposta a Bologna – dove scolpisce “San Procolo”, a Roma – dove prendono vita le sculture del “Bacco” e della “Pietà”, – e ancora Firenze dove nel 1504, dopo tre anni di lavoro, termina la colossale scultura del “David”. Nel 1508 e per i successivi quattro anni si occupa dei cinquecento metri quadri che compongono la volta della “Cappella Sistina”; un ciclo di affreschi che si insinua nella storia come capolavoro assoluto, ribadendo la sua totale adesione allo spirito rinascimentale. Nell'elenco delle opere celebrate dalla storia come massime espressioni creative dell'arte del Rinascimento compaiono anche l'affresco “Giudizio Universale”, “Venere e Amore”, le sculture del “Mosè”, dei santi Pietro, Pio e Gregorio, la terza facciata di Palazzo Farnese e l'ingresso romano di “Porta Pia”.

 📚 Nome Michelangelo 
Acquista libri di Michelangelo Buonarroti
L'attesa è il futuro che si presenta a mani vuote.
Michelangelo buonarr..  

Assai acquista chi perdendo impara.
Michelangelo Buonarr..  

Se strisci sempre non cadi mai.
Michelangelo Buonarr..  

Come può esser ch'io non sia più mio?
O Dio, o Dio, o Dio,
chi m'ha tolto a me stesso,
c'a me fusse più presso
o più di me potessi che poss'io?
O Dio, o Dio, o Dio,
come mi passa el core
chi non par che mi tocchi?
Che cosa è questo, Amore,
c'al core entra per gli occhi,
per poco spazio dentro par che cresca?
E s'avvien che trabocchi?
Michelangelo Buonarr..  

Chi si cimenta con uomini da nulla, non riporta una grande vittoria.
Michelangelo Buonarr..  

Il marmo è come l'uomo, prima di intraprendere qualcosa, devi conoscerlo bene e sapere tutto ciò che ha dentro. Così, se in te ci sono delle bolle d'aria, io sto sciupando il mio tempo.
Michelangelo Buonarr..  

Si dipinge col cervello e non con le mani.
Michelangelo Buonarr..  

Vivo ed amo nella peculiare luce di Dio.
Michelangelo Buonarr..  

La mia allegrezza è la malinconia.
Michelangelo Buonarr..  

Signore, fa che io possa sempre desiderare più di quanto riesca a realizzare.
Michelangelo Buonarr..  

Tutta la matematica del mondo non potrà mai supplire la mancanza di genio.
Michelangelo Buonarr..  

L'amore è l'ala che Dio ha dato all'anima per salire sino a lui.
Michelangelo Buonarr..  

Sia dolce il dubbio a chi nuocer può il vero.
Michelangelo Buonarr..  

Puoi comprare il mio tempo, ma non la mia mente.
Michelangelo Buonarr..  

Grato m'è 'l sonno e più l'esser di sasso.
Michelangelo Buonarr..  

Desti a me quest'anima divina e poi la imprigionasti in un corpo debole e fragile, com'è triste viverci dentro.
Michelangelo Buonarr..  


Molière

Mauro Corona

PaginaInizio.com
© Adv Solutions SRL (2005-2021)