Foto di roberto benigni
Frasi di Roberto Benigni
Pagina 1/3
La scheda di Roberto Benigni
Attore, showman, comico, regista e cantante
Nascita: Manciano La Misericordia (Arezzo) il 27/10/1952+ Età e Segno
Si diploma in ragioneria e ben presto comincia a “dare i numeri” portando in scena la comicità schizofrenica che caratterizza i suoi monologhi e che lo ha reso uno dei personaggi più amati dello spettacolo. Dopo una breve parentesi da musicista e cantante, Roberto Remigio Benigni porta a teatro la sua spumeggiante personalità partecipando a rappresentazioni comiche d'avanguardia. Il suo talento da showman matura e si diffonde anche attraverso la televisione con la serie “Onda libera”, nella celebre pellicola di “Berlinguer ti voglio bene” e, nel '78, al fianco di Renzo Arbore nel programma “L'altra domenica”. A partire dal 1983 Benigni passa dall'altra parte della cinepresa sfornando successi come “Tu mi turbi”, “Il piccolo diavolo”, “Johnny stecchino”, “Il mostro” e l'ormai storico “Non ci resta che piangere”. Frutto del suo estro è anche la celebre pellicola de “La vita è bella”, dopo la quale il genio di Benigni viene incoronato a livello internazionale ottenendo il Premio Oscar come miglior attore. Non solo talento cinematografico ma anche letterario: la sua nota e appassionata lettura dei canti della Divina dantesca hanno fatto il giro dei teatri e delle piazze italiane, permettendogli di aspirare al Premio Nobel per la letteratura nel 2007.

Condividi su Facebook
La più letta di “Roberto benigni”
Se c’è una cosa che posso assicurarti è che i miei occhi non smetteranno mai, e dico, mai di guardarti ogni volta come se fossi la cosa più bella di questo mondo.
Roberto Benigni  

Morire non mi piace per niente. È l'ultima cosa che farò.
Roberto Benigni   Inserita: 17/10/2019

E se ci chiudono la porta dei sogni, siamo già morti.
Roberto Benigni   Inserita: 12/08/2019

Settimo comandamento: non rubare. Dio ci ha fatto un trattamento di favore, perché ha scritto questo comandamento proprio per noi italiani, è una norma ad personam, anzi pare lo abbia scritto direttamente in italiano. E' quello al quale si obbedisce di meno, in Italia lo capiscono anche i bambini, ma forse solo quelli. Oggi essere ladri non fa più nessun effetto, eppure vendere la propria anima è il punto più basso della storia dell'umanità.
(Show su Rai 1 "Dieci comandamenti" - del 16/12/2014)
Roberto Benigni   Inserita: 17/12/2014

 Correre il rischio...

Roberto Benigni   Inserita: 27/10/2014

Vedo un paese felice dove la gente lavora, pulito, rispettoso della natura… e questa è la Svizzera. L’Italia la vedo ancora meglio. Se noi italiani seguiamo la nostra natura creativa, imprevedibile, generosa, se la riprendiamo siamo imbattibili. Costruiamo insieme, camminiamo insieme, se abbiamo un obiettivo sappiamo anche seguire le regole. Sto dicendo una cosa banale, semplice, ma con tutto il cuore che ho, e mi sembra di averne sette. Guardiamo al futuro, ci sono persone che non vedono nulla e ricordano solo il passato, ma ognuno di noi può fare la sua parte nel suo piccolo mondo: "ricordati del futuro". Potrebbe essere un bello slogan.
Roberto Benigni   Inserita: 17/09/2014 Tratta da: Ballarò del 16/09/2014 - Rai 3

O sei innamorato, o non lo sei. E' come la morte... o sei morto, o non lo sei: non è che uno è troppo morto! Non c'è troppo amore, l'amore è lì, non si può andare oltre un certo limite e quando ci arrivi, a questo limite, è per l'eternità.
Roberto Benigni   Inserita: 04/02/2014

Oh fatina perchè sei morta? Perchè non sono morto io che sono tanto cattivo mentre tu eri tanto tanto buona fatina? Fatina...come si fa a morire, come si fa? Oh se davvero mi vuoi bene, se vuoi bene al tuo Pinocchio, ritorna in vita come eri prima, come quando eri viva, che ti guardavo che eri viva! Fatina, rivivisci! Rivivisci fatina! Rivivisci!
Pinocchio  Roberto Benigni   Inserita: 28/12/2013

Il mio babbo mi avrà aspettato? Ce lo troverò a casa della Fata? Oh, è tanto tempo che non lo vedo più e c'ho una voglia di fargli mille carezze e di finirlo di baci! E la Fata, mi perdonerà la brutta azione che le ho fatto? Oh, speriamo di sì, speriamo di sì, speriamo di sì!
Pinocchio  Roberto Benigni   Inserita: 28/12/2013

Fata Turchina: "Hai visto cosa succede a non mantenere le promesse?"
Pinocchio: "Sì, e mi merito una punizione. Purtroppo me la merito!"
Fata Turchina: "No Pinocchio, nessuno ti punirà più, anzi adesso che davvero hai capito ti voglio fare il regalo più bello: si avvererà il tuo desiderio, diventerai un ragazzo come tutti gli altri. Vuoi?"
Pinocchio: "Oh, fatina, lo voglio più di ogni altra cosa!"
Fata Turchina: "Diventerai bravo?"
Pinocchio: "Oh sì, ma io sono già diventato bravo perchè l'ho capita fatina, stavolta l'ho capita!"
Fata Turchina: "Ti credo Pinocchio, sento che sei sincero"
Pinocchio  Roberto Benigni   Inserita: 28/12/2013

L'amore è come la morte: o sei innamorato o non sei innamorato, o sei morto o non sei morto... non sei mai troppo morto.
Roberto Benigni   Inserita: 15/11/2013

E se qualche volta la felicità si dimentica di noi, noi non dimentichiamoci mai della felicità!
La felicità deve costare poco...perché se è cara non è di buona qualità.
Roberto Benigni   Inserita: 01/03/2013

Ridi sempre, ridi, fatti credere pazzo, ma mai triste. Ridi anche se ti sta crollando il mondo addosso, continua a sorridere. Ci son persone che vivono per il tuo sorriso e altre che rosicheranno quando capiranno di non essere riuscite a spegnerlo.
Roberto Benigni   Inserita: 10/02/2013

Buongiorno, principessa! Stanotte t'ho sognata tutta la notte: andavamo al cinema e avevi quel tailleur rosa che ti piace tanto. Non penso che a te principessa, penso sempre a te!
Roberto Benigni   Inserita: 15/09/2012

Non è vero che un amico si vede nel momento del bisogno, un amico si vede sempre.
Roberto Benigni   Inserita: 30/07/2012

Innamoratevi.
Se non vi innamorate è tutto morto.
Vi dovete innamorare e diventa tutto vivo, si muove tutto.
Dilapidate la gioia, sperperate l’allegria.
Siate tristi e taciturni con l’esuberanza.
Fate soffiare in faccia alla gente la felicità.
Per trasmettere la felicità, bisogna essere felici e per trasmettere il dolore bisogna essere felici.
Siate felici.
Dovete patire, stare male, soffrire.
Non abbiate paura a soffrire. Tutto il mondo soffre.
E se non vi riesce, non avete i mezzi, non vi preoccupate, tanto per fare poesia una sola cosa è necessaria: tutto.
E non cercate la novità. La novità è la cosa più vecchia che ci sia.
E se il verso non vi viene da questa posizione, da questa, da così, buttatevi in terra, mettetevi così.
E’ da distesi che si vede il cielo. Guarda che bellezza, perché non mi ci sono messo prima?!
Cosa guardate? I poeti non guardano, vedono.
Fatevi obbedire dalle parole.
Se la parola è “muro” e “muro” non vi dà retta, non usatela più per otto anni, così impara!
Questa è la bellezza come quei versi là che voglio che rimangano scritti lì per sempre..
Forza, cancellate tutto!
La tigre e la neve  Roberto Benigni   Inserita: 28/07/2012

Le mogli dei politici fanno tutte beneficenza. Hanno il senso di colpa per quello che rubano i mariti.
Roberto Benigni   

Questa notte non tornerà mai più, mai più! Sul grande orologio del tempo c'è scritto una parola sola: ora!
La tigre e la neve  Roberto Benigni   

Ma dove vai? Qui c'è un uomo innamorato di te, che ti vuoi perdere lo spettacolo di un uomo innamorato di te Vittoria?!
La tigre e la neve  Roberto Benigni   

Attilio: “Perchè non stiamo insieme tutta la vita? Dai, che ci vuole? E' facile, lo vedi?!”
Vittoria: “E' facile come vedere una tigre sotto la neve...quando la vedrò staremo insieme tutta la vita!”
La tigre e la neve  Roberto Benigni   

Senti Vittoria, a me piace dire tutto e te lo dico: a me batte il cuore a 3000 a vederti prendere il caffè, di notte, qui sola con me nella mia casa...
La tigre e la neve  Roberto Benigni   

 21 frasi di 'roberto benigni' su 42 in archivio  (Licenza foto: Pubblico dominio)


Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Per Webmaster | Cont@tti
Trovaci su Facebook