Qual è il plurale di pioggia?
Ti trovi in » Italiano » Plurale

Ci sono alcuni plurali che ci mandano in confusione, soprattutto quelli delle parole che al singolare finiscono con "gia". In questi casi non si è mai sicuri se al plurale la I viene mantenuta oppure no e questo perché a livello orale non vi è molta differenza nella pronuncia, cioè non ci viene incontro. Quel che invece può aiutarci è una semplice regola grammaticale. Una volta imparata, non si può più sbagliare!

La regola prende in considerazione le lettere che compongono la parola singolare.
Se prima del suffisso "gia" c'è una vocale la I va mantenuta anche al plurale, come per esempio "ciliegia" che al plurale è "ciligie".
Se invece, la lettera che precede il suffisso "gia" è una consonante, al plurale la I si perde. È il caso di pioggia. Come si può vedere, prima di "gia" abbiamo un'altra "g", quindi una consonante. Ecco che nel plurale la I non serve ed il plurale corretto è "piogge".

Ti suona familiare? Ne avevamo parlato già altre volte, per esempio spiegando qual è il plurale di spiagge.

Apriamo poi una piccola parentesi per sciogliere un altro dubbio che può sorgere in quanto sempre attinente alla pioggia. Quando essa non è fitta, bensì leggera, si dice "pioggerella" e il modo corretto di scriverlo è proprio quello, senza la I. Allo stesso modo, neanche al plurale occorre la lettera I, e si scrive dunque "pioggerelle". In poche parole, solo il termine pioggia contiene al suo interno la vocale al penultimo posto.

3
100%
0
0%
Condividi su Facebook
Tag: Plurale  Grammatica  Vocaboli  


Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Cont@tti | Privacy | Segnala abusi
Genio su Facebook