Foto di dario fo
Frasi di Dario Fo
La scheda di Dario Fo
Drammaturgo, scrittore, paroliere, attore e scenografo
Nascita: Sangiano (Varese) il 24/3/1926data morte il 13/10/2016
Da ragazzo si trasferisce a Milano dove si iscrive alla facoltà di architettura del Politecnico, prima di abbandonarla per frequentare l'Accademia di Belle Arti di Brera. Lavora con l'emittente Rai dal 1950 in qualità di autore e attore di testi satirici e farseschi, sia in radio che in televisione, prima che il Teatro Odeon di Milano decida di ospitare i suoi monologhi. Dopo la censura delle irriverenti esperienze teatrali de “il dito nell'occhio” e “Sani da legare”, insieme alla moglie Franca Rame scrive per la trasmissione Rai “Canzonissima” e mette in piedi “Nuova Scena”, un gruppo teatrale all'avanguardia e di stampo popolare. La sua opera più celebre è “Mistero buffo”, seguita da “Morte accidentale di un anarchico”, portata in scena con il “Collettivo Teatrale la Comune” da lui fondato nel '69. La vena di irriverenza che caratterizza la sua poliedrica produzione esplode in svariati campi artistici, finendo per coinvolgere, oltre a teatro e televisione, il mondo del cinema e della letteratura; ed è per l'originalità dei suoi contributi in quest'ultimo campo che, nel 1997, riceve il Premio Nobel.
Condividi su Facebook
La più letta di “Dario fo”
La vita è una meravigliosa occasione fugace da acciuffare al volo tuffandosi dentro in allegra libertà.
Dario Fo  

 Crescere ed acculturarsi...

Dario Fo   Inserita: 13/10/2016

Siamo veramente in una nazione orrenda, io spero che sia soltanto un sogno.
Dario Fo   Inserita: 13/10/2016 Tratta da: La notte della Rete - 5/07/2011

Siamo costretti, dato che c'è la crisi, a immaginarci un pensiero nuovo, sia di politica sia di economia, un pensiero!
Dario Fo   Tratta da: dariofo.it - 06/02/2013 

Si sa, Eduardo non amava gli attori. Ma con Franca e con me scattò subito la simpatia. Forse perché, come noi, era un attore anomalo, mai devoto alle istituzioni, impegnato sul nostro stesso fronte. Così, senza esitare, firmò tutte le petizioni di "Soccorso Rosso" a favore dei detenuti politici. (Riferita ad Eduardo De Filippo)
Dario Fo   

Il "Mistero Buffo" racconta proprio come il popolo è stato derubato, defraudato da secoli della propria cultura, non solo il padrone se l'è fatta propria e l'ha camuffata e la impone di nuovo scorrettamente al popolo.
Dario Fo   

Gli autori negano che io sia un autore. Gli attori negano che io sia un attore. Gli autori dicono: tu sei un attore che fa l'autore. Gli attori dicono: tu sei un autore che fa l'attore. Nessuno mi vuole nella sua categoria. Mi tollerano solo gli scenografi.
Dario Fo   

Mio padre, prima dell'arrivo del nazismo, aveva capito che buttava male; perché, spiegava, quando un popolo non sa più ridere diventa pericoloso.
Dario Fo   

Fermare la diffusione del sapere è uno strumento di controllo per il potere perché conoscere è saper leggere, interpretare, verificare di persona e non fidarsi di quello che ti dicono. La conoscenza ti fa dubitare. Soprattutto del potere. Di ogni potere.
Dario Fo   

In tutta la mia vita non ho mai scritto niente per divertire e basta. Ho sempre cercato di mettere dentro i miei testi quella crepa capace di mandare in crisi le certezze, di mettere in forse le opinioni, di suscitare indignazione, di aprire un po' le teste. Tutto il resto, la bellezza per la bellezza, non mi interessa.
Dario Fo   

La satira è un aspetto libero, assoluto, del teatro. Cioè quando si sente dire, per esempio, "è meglio mettere delle regole, delle forme limitative a certe battute, a certe situazioni", allora mi ricordo una battuta di un grandissimo uomo di teatro il quale diceva: "Prima regola: nella satira non ci sono regole". E questo penso sia fondamentale.
Dario Fo   

È risaputo che chi usa la fantasia per trasgredire la legge ne preserva sempre una certa quantità per il piacere proprio e degli amici più intimi.
Dario Fo   

La risata, il divertimento liberatorio sta proprio nello scoprire che il contrario sta in piedi meglio del luogo comune, anzi è più vero o, almeno, più credibile.
Dario Fo   

Se siete in crisi, vi sbattete in ginocchio e pregate il Signore, i santi e la Madonna che vi vengano a tirar fuori. Noi atei, al contrario, non ci possiamo attaccare a nessun Santissimo. Per le nostre colpe dobbiamo rivolgerci solo alla nostra coscienza.
Dario Fo   

Il riso è sacro. Quando un bambino fa la prima risata è una festa.
Dario Fo   

 15 frasi di 'dario fo' su 15 in archivio  (Licenza foto: Gorupdebesanez - CC BY-SA 3.0 foto modificata)


David
Grossman
Dante
Alighieri

AUTORI per Tipo

Cinema (418)
Letteratura (211)
Spettacolo (113)
Musica (112)
Politica (87)
Sport (83)
Filosofia (69)
Giornalismo (59)
Economia (53)
Religione (52)
Arte (50)
Scienze (48)
Storia (40)
Varie (19)

+ Elenco Autori
+ Elenco Attori
+ Elenco Argomenti
+ Tutte le frasi

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Per Webmaster | Cont@tti
Trovaci su Facebook