Come pulire le spazzole dei capelli?
Ti trovi in » Look » Capelli

Tutto ciò che usiamo ripetutamente necessita di una bella pulizia, per questo laviamo sempre le stoviglie dopo i pasti, per questo si consiglia di lavare i pennelli del trucco e per questo dovremmo anche pulire bene le spazzole ed i pettini dei capelli.

Il motivo è pressoché lo stesso: pettinando e spazzolando i capelli, il sebo accumulato sul cuio capelluto finisce tra i denti e le setole e se non vengono puliti subito dopo l'utilizzo, a quello successivo lo sporco finisce nuovamente sui capelli. Si creerebbe quindi una sorta di cirolo vizioso poco igienico e sicuramente poco salutare per la chioma.

Quindi, è opportuno rimuovere i capelli che rimangono sui pettini e sulle spazzole ogni volta che si usano e pulirle a fondo almeno una volta a settimana.
Sia le spazzole che i pettini andrebbero lavate con acqua e shampoo oppure con acqua e sapone neutro e tenerle in ammollo una mezzora. Mentre sono in ammollo, prima con uno stuzzicadenti e poi con uno vecchio spazzolino da denti, rimuovere ogni residuo di sporco o capelli che sono rimasti incastrati tra le setole.
Dopodiché, se possibile, mettere ad asciugare il tutto al sole sopra un panno pulito. Mentre i pettini solitamente impiegano poco tempo ad asciugarsi, le spazzole ci mettono molto di più ed è importante aspettare tutto il tempo dovuto prima di utilizzarle.

4
80%
1
20%
Condividi su Facebook
Tag: Capelli  Pulizie  


Licenza foto #1 : Robert Couse-Baker – CC BY 2.0 foto modificata
Domande o ricerche su Genio
Digita domanda o argomento: aerei, fiumi etc..
oppure: Come / Chi / Cosa ...


GENIO PaginaInizio.com

© Genio Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005) - P.IVA 01889490502
Home Genio | Cont@tti | Segnala abusi
Genio su Facebook