Frasi di John Carpenter
La scheda di John Carpenter
Regista, sceneggiatore
Nascita: Carthage (USA) il 16/1/1948+ Età e Segno
John Howard Carpenter è un regista, sceneggiatore, compositore, musicista, attore, produttore cinematografico e montatore statunitense. Tra i suoi lavori più famosi si annoverano Distretto 13 - Le brigate della morte , Halloween - La notte delle streghe , 1997: Fuga da New York , La cosa , Christine - La macchina infernale , Grosso guaio a Chinatown , Essi vivono e Il seme della follia . (Fonte: Wikipedia)
Condividi su Facebook
La più letta di “John carpenter”
Lavorare con molti o pochissimi soldi è la stessa cosa, è tutta una questione di saper raccontare una storia.
John Carpenter  

La situazione generale in America è migliorata, è più sicura rispetto agli anni ’70. Il tasso di omicidi è diminuito. Siamo un Paese senza mezze misure, ma in buona parte pacifico.
John Carpenter   Inserita: 31/01/2018

Noi non vogliamo affrontare problemi che sembrano impossibili da affrontare. Insomma, sono tutti noiosi: la povertà, la criminalità e tutta quella merda. Sembrano intrattabili; sembrano irreparabili. Nessuno può risolverli, quindi cerchiamo di tirarci fuori dalla questione e di preoccuparci di ciò che è immaginario, tanto per cominciare.
John Carpenter   Inserita: 27/01/2018

Negli Stati Uniti d'America la classe media sta lentamente scomparendo: ci sono sempre più poveri e sempre più ricchi. Penso che Essi vivono verrà visto in futuro come una delle poche voci d'indignazione in un periodo durante il quale tutti volevano due cose: vincere e fare soldi; tutto il resto era secondario.
John Carpenter   Inserita: 14/01/2018

Sono letteralmente cresciuto con i fumetti. Si tratta di un media molto diverso rispetto ai film, soprattutto per quanto riguarda i meccanismi narrativi. È stata mia moglie a spingermi in questa nuova avventura ed è andata a finire che abbiamo pubblicato Asylum. Devo dire che sono molto orgoglioso di lei, e anche del fumetto naturalmente!
John Carpenter   

Oggi come oggi un regista può contare su molti più strumenti rispetto a qualche anno fa, soprattutto se può permettersi di lavorare con budget molto elevati. Nonostante tutto però c’è un punto che resta ancora fondamentale: i meccanismi della narrazione cinematografica sono sempre gli stessi fin dal tempo dei film muti. Da questo punto di vista non è cambiato proprio niente.
John Carpenter   

Il novantacinque-percento della musica che compongo per la colonna sonora di un film è assolutamente improvvisato. Aspetto di aver ultimato tutte le riprese e soltanto quando il montaggio è definitivo inizio a lavorare alla colonna sonora. Potremmo definirla una situazione puramente istintuale.
John Carpenter   

Cerco sempre di creare un ambiente piacevole e tranquillo sui miei set. Non sempre è possibile, ma di certo sarebbe preferibile.
John Carpenter   

Parla di uno scrittore di libri dell'orrore, che hanno cominciato ad influenzare i fan. Infetta i fan, trasformandoli in qualcos'altro, in assassini. Pensandoci, fa eco a questo ridicolo dibattito sul fatto che la televisione stia trasformando i nostri figli in assassini. Questo film è una sorta di punto di vista horror di vedere la questione.
John Carpenter   Tratta da: Parlando del film - Il seme della follia 

Girare un film vuol dire raccontare una storia e non ha niente a che fare con l'attrezzatura sul set.
John Carpenter   

Quello che mi fa paura è ciò che fa paura a voi.
John Carpenter   

 11 frasi di 'john carpenter' su 11 in archivio 


John
Cena
John
Candy

Ricerca
Parola, Autore, Film..

AUTORI per Tipo

Cinema (362)
Letteratura (188)
Musica (103)
Spettacolo (102)
Politica (86)
Sport (79)
Filosofia (67)
Religione (52)
Economia (51)
Arte (49)
Scienze (48)
Giornalismo (48)
Storia (40)
Varie (17)

+ Elenco Autori
+ Elenco Attori
+ Elenco Argomenti
+ Tutte le frasi

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Webmaster frasi | Cont@tti
Frasi su Facebook