Frasi di Kobe Bryant
Kobe bryant
Frasi di Kobe Bryant
La scheda di Kobe Bryant
Giocatore di basket
Nascita: Filadelfia (USA) il 23/8/1978data morte il 26/1/2020
Kobe Bryant è stato un giocatore di basket professionista americano, vissuto anche in Italia tra i 6 e i 13 anni di età. Figlio di di Joe Bryant, ex giocatore della NBA, Kobe ha frequentato la Lower Merion High School in Pennsylvania, dove è stato riconosciuto come il miglior giocatore di basket del paese. Bryant ha iniziato a giocare a basket in giovane età di 3 anni per poi entrare nel 1996 negli NBA. Ha partecipato all'All-Star Game con i Lakers in 18 delle sue 20 stagioni, conquistando cinque titoli. A 34 anni Bryant è diventato il giocatore più giovane nella storia del campionato a raggiungere 30.000 punti in carriera. La sua natura competitiva lo ha portato talvolta a disaccordi con allenatori e altri giocatori, ma il suo impegno per la vittoria non è mai stato messo in discussione, infatti il celebre cestitsa ha vinto l'NBA Most Valuable Player Award per la stagione 2007-8 e l'MVP delle finali NBA sia nel 2009 che nel 2010. Nel 2016, dopo che vari infortuni che lo hanno messo a dura, ha annunciato il suo ritiro dal gioco. Anche durante la sua ultima partita ha mostrato ancora una volta il suo indiscusso talento, segnando 60 punti con i Lakers e guidandoli verso una sorprendente vittoria contro gli Utah Jazz. Bryant ha rifiutato di giocare alle Olimpiadi del 2000 per potersi sposare con la moglie Vanessa Laine il 18 aprile 2001. La coppia ha avuto 4 figlie. A soli 41 anni di età l'ormai ex giocatore è morto il 26 gennaio 2020 in un incidente in elicottero a Calabasas, assieme a lui è deceduta anche la figlia Gianna.
Cerca autore su Amazon
Condividi su Facebook
La più letta di “Kobe bryant”
I miei amici che vivono in America non sono mai usciti dalla loro città, ne conoscono ogni angolo ma non hanno visto altro. Io, a tredici anni, avevo già visto il mondo, senza paraocchi, e questo, insieme a un rapporto speciale con i miei genitori e le mie due sorelle, mi ha aiutato a costruire una grande fiducia in me stesso.
Kobe Bryant  

Sono cresciuto a Reggio, andavo in giro in bici con gli amici qui in queste zone e per me è davvero un posto speciale. Mentre arrivavo qui in auto con i miei compagni di Nike dicevo loro “pensate che sono diventato quel che sono qui, uno dei posti più lontani da Los Angeles del mondo”. Bellissimo.
Kobe Bryant   Inserita: 13/01/2021 Tratta da: Intervista a BaskeTime (parlando di Reggio Emilia)

Si parla tanto del fit di Howard in quella squadra, del suo mancato inserimento, ma non lo sapremo mai perché a due gare dalla fine della stagione mi sono rotto il tendine d’Achille. Stavamo andando alla grande, sul finire della stagione: non c’era una squadra della Western Conference che voleva incontrarci.
Kobe Bryant   Inserita: 06/01/2021 Tratta da: Intervista a Sky Sport

Essere allo Staples vuol dire non essere a casa, perdere un’altra opportunità di stare con le mie ragazze, che crescono in fretta. Voglio far sì di dover restare lontano da loro solo se proprio ne vale la pena, perché oggi come oggi preferisco stare in famiglia che fare qualsiasi altra cosa
Kobe Bryant   Inserita: 06/01/2021 Tratta da: intervista a Sky Sport

Il mio amore per questa città, per questa squadra e per ciascuno di voi non svanirà mai.
Kobe Bryant   Inserita: 06/01/2021

Mi lasciano tranquillo e questa è una delle cose che spiego alle mie figlie. Loro non possono girare per Los Angeles come persone normali, mentre qui si. C’è un amore differente a Reggio ed è quello che mi lega tanto a questo posto. E’ difficile per chi è cresciuto solo negli Stati Uniti capire questo.
Kobe Bryant   Tratta da: Intervista a BaskeTime (Parlando di Reggio Emilia) 

Ecco, questo sarebbe un sogno, l’avere una scuola in Italia che possa crescere i ragazzi a 360° anche potendo lavorare nel basket non solo come atleti.
Kobe Bryant   Tratta da: Intervista a BaskeTime 

Per fortuna parlo diverse lingue, così gli arbitri non sanno cosa diavolo gli dico.
Kobe Bryant   

A volte mi capita ancora di pensare in italiano. Prima mi succedeva anche nei sogni, ora non più, e un po’ mi dispiace: mi sembra di far torto ai miei maestri delle elementari, che invece sono stati determinanti. Essere cresciuto in Italia è stato un vantaggio, mi ha insegnato ad adattarmi alle situazioni, ha allargato il mio sguardo.
Kobe Bryant   

Quello che amo di lei è la curiosità che ha per la pallacanestro. Anche nelle fasi più calde di una partita sa distaccarsi dal momento ed è in grado di farmi domande davvero molto specifiche, una cosa davvero non comune. E mi piace molto, così come mi piace rivedere me stesso nel modo in cui si muove, in alcune sue espressioni. I geni non mentono.
Kobe Bryant   Tratta da: Intervista a Sky Sport (parlando della figlia) 

Quando ci siamo incontrati per la prima volta ero solo un ragazzino. Alcuni di voi mi hanno adottato, altri no. Ma tutti avete contribuito a farmi diventare il giocatore e l'uomo che avete davanti oggi. Mi avete dato la fiducia necessaria per fare buon uso della mia rabbia.
Kobe Bryant   

Non ho mai creduto di poter giocare una partita del genere, i tiri da fuori non sono la mia specialità. Ma ne ho segnato uno e ho detto: Vediamo se va dentro anche il secondo. E così via, finché non ne ho contati dodici.
Kobe Bryant   

Devi diventare forte, una roccia. Sennò non sopravvivi. È stato un anno molto duro. Qui a Los Angeles i media sono molto aggressivi e sì, forse tendono a giudicarmi prima del tempo. Anche i fan sul campo sembra che mi abbiano già giudicato, ma loro sono tifosi, fanno il loro mestiere, non ho nessun risentimento. Gioco a basket, la mia terapia. La mia fuga da ciò che mi sta succedendo. Forse mi diverto più in allenamento che in partita
Kobe Bryant   

Ho corso su e giù per ogni parquet dietro ad ogni palla persa per te. Hai chiesto il mio impegno ti ho dato il mio cuore perché c'era tanto altro dietro.
Kobe Bryant   

Questa stagione è tutto quello che mi resta. Il mio cuore può sopportare la battaglia la mia mente può gestire la fatica ma il mio corpo sa che è ora di dire addio.
Kobe Bryant   

È vero, a volte dico ciò che penso perché gioco ogni gara come se fosse l'ultima ed è frustrante vedere gli altri che non la pensano così. Se la squadra ha bisogno è necessario stringere i denti, anche con qualche infortunio.
Kobe Bryant   

 16 frasi di 'kobe bryant' su 16 in archivio 


Larry
Bird
Jury
Chechi


AUTORI per Tipo

Cinema (511)
Letteratura (250)
Musica (126)
Spettacolo (120)
Politica (100)
Sport (90)
Filosofia (73)
Giornalismo (66)
Economia (57)
Scienze (54)
Religione (54)
Arte (52)
Storia (41)
Varie (21)

+ Elenco Autori
+ Elenco Attori
+ Elenco Argomenti
+ Tutte le frasi

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster