Foto di Marco Pantani
Frasi di Marco Pantani
La scheda di Marco Pantani
Ciclista
Nascita: Cesena il 13/1/1970data morte il 14/2/2004
Conosciuto con il soprannome de “il Pirata” per l'abitudine di indossare una bandana anziché il berretto tradizionale, a partire dal 1994 Pantani si fa conoscere vincendo la tappa Merano del Giro d'Italia e due tappe del Tour de France con la “Carrera Tassoni”, squadra in cui resta fino al '96. Dopo un incidente che lo costringe a restare fermo, nel '97 torna in sella con la squadra “Mercatone Uno” e, solo un anno dopo, si aggiudica la duplice vittoria in maglia gialla del Tour de France e del Giro d'Italia, entrando di diritto nell'elenco dei campioni del ciclismo. Il Giro del 1999 lo riconferma vincitore, ottiene infatti la maglia rosa e si guadagna la vittoria in ben quattro tappe. Da questo momento si apre un momento difficile della vita dello scalatore: viene accusato di doping e il periodo di inattività influirà molto sulle sue prestazioni sportive e sul suo stato emotivo. Nonostante la brutta caduta, riesce ad ottenere la sua ultima vittoria al Giro del 2013 classificandosi quattordicesimo; non partecipa invece al Tour seguente per curarsi dalla dipendenza e dalle crisi depressive. Dopo aver totalizzato 46 vittorie, nel 2004 viene trovato morto a causa di un'overdose. In memoria di uno dei più grandi ciclisti della storia, la piazza di Cesenatico ospita una sua statua a grandezza naturale che lo ritrae intento a fare ciò per cui è nato: scalare una salita.
Condividi su Facebook
Condividi su Google+
La più letta di “Marco Pantani”
Il ciclismo a me piace perché non è uno sport qualunque. Nel ciclismo non perde mai nessuno, tutti vincono nel loro piccolo, chi si migliora, chi ha scoperto di poter scalare una vetta in meno tempo dell’anno precedente, chi piange per essere arrivato in cima, chi ride per una battuta del suo compagno di allenamento, chi non è mai stanco, chi stringe i denti, chi non molla, chi non si perde d’animo, chi non si sente mai solo. Tutti siamo una famiglia, nessuno verrà mai dimenticato. Chi, scalando una vetta, ti saluta, anche se ti ha visto per la prima volta, ti incita, ti dice che “è finita”, di non mollare. Questo è il ciclismo, per me.
Marco Pantani  

A volte c'è chi paga per tutti e chi incassa per tutti.
Marco Pantani   Inserita: 21/03/2014

Se puoi vincere, devi farlo!
Marco Pantani   Inserita: 10/03/2014

Di incitamenti me ne sono arrivati di tutti i tipi: i più belli, se non vi dispiace, li tengo per me. Tanti amici, comunque, mi hanno detto: comunque vada, per noi hai già vinto. Cosa mi preoccupa? Deludere me stesso: ci rimarrebbero male la squadra ed i tifosi, ma all'incasso alla fine ci vado sempre io.
Marco Pantani   

A Morzine sono sceso dal lettino dei massaggi a braccia alzate. E all'Alpe d'Huez un gocciolone da un occhio l'ho fatto. Confesso: quel giorno, quando sono tornato in camera, mi sono guardato allo specchio e mi sono detto: ho le palle!
Marco Pantani   

Sono uno dei pochi atleti che non si allena nemmeno con il frequenzimetro, un artigiano in mezzo a delle multinazionali.
Marco Pantani   Tratta da: Canale Youtube corbinzolu - 03/04/2012 

La sciocchezza più grossa sul mio conto? Che ero finito.
Marco Pantani   

Cosa mi manca? Il coraggio di rinunciare ad una fetta di stagione, come fanno gli altri miei colleghi.
Marco Pantani   

Chi è Pantani? Uno che ha sofferto tanto. E che in bici si è divertito e, soprattutto, ha divertito.
Marco Pantani   

Le emozioni più forti le ho provate lungo le strade, quando sentivo la gente che gridava così tanto Pantani che mi veniva il mal di testa.
Marco Pantani   

Per vincere Pantani non ha bisogno del doping ma ha bisogno delle salite.
Marco Pantani   

Mi spiace che molte persone che mi hanno portato tra le stelle mi hanno ributtato nelle stalle.
Marco Pantani   

Vado così forte in salita per abbreviare la mia agonia.
Marco Pantani   

Non c'è supermarket dove si compra la grinta: o ce l'hai, o non ce l'hai. Puoi avere il tecnico migliore, lo stipendio più alto e tutti gli stimoli di questo mondo, ma quando sei al limite della fatica sono solo le tue doti ad aiutarti.
Marco Pantani   

Quando scatto cerco di distruggere psicologicamente i miei avversari che non sanno mai fin dove posso arrivare.
Marco Pantani   Tratta da: Un uomo in fuga - Rizzoli 

Avrei voluto essere battuto dagli avversari, invece ancora una volta mi ha sconfitto la sfortuna.
Marco Pantani   

 16 frasi di 'Marco Pantani' su 16 in archivio  (Licenza foto: Aldo Bolzan - CC BY-SA 3.0 foto modificata)


Marco
Simoncelli
Marco
Materazzi

Ricerca
Parola, Autore, Film..

AUTORI per Tipo

Cinema (305)
Letteratura (173)
Musica (97)
Spettacolo (91)
Politica (82)
Sport (77)
Filosofia (66)
Religione (52)
Economia (49)
Scienze (48)
Giornalismo (47)
Arte (46)
Storia (40)
Varie (15)

+ Elenco Autori
+ Elenco Attori
+ Elenco Argomenti
+ Tutte le frasi

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio - All rights reserved
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Webmaster frasi | Cont@tti
Frasi su Facebook