×
Ultime Frasi
Frasi di Film
Frasi Celebri
Aforismi
Frasi Amore
Frasi Belle
Frasi Poster
Film Poster
Indovinelli
Rompicapo
Poesie
Proverbi
Modi di dire
Palindromi
Scioglilingua
Auguri Feste
Argomenti
Top mese
INDICI ED ELENCHI
+ Elenco Autori + Elenco Attori + Film A-Z + Film per Anno
NETWORK PaginaInizio
⚒ Servizi e strumenti ⇐  Chiudi menù
© Adv Solutions SRL (2005-2021)
Aldo Moro: Politico, ex Presidente Democrazia Cristiana

Nascita: Maglie (Lecce) il 23/09/1916data morte il 09/05/1978
Lic.foto: Pubblico dominio
Porta a termine gli studi classici e poi si iscrive alla facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bari, conseguendo la laurea con una tesi intitolata 'La capacità giuridica penale'. Comincia così a maturare un interesse sempre crescente per la politica e per il movimento democristiano in particolare. Le sue idee e la sua determinazione lo hanno reso un uomo dal carisma politico incontestabile, tanto che, nel dicembre del 1963, viene eletto Presidente del Consiglio. Nonostante il clima politico instabile, il suo mandato, durato ben 833 giorni, è stato uno dei più duraturi nella storia della Repubblica e la sua carriera istituzionale è solo all'inizio: nel 1969 ottiene la nomina di Ministro degli Esteri e nel '74 diventa Presidente del Consiglio Nazionale della Democrazia Cristiana, carica che in seguito gli costerà la vita. il 6 marzo del '78 infatti, Moro è vittima di un agguato da parte delle Brigate Rosse: viene sequestrato e tenuto prigioniero per 55 giorni, durante i quali scrive numerose lettere sperando, invano, che il suo sequestro possa concludersi positivamente. L'anno stesso il gruppo terroristico uccide il Presidente. Ha sessantadue anni. E' un colpo che non coinvolge solo l'arena politica, ma che centra in pieno il cuore e la mente di milioni di italiani. Presidente del Consiglio dei ministri per cinque volte, e simbolo degli anni di piombo per sempre.

 📚 Cognome Moro    📚 Nome Aldo 
Acquista libri di Aldo Moro
 Recenti ↓ | Più cliccate | Meglio votate
Bisogna vivere il tempo che ci è stato dato con tutte le sue difficoltà.
Aldo Moro  

Non basta dire, per avere la coscienza a posto: noi abbiamo un limite, noi siamo dei politici e la cosa più appropriata e garantita che noi possiamo fare è di lasciare libero corso alla giustizia, è fare in modo che un giudice, finalmente un vero giudice, possa emettere il suo verdetto.
Aldo Moro  

Per fare le cose, occorre tutto il tempo che occorre.
Aldo Moro  

Quando si dice la verità non bisogna dolersi di averla detta. La verità è sempre illuminante, ci aiuta ad essere coraggiosi.
Aldo Moro  

Non basta parlare per avere la coscienza a posto: noi abbiamo un limite, noi siamo dei politici e la cosa più appropriata e garantita che noi possiamo fare è di lasciare libero corso alla giustizia.
Aldo Moro  

Per fare le cose occorre tutto il tempo che occorre.
Aldo Moro  

È effettivamente insostenibile la concezione liberale in materia economica, in quanto vi è necessità di un controllo in funzione dell'ordinamento più completo dell'economia mondiale, anche e soprattutto per raggiungere il maggiore benessere possibile. Quando si dice controllo della economia, non si intende però che lo Stato debba essere gestore di tutte le attività economiche, ma ci si riferisce allo Stato nella complessità dei suoi poteri e quindi in gran parte allo Stato che non esclude le iniziative individuali, ma le coordina, le disciplina e le orienta.
Aldo Moro  

Il potere si legittima davvero e solo per il continuo contatto con la sua radice umana e si pone con un limite invalicabile: le forze sociali che contano per se stesse, il crescere dei centri di decisione, il pluralismo che esprime la molteplicità irriducibile delle libere forme della vita comunitaria.
Aldo moro  

Si tratta di vivere il tempo che ci è stato dato con le sue difficoltà.
Aldo moro  

La vera libertà si vive faticosamente tra continue insidie.
Aldo moro  

Un partito che non si rinnovi con le cose che cambiano, che non sappia collocare ed amalgamare nella sua esperienza il nuovo che si annuncia, il compito ogni giorno diverso, viene prima o poi travolto dagli avvenimenti, viene tagliato fuori dal ritmoveloce delle cose che non ha saputo capire ed alle quali non ha saputo corrispondere.
Aldo moro  

Il rinvio è il momento significativo di ogni disegno riformatore.
Aldo moro  

Nessuno è chiamato a scegliere tra l'essere in Europa e essere nel Mediterraneo, poiché l'Europa intera è nel Mediterraneo.
Aldo moro  

L’equilibrio tra le crescenti libertà della società moderna ed il potere necessario all’ordine collettivo è fra i più grandi, se non il più grande problema della nostra epoca.
Aldo Moro  

La crisi che travaglia il paese, si è detto, è morale prima che politica. Certo c’è l’ingiustizia non sanata, c’è lo sperpero offensivo. Sono cose che feriscono e favoriscono la decadenza di valori morali e delle virtù civiche. C’è stanchezza, assenza, egoismo, insufficiente senso di responsabilità. Come presidiare in queste condizioni il regime di libertà e renderlo stabile e fecondo?
Aldo Moro  

Non è importante che pensiamo le stesse cose, che immaginiamo e speriamo lo stesso identico destino, ma è invece straordinariamente importante che, ferma la fede di ciascuno nel proprio originale contributo per la salvezza dell’uomo e del mondo, tutti abbiano il proprio libero respiro, tutti il proprio spazio intangibile nel quale vivere la propria esperienza di rinnovamento e di verità, tutti collegati l’uno all’altro nella comune accettazione di essenziali ragioni di libertà, di rispetto e di dialogo.
Aldo Moro  

Io credo dunque nei partiti; nei partiti, diversi come sono diversi gli uomini e le loro intuizioni, come son diversi gli interessi e gli ideali che essi esprimono.
Aldo Moro  

Veramente fare una Costituzione significa cristallizzare le idee dominanti di una civiltà, significa esprimere una formula di convivenza, significa fissare i principi orientatori di tutta la futura attività dello Stato.
Aldo Moro  

La verà libertà si vive faticosamente tra continue insidie
Aldo Moro  

Non si deve riposare, ma vivere. La fede nella libertà, la volontà di difenderla ad ogni costo, un intelligente dominio della realtà sociale nella sua evoluzione sono la condizione perché il progresso che siamo chiamati a realizzare, e cioè la salvezza umana dell'intera società, si compia senza smarrire il primo ed essenziale valore, la padronanza, che ogni uomo è chiamato ad avere, del proprio destino e di quello della comunità... Bisogna, salvaguardando un modo umano di vita, trovare il senso della misura, le ragioni della compatibilità, la linea di uno sviluppo armonico e continuo... E, parimenti, un'alta coscienza civica deve dare ancora una volta ordine e misura all'esercizio dei diritti della libertà, alla vitalità profonda di una società non costretta in schemi mortificanti ed in continuo sviluppo.
Aldo Moro  

Ogni posizione distruttiva e potenzialmente violenta non può non essere severamente condannata.
Aldo Moro  

Questo Paese non si salverà, la stagione dei diritti e delle libertà si rivelerà effimera, se in Italia non nascerà un nuovo senso del dovere.
Aldo Moro  

Il decentramento nella gestione degli interessi comuni, la determinazione di centri più vicini e controllabili, la fiducia riposta nei direttamente interessati, sono altrettanti strumenti dell'avvicinamento del potere agli amministrati e dell'umanizzazione di esso come garanzia del suo retto fine.
Aldo Moro  

E, per quanto riguarda questa richiesta della pena, di come debba essere la pena, un giudizio negativo, in linea di principio, deve essere dato non soltanto per la pena capitale, che istantaneamente, puntualmente, elimina dal consorzio sociale la figura del reo, ma anche nei confronti della pena perpetua: l'ergastolo, che, privo com'è di qualsiasi speranza, di qualsiasi prospettiva, di qualsiasi sollecitazione al pentimento e al ritrovamento del soggetto, appare crudele e disumano non meno di quanto lo sia la pena di morte.
Aldo Moro  

La razza è l'elemento biologico che, creando particolari affinità, condiziona l'individuazione del settore particolare della esperienza sociale, che è il primo elemento discriminativo delle particolarità dello Stato.
Aldo Moro  

Se fosse possibile dire saltiamo questo tempo e andiamo direttamente a domani, credo che tutti accetteremmo di farlo. Ma non è possibile. Oggi dobbiamo vivere, oggi è la nostra responsabilità. Si tratta di essere coraggiosi e fiduciosi al tempo stesso. Si tratta di vivere il tempo che ci è dato vivere con tutte le sue difficoltà.
Aldo Moro  


Alessandra Mussolini

Alcide De Gasperi

PaginaInizio.com
© Adv Solutions SRL (2005-2021)