Lavoro e professioni
Lavoro e professioni
Pagina 4/10
Sono azionista in alcune aziende nelle quali ho delle partecipazioni. Prima lo facevo in modo più attivo.
Gianluca Vacchi   

Per scherzare chiamiamo sempre Apple il cimitero di Tesla. Se non ce la fai in Tesla, vai a lavorare per Apple. Non sto scherzando.
Elon Musk   

Cerco sempre di creare un ambiente piacevole e tranquillo sui miei set. Non sempre è possibile, ma di certo sarebbe preferibile.
John Carpenter   

Parla di uno scrittore di libri dell'orrore, che hanno cominciato ad influenzare i fan. Infetta i fan, trasformandoli in qualcos'altro, in assassini. Pensandoci, fa eco a questo ridicolo dibattito sul fatto che la televisione stia trasformando i nostri figli in assassini. Questo film è una sorta di punto di vista horror di vedere la questione.
John Carpenter   Tratta da: Parlando del film - Il seme della follia 

Penso al mio lavoro ogni minuto della giornata.
Jeff Koons   

La mia arte non ha a che fare con il lusso, con il consumismo o con il materialismo, come sostengono in molti, ma con l'intensità. Gli oggetti senza l'uomo non sono nulla. Io mostro la magnificenza dell'energia, le sue eccitanti possibilità. L'arte ha portato trascendenza nella mia vita, ha espanso i miei parametri, e voglio espandere i parametri dello spettatore, trasmettere cosa significa sentirsi vivi. Per essere un artista devi essere generoso.
Jeff Koons   

Non ho mai avuto problemi con il fatto che un'opera d'arte possa avere un valore molto alto: è una forma di protezione. Se qualcuno investe una cifra del genere ci sono più possibilità che l'oggetto venga ben preservato
Jeff Koons   

Il lavoro artistico è il gesto, l'idea. Creo le immagini delle mie opere al computer e i miei assistenti le realizzano al mio posto. Vengono create delle mappe molto elaborate e preparati i colori in modo che non debbano prendere nessuna decisione: sono la mia estensione.
Jeff Koons   

Ho bisogno di fare yoga, in modo da allungare il più possibile il respiro e sbloccare questo maledetto diaframma. Questa è l'unica cosa che faccio oggi. Quando ero più giovane succedeva di non dormire mai prima di andare sui set. Ho passato tante notti in bianco e sofferto molto l'ansia del primo giorno al lavoro.
Isabella Ferrari   Tratta da: Intervista "Film it" del Maggio 2014 

A fine mese, quando ricevo lo stipendio, faccio l'esame di coscienza e mi chiedo se me lo sono guadagnato.
Paolo Borsellino   

Vengo da una famiglia di comunisti [...] A me comunque il partito comunista non m'ha mai voluto. Gli altri suonavano alla festa dell'Unità con le loro band; io giravo i locali con il registratore, pigiavo play, partiva la musica e cantavo, solo come un cane. Non sono mai stato in quelle trincee, ma in altre, molto più esposte. E ancora adesso la politica di me non vuol saperne. Ho maturato la pensione: 800 euro al mese. Una presa in giro. Le darò a chi ne ha bisogno davvero.
Renato Zero   

So di aver fatto un percorso eccezionale, iniziato forse con un pizzico di incoscienza quando avevo solo 22 anni, anche grazie all'ispirazione e al sostegno di mia madre Delia, che mi ha trasmesso amore per la moda e spirito imprenditoriale: con la sua sartoria, nel 1964, aveva firmato le prime divise dell'Alitalia. Guardandomi indietro, mi spavento, quasi, di quanto seriamente e duramente io abbia sempre lavorato. Al mio fianco ho avuto mio marito e ora mia figlia Lavinia, vicepresidente del gruppo Biagiotti.
Laura Biagiotti   

Ho lottato contro una dura concorrenza per tutta la mia vita. Non saprei come andare avanti senza di essa.
Walt Disney   

Non scrivo mai ispirandomi direttamente alla mia vita, ma è ovvio che le mie esperienze lavorative hanno contato nella scelta dei temi di trattare. In qualche caso ho voluto dimostrare che si potesse scrivere di amore e di shale gas, per esempio, sfruttando conoscenze piuttosto specifiche sul tema. Inoltre, il mio lavoro mi permesso di conoscere un'infinità di persone peculiari e interessanti, perciò non nascondo che questo enorme bagaglio umano abbia contribuito non poco nel rendere quasi "reali" i miei protagonisti. In ognuno di essi c'è qualcosa di vero.
Anna Premoli   Tratta da: D Repubblica - 19/01/2017 

Il mio lavoro non ha routine. Mi piace per questo, anche se a volte è destabilizzante. Vivo a Los Angeles e vengo regolarmente a Milano. Vado spesso a New York, Parigi, Londra.
Chiara Ferragni   

I miei dipendenti sono purtroppo troppi. Ma non è un problema solo mio, guardi quanti licenziamenti hanno fatto i grandi gruppi, da Rcs, Espresso. Io finora non ho licenziato nessuno ma non mi posso permettere di mantenere giornalisti con stipendi da 130-140mila euro l'anno, quando alcuni loro colleghi si accontentano di tre euro a pezzo, perché queste sono le tariffe del web che ha rivoluzionato tutto. Non dico di arrivare a tanto, ma ai giornalisti chiedo di riconoscere che le cose sono cambiate, che il loro mondo non c'è più e per sopravvivere bisogna fare delle rinunce. Per avere uno sbocco, per salvare dei posti.
Daniela Santanchè   

Noi stiamo reagendo difendendo al massimo il prodotto, continuando ad investire, ma ovviamente facendo anche delle importanti efficienze. Come dire, il momento è particolare proprio perché ci sono grandi sfide, vedi i contenuti su internet e la modalità di visione non lineare, che coincidono con questa crisi economica.
Pier Silvio Berlusconi   

L'oppressione, l'obbligo servile di far studiare e seguire a tutti lo stesso cammino è un grande ostacolo per i giovani che andranno a professare un'arte così difficile.
Francisco Goya   

Ho fatto una gavetta di una lunghezza imbarazzante. È come se avessi impiegato 14 anni a passare l’esame di maturità. Credo sia dovuto alla mancanza di raccomandazioni, stesso motivo per cui non mi sento un collaborazionista.
Costantino della Gherardesca   Tratta da: gqitalia.it - 08/04/2015 

La professione del ricercatore deve tornare alla sua tradizione di ricerca per l'amore di scoprire nuove verità. Poiché in tutte le direzioni siamo circondati dall'ignoto e la vocazione dell'uomo di scienza è di spostare in avanti le frontiere della nostra conoscenza in tutte le direzioni, non solo in quelle che promettono più immediati compensi o applausi.
Enrico Fermi   

Non mi ritirerò presto. Immaginate che noia passare le giornate a bordo piscina? Ho bisogno di lavorare.
Nicolas Cage   

E’ importante che il nostro impiego garantisca maggiore flessibilità in modo da consentire alle donne di ricoprire incarichi di alto profilo, riuscendo al contempo a prendersi cura non solo dei figli, ma anche dei genitori anziani.
Hillary Clinton   

A cinque anni imbustavo i pesci rossi e caricavo i fucili. Fino ai venti sono stata al banco, con i miei. Poi, dopo il liceo artistico, ho fatto una scuola di recitazione e ho iniziato ad andare in tournée oppure a fare la stuntwoman: invece di fare la cameriera, per pagare l’affitto, mi prestavo per le scene di scazzottate e incidenti.
Virginia Raffaele   

Il mio sogno da bambina era fare l'agente di viaggio. Perché mi piaceva l'idea di rispondere al telefono e digitare al computer. Quando ero piccina mio padre mi regalò un set per fare la centralinista, cuffie, tastiera. Era il mio gioco preferito: 'Pronto? Il prossimo volo per Miami è alle...', era il mio gioco preferito. Pensi che sino a 17 anni, quando già facevo l'attrice, prima di iniziare a girare, andavo nell'ufficio di produzione e chiedevo la cortesia di farmi rispondere al telefono. Non so perché, ho sempre voluto rispondere al telefono e scrivere a macchina. Sono una segretaria mancata.
Jennifer Lawrence   

Fai il tuo lavoro, e poi fai un passo indietro. L'unica strada per la serenità.
Laozi   

Ma io te lo dico pure chiaro: io a me, a me io, quando ancora ero nel discorso del vitalizio, io non... non avevo la pensione. Dieci giorni mi mancavano.
Antonio Razzi   

Scegli un lavoro che ami, e non dovrai lavorare neppure un giorno in vita tua.
Confucio   

Non posso più seguire i miei interessi e devo dirmi: "devi fermarti a questo punto, perché continuare non frutterebbe
altro denaro".
Joseph Schumpeter   

Non invento i miei libri: saccheggio storie dai giornali o ascolto con orecchio attento le vicende degli amici. (...) Da questi spunti poi i miei personaggi emergono da soli, con naturalezza.
Isabel Allende   

La pittura è un mestiere come la falegnameria e la lavorazione del ferro, e sottostà alle medesime regole.
Pierre Auguste Renoir   

Per fare questo disegno ci ho messo cinque minuti, ma ci sono voluti sessant'anni per arrivarci.
Pierre Auguste Renoir   

Ogni Faccia a Faccia è un match. Se puoi vincere dipende da come stai. Perfino da quello che hai mangiato. La velocità di reazione è una frazione di secondo.
Giovanni Minoli   

Ogni intervista è un match. Se l'intervistato non risponde alle domande devi incalzarlo.

Giovanni Minoli   

Carissima Daisy, mi perdonerai se ho tardato molto a scriverti, ma tu ne avrai forse, indovinata la ragione, sapendo come sono sempre occupato coi miei esperimenti elettrici. (Rivolta alla cugina Daisy Prescott)
Guglielmo Marconi   

A voi che vi siete arricchiti con la mia pelle, mantenendo me e la mia famiglia in una continua semi-miseria od anche di più, chiedo solo che per compenso dei guadagni che vi ho dati pensiate ai miei funerali. Vi saluto spezzando la penna.
Emilio Salgari   

Lo sciopero è vietato; se le parti non si possono accordare, interviene il Magistrato.
Papa Pio XI   

Lo psicologo è come l’architetto. Quando devi ristrutturare una casa pensi: è facile, butto a terra una parete, ne alzo un’altra. Poi arriva l’architetto che ti mostra un punto di vista completamente diverso a cui non avevi pensato che ti stupisce ed è quello giusto.
Vincenzo Salemme   

Lo Stato si fonda sulla schiavitù del lavoro. Se il lavoro diventerà libero, lo Stato sarà perduto.
Max Stirner   

Nessun lavoro è degradante, quando può migliorarci; più arido e disprezzato è il suolo che il cristiano è chiamato a coltivare, più misera è la ricompensa della sua fatica, e più grande è l’onore.
Charlotte Bronte   

Gli italiani che lavorano sodo sono molti, persone intraprendenti che lavorano moltissimo per esportare la loro grande cultura in tutto il mondo. La cucina italiana è probabilmente una delle cose migliori del mondo e questo non è un caso.
Joe Bastianich   

Non mi ricordo quando ho bevuto la mia prima vera bottiglia ma il vino è sempre stata una di quelle cose che io ho sempre disegnato.
Joe Bastianich   

Nel '73 con i primi guadagni mi comprai una Lancia Fulvia Montecarlo da rally, ma non ci dormivo la notte per la paura di aver fatto il passo troppo lungo. E la rivendetti.
Pietro Mennea   

Lui è un grande professionista e anch'io sono molto seria sul set. (...) Facciamo lo stesso mestiere e ci confrontiamo spesso. Abbiamo tante passioni in comune: la natura, lo sport e aiutare chi è meno fortunato di noi. (Riferita a Raoul Bova)
Rocio Munoz Morales   

Per me questo lavoro è sempre stato un misto di rabbia e di amore. Ho iniziato per contrastare i bulli ero dislessico e in quanto tale spesso emarginato, poi ho scoperto la bellezza di quest’arte, di esprimersi e cambiare continuamente.
Anthony Hopkins   

Pensavo che avrei finito la scuola e sarei diventato un insegnante di musica o che avrei svolto una professione simile.
George Ezra   

Trovo ispirazione osservando quello che accade attorno a me, ascolto le conversazioni di chi mi sta attorno, sono un ficcanaso.
George Ezra   

Ai ragazzi che ci stanno provando dico: fate ciò che vi fa divertire, non forzate nulla. Se riuscite ad essere sinceri e riuscite a divertirvi, il gioco è fatto!
George Ezra   Tratta da: Vogue - 13/03/2014 

Ero contento di essere il quinto e non il primo della lista perché altrimenti avrei sentito molta pressione, una aspettativa inimmaginabile da parte dei miei discografici, non avrei lavorato con serenità come sto invece facendo ora.
George Ezra   Tratta da: Vogue - 13/03/2014 

Quando si cucina ci vuole molta concentrazione: solo così si può garantire la riuscita di un piatto. La perfezione non esiste, ma uno ci deve almeno provare.
Carlo Cracco   

La cattiveria c'è in tutti i posti di lavoro. In cucina l'ambiente è particolarmente teso perché se si sbaglia un piatto il cliente si lamenta o lo rimanda indietro: il reclamo non arriva dopo molto tempo, è immediato, e scombina i ritmi, crea tensione.
Carlo Cracco   

 Frasi dalla n° 151 al n° 200 della categoria '' su 453 Totali



Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster