Foto di alessandro baricco
Frasi di Alessandro Baricco
La scheda di Alessandro Baricco
Scrittore, saggista, critico musicale e regista
Nascita: Torino il 25/1/1958+ Età e Segno
Dai suoi genitori eredita una passione smodata per la musica, così dopo la laurea in filosofia e con il diploma di Conservatorio in tasca, comincia a scrive alcuni saggi critici musicali, collaborando anche con le testate di “Repubblica” e “La Stampa”. L'attività di saggista impegna gran parte della sua poliedrica carriera, che lo vede lasciare una traccia in molti campi artistici e dello spettacolo. Nel '93 è in televisione alla conduzione del programma Rai ispirato alla lirica “L'amore è un dardo”, mentre il suo nome comincia ad imporsi sempre più prepotentemente nel panorama narrativo con la pubblicazione di romanzi divenuti celebri come “Oceano mare”, “Seta” - di cui cura la trasposizione cinematografica del 2007 - e “Novecento”, testo da cui è stato tratto il film “La leggenda del pianista sull'oceano”, a cui Baricco ha dato il suo contributo in veste di scenografo. Come regista, nel 2008 firma l'uscita nelle sale del film “Lezione ventuno” che non manda in tilt il botteghino ma chiude il cerchio di un talento a tutto tondo, che oltre a fare di lui uno degli autori più apprezzati della narrativa contemporanea nostrana, permette di delinearlo come un artista dalle mille sfaccettature.
Cerca autore su Amazon
Condividi su Facebook
La più letta di “Alessandro baricco”
Non è questione di perdonare, io l’ho perdonato. Ma non esiste più, per me. La memoria è importante. Non esistono colpevoli, ma esistono persone che cessano di esistere. E’ il minimo che possiamo fare. E’ giusto.
Alessandro Baricco  

Succede. Uno si fa dei sogni, roba sua, intima, e poi la vita non ci sta a giocarci insieme, e te li smonta, un attimo, una frase, e tutto si disfa. Succede. Mica per altro che vivere è un mestiere gramo. Tocca rassegnarsi. Non ha gratitudine, la vita, se capite cosa voglio dire.
Alessandro Baricco   Inserita: 25/04/2021

 Sognare

Alessandro Baricco   Inserita: 16/06/2020

Poi non è che la vita vada come tu te la immagini. Fa la sua strada. E tu la tua. E non sono la stessa strada. Così… Io non è che volevo essere felice, questo no. Volevo… salvarmi, ecco: salvarmi. Ma ho capito tardi da che parte bisognava andare: dalla parte dei desideri. Uno si aspetta che siano altre cose a salvare la gente: il dovere, l'onestà, essere buoni, essere giusti. No. Sono i desideri che salvano. Sono l'unica cosa vera. Tu stai con loro, e ti salverai. Però troppo tardi l'ho capito.
Alessandro Baricco   Inserita: 16/04/2020 Tratta da: Oceano mare - Feltrinelli

 Buoni motivi

Alessandro Baricco   Inserita: 11/03/2020

 Perdersi in un abbraccio

Alessandro Baricco   Inserita: 21/02/2020

Non sei fregato veramente finché hai una buona storia da raccontare e qualcuno a cui raccontarla.
Alessandro Baricco   Inserita: 21/02/2020

 Accordi interni

Alessandro Baricco   Inserita: 29/06/2019

Chi ha visto la verità rimarrà per sempre inconsolabile.
Alessandro Baricco   Inserita: 02/05/2019

Il destino non è una catena, ma un volo.
Alessandro Baricco   Inserita: 28/03/2019

La vita è sostanzialmente incoerente e la prevedibilità dei fatti un'illusoria consolazione..
Alessandro Baricco   Inserita: 23/11/2018 Tratta da: Castelli di Rabbia - Rizzoli

 Distinzioni importanti

Alessandro Baricco   Inserita: 29/08/2018

 Cambiamenti

Alessandro Baricco   Inserita: 26/06/2017

Non ti ho amato per noia, o per solitudine, o per capriccio. Ti ho amato perché il desiderio di te era più forte di qualsiasi felicità. E lo sapevo che poi la vita non è abbastanza grande per tenere insieme tutto quello che riesce a immaginarsi il desiderio. Ma non ho cercato di fermarmi, né di fermarti. Sapevo che prima o poi l’avrebbe fatto lei. E lo ha fatto. È scoppiata tutto d’un colpo.
Alessandro Baricco   Inserita: 10/05/2017 Tratta da: Oceano Mare - La Feltrinelli

Sapete, è geniale questa cosa che i giorni finiscono. E’ un sistema geniale. I giorni e poi le notti. E di nuovo i giorni. Sembra scontato, ma c’è del genio. E là dove la natura decide di collocare i propri limiti, esplode lo spettacolo. I tramonti.
Alessandro Baricco   Inserita: 09/01/2017

La verità è sempre disumana.
Alessandro Baricco   Inserita: 12/12/2016 Tratta da: Oceano mare - La Feltrinelli

Poi, tutto torna come prima, ma non è più la stessa cosa.
Alessandro Baricco   Inserita: 08/07/2016

Domani sarà un giorno speciale, o magari dopodomani, o fra qualche giorno...Ma ci sarà un giorno speciale.
Alessandro Baricco   Inserita: 15/02/2016

Per conoscere bene una persona bisognerebbe leggere il suo libro preferito...
Alessandro Baricco   Inserita: 18/12/2015

Sembrava l'inizio di una qualche felicità. Poi si sa come vanno le cose: scivolano sempre, impercettibili, non c'è verso di fermarle, se ne vanno, semplicemente se ne vanno.
Alessandro Baricco   Inserita: 08/12/2015

A volte le cose, gli avvenimenti, sembrano accadere per caso, ma il caso non è mai casuale, è li che ti aspetta a modo suo.
Vuol dire che alle volte il caso aspetta proprio te e non per caso, ma per destino appare come caso.
Cogli il positivo che il caso per destino ti offre.
Alessandro Baricco   Inserita: 19/08/2015

Così adesso, volendo riassumere, il problema è questo: che ho tante strade intorno e nessuna dentro..
Alessandro Baricco   Inserita: 13/10/2014 Tratta da: Oceano mare - Feltrinelli

Temo che il senso della vita sia estorcere la felicità a se stessi, tutto il resto è una forma di lusso dell’animo, o di miseria, dipende dai casi.
Alessandro Baricco   Inserita: 29/06/2014

La crudeltà è la virtù per eccellenza dei mediocri: hanno bisogno di esercitare la crudeltà, esercizio per cui non è richiesta la minima intelligenza.
Alessandro Baricco   Inserita: 06/04/2014

Uno si costruisce grandi storie, questo il fatto, e può andare avanti anni a crederci, non importa quanto pazze sono, e inverosimili, se le porta addosso, e basta. Si è anche felici, di cose del genere. Felici. E potrebbe non finire mai. Poi, un giorno, succede che si rompe qualcosa, nel cuore del gran marchingegno fantastico, tac, senza nessuna ragione, si rompe d'improvviso e tu rimani lì, senza capire come mai tutta quella favolosa storia non ce l'hai più addosso, ma davanti, come fosse la follia di un altro, e quell'altro sei tu. Tac. Alle volte basta un niente. Anche solo una domanda che affiora. Basta quello.
Alessandro Baricco   Inserita: 04/12/2013 Tratta da: Oceano mare - Feltrinelli

Lui tornerà ad essere un estraneo dopo che avrete fuso le vostre vite in una sola, vi siate confidati i segreti più nascosti e avrete abbattuto il muro di qualunque pudore. Sarete due estranei anche se conoscete il ritmo del vostro sonno, i vostri odori, le vostre abitudini. Due estranei che si conoscono meglio di chiunque altro e le cui vite non si incroceranno mai più se non per caso.
Alessandro Baricco   Inserita: 16/07/2013

Avevo una vita che mi rendeva felice e ho lasciato che andasse a pezzi pur di stare con te. Non ti ho amato per noia o solitudine, o per capriccio. Ti ho amato perché il desiderio di te era più forte di qualsiasi felicità.
Alessandro Baricco   Inserita: 20/06/2013

A volte le parole non bastano. E allora servono i colori.
E le forme. E le note. E le emozioni...
Alessandro Baricco   Inserita: 17/03/2013

Finché alla fine ti bacerò sul cuore, perché ti voglio.
Morderò la pelle che batte sul tuo cuore, perché ti voglio.
E con il cuore tra le mie labbra tu sarai mio, davvero,
con la mia bocca nel cuore tu sarai mio, per sempre.
Alessandro Baricco   Inserita: 24/11/2012

Ci sono due modi per guardare il volto di una persona.
Uno è guardare gli occhi come parte del volto. L'altro è guardare gli occhi e basta, come se fossero il volto.
È una di quelle cose che mettono paura quando le fai. Perché gli occhi sono la vita in miniatura.
Bianchi intorno, come il nulla in cui galleggia la vita, l'iride colorata, come la varietà imprevedibile che la caratterizza, sino a tuffarsi nel nero della pupilla che tutto inghiotte, come un pozzo oscuro senza colore e senza fondo.
Alessandro Baricco   Inserita: 23/07/2012

Fanno delle cose, le donne, alle volte, che c'è da rimanerci secchi. Potresti passare una vita a provarci: ma non saresti capace di avere quella leggerezza che hanno loro, alle volte. Sono leggere dentro. Dentro.
Alessandro Baricco   Tratta da: Oceano mare - Feltrinelli 

La sera, come tutte le sere, venne la sera. Non c'è niente da fare: quella è una cosa che non guarda in faccia a nessuno. Succede e basta. Non importa che razza di giorno arriva a spegnere. Magari era stato un giorno eccezionale, ma non cambia nulla. Arriva e lo spegne. Amen.
Alessandro Baricco   Tratta da: Castelli di rabbia - Rizzoli 

Perché è così che ti frega, la vita. Ti piglia quando hai ancora l'anima addormentata e ti semina dentro un'immagine, o un odore, o un suono che poi non te lo togli più. E quella lì era la felicità. Lo scopri dopo, quand'è troppo tardi. E già sei, per sempre, un esule: a migliaia di chilometri da quell'immagine, da quel suono, da quell'odore. Alla deriva.
Alessandro Baricco   Tratta da: Castelli di rabbia - Rizzoli 

Accadono cose che sono come domande. Passa un minuto, oppure anni, e poi la vita risponde.
Alessandro Baricco   Tratta da: Castelli di rabbia - Rizzoli 

Negli occhi della gente si vede quello che vedranno, non quello che hanno visto.
Alessandro Baricco   Tratta da: Novecento - Feltrinelli 

 35 frasi di 'alessandro baricco' su 35 in archivio  (Licenza foto: Jaqen (Niccolò Caranti) - CC BY-SA 3.0)


Alessandro
D'Avenia
Alejandro
Jodorowsky


AUTORI per Tipo

Cinema (509)
Letteratura (250)
Musica (125)
Spettacolo (120)
Politica (100)
Sport (90)
Filosofia (73)
Giornalismo (66)
Economia (57)
Scienze (54)
Religione (54)
Arte (52)
Storia (41)
Varie (21)

+ Elenco Autori
+ Elenco Attori
+ Elenco Argomenti
+ Tutte le frasi

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster