Frasi sul dolore
Dolore
Frasi sul dolore
Pagina 6/12
Tutti gli uomini sanno dare consigli e conforto al dolore che non provano.
William Shakespeare   Inserita: 22/03/2014

Era proprio così: anche le cose tristi passavano, anche i dolori, le disperazioni, come le gioie, impallidivano, perdevano la loro profondità e il loro valore, fin che veniva un momento in cui non ci si poteva più ricordare cos’era stato a far tanto male. Anche i dolori sfiorivano ed appassivano.
Hermann Hesse   Inserita: 03/03/2014 Tratta da: Narciso e Boccadoro - Mondadori

La sofferenza e il dolore sono sempre inevitabili per una coscienza sensibile e per un cuore profondo. Gli uomini veramente grandi, secondo me, devono provare una gran tristezza su questa terra.
Fedor Dostoevskij   Inserita: 25/02/2014 Tratta da: Delitto e castigo - Einaudi

Una lunga pace imbestialisce e inferocisce l'uomo. Una lunga pace porta con se la crudeltà, la viltà, un egoismo volgare e un arresto intellettuale.
Fedor Dostoevskij   Inserita: 07/02/2014

Ti ricordi? Il giorno prima di lasciarmi mi amavi, dicevi. Io ti ho perdonato tutto, davvero, tutto tranne questo.
Perché vedi, adesso, ogni volta che lui mi dice 'ti amo' io mi chiedo quando se ne andrà. Questo non te lo perdono, perché io non ero così, perché io non avevo paura. Il terrore di essere abbandonata proprio mentre sembra che vada tutto bene no, non te lo perdono.
Susanna Casciani   Inserita: 05/02/2014

Il cambiamento non è mai doloroso, solo la resistenza al cambiamento lo è.
Gautama Buddha   Inserita: 31/01/2014

Guariamo dalla sofferenza solo provandola appieno.
Marcel Proust   Inserita: 28/01/2014

I sentimenti più dolorosi e le emozioni più pungenti, sono quelli assurdi: l'ansia di cose impossibili, proprio perché sono impossibili, la nostalgia di ciò che non c'è mai stato, il desiderio di ciò che potrebbe essere stato, la pena di non essere un altro, l'insoddisfazione per l'esistenza del mondo.
Fernando Pessoa   Inserita: 24/01/2014

Per allontanarsi da un dolore sembra necessario ripercorrere gli stessi passi che ci hanno condotto a quel dolore...
Francis Scott Fitzgerald   Inserita: 11/01/2014 Tratta da: Tenera è la notte - Newton Compton

Il dolore è un dono di Dio per te. Non devi sciupare questo dono ma renderlo fruttuoso. La mia preghiera per te è che tu non disperda il lavoro del Signore.
Madre Teresa di Calcutta   Inserita: 24/12/2013 Tratta da: Madre Teresa la mistica degli ultimi - Paoline

La bellezza ci può trafiggere come un dolore.
Thomas Mann   Inserita: 24/12/2013

Si ha paura di mille cose, dei dolori, dei giudizi, del proprio cuore, del risveglio, della solitudine, del freddo, della pazzia, della morte... specie di questa, della morte. Ma tutto ciò è maschera e travestimento.
In realtà c'è una cosa sola della quale si ha paura: del lasciarsi cadere, del passo incerto, del breve passo sopra tutte le assicurazioni esistenti. E chi una volta sola si è donato, chi una volta sola si è affidato alla sorte, questi è libero. Egli non obbedisce più alla legge terrena, è caduto nella spazio universale e partecipa alla ridda delle stelle.
Hermann Hesse   Inserita: 15/12/2013

Il dolore più grande è non essere desiderati, renderti conto che i tuoi genitori non hanno bisogno di te quando tu hai bisogno di loro. Quando ero bambino ho vissuto momenti in cui non volevo vedere la bruttezza, non volevo vedere di non essere voluto. Questa mancanza di amore è entrata nei miei occhi e nella mia mente. Non sono mai stato veramente desiderato. L'unico motivo per cui sono diventato una star è la mia repressione. Nulla mi avrebbe portato a questo se fossi stato 'normale'.
John Lennon   Inserita: 18/11/2013 Tratta da: The Beatles Anthology

Senza dolore non ci sarebbe sofferenza, senza sofferenza non si imparerebbe mai niente dai propri errori. Il rendere giustizia al dolore ed alla sofferenza è la chiave che apre tutte le finestre dell'esistenza: senza ciò, la vita non ha senso.
Angelina Jolie   Inserita: 23/10/2013

E' doloroso dire addio a qualcuno che non vorresti se ne andasse, ma è più doloroso chiedere a qualcuno di rimanere quando sai che vuole andarsene...
Wiz Khalifa   Inserita: 18/08/2013

I dolori, le delusioni e la malinconia non sono fatti per renderci scontenti e toglierci valore e dignità, ma per maturarci.
Hermann Hesse   Inserita: 28/03/2013 Tratta da: Peter Camenzind - Newton Compton editori

La solitudine fa male, il rifiuto fa male, perdere qualcuno fa male.
Tutti confondono queste cose con l’amore, ma in realtà, l’amore è l’unica cosa in questo mondo che copre tutto il dolore e ci fa sentire ancora meravigliosi.
Oscar Wilde   Inserita: 03/03/2013

Perchè la delusione è un dolore che deriva sempre da una speranza svanita, una sconfitta che nasce sempre da una fiducia tradita cioè dal voltafaccia di qualcosa o qualcuno in cui credevamo.
Oriana Fallaci   Inserita: 24/01/2013

Violentare le coscienze è un grave danno fatto all'uomo. È il più doloroso colpo inferto alla dignità umana, forse peggiore dell'infliggere la morte fisica, dell'uccidere.
Karol Wojtyla   Inserita: 05/05/2011

In greco, «ritorno» si dice nóstos. Álgos significa «sofferenza». La nostalgia è dunque la sofferenza provocata dal desiderio inappagato di ritornare. Per questa nozione fondamentale la maggioranza degli europei può utilizzare una parola di origine greca (nostalgia, nostalgie), poi altre parole che hanno radici nella lingua nazionale: gli spagnoli dicono añoranza, i portoghesi saudade. In ciascuna lingua queste parole hanno una diversa sfumatura semantica. Spesso indicano escusivamente la tristezza provocata dall'impossibilità di ritornare in patria. Rimpianto della propria terra. Rimpianto del paese natio. Il che, in inglese, si dice homesickness. O, in tedesco, Heimweh. In olandese: heimwee. Ma è una riduzione spaziale di questa grande nozione. Una delle più antiche lingue europee, l'islandese, distingue i due termini: söknudur: «nostalgia» in senso lato; e heimfra: «rimpianto della propria terra». Per questa nozione i cechi, accanto alla parola «nostalgia» presa dal greco, hanno un sostantivo tutto loro: stesk, e un verbo tutto loro; la più commovente frase d'amore ceca: stýská se mi po tob?: «ho nostalgia di te»; «non posso sopportare il dolore della tua assenza». In spagnolo, añoranza viene dal verbo añorar («provare nostalgia»), che viene dal catalano enyorar, a sia volta derivato dal latino ignorare. Alla luce di questa etimologia, la nostalgia appare come la sofferenza dell'ignoranza.
Milan Kundera   

Non apprezzi mai le cose che hai finché non le perdi.
Kurt Cobain   

C’è un momento in cui senti che un dolore sta per venirti incontro come un muro. È il momento in cui freni fino a bruciare i freni.
Margaret Mazzantini   

Così come si provocano o si esagerano i dolori dando loro importanza, nello stesso modo questi scompaiono quando se ne distoglie l'attenzione.
Sigmund Freud   

Il grande dolore che ci provoca la morte di un buon conoscente ed amico deriva dalla consapevolezza che in ogni individuo v'è qualcosa che è solo suo, e che va perduto per sempre.
Arthur Schopenhauer   

Probabilmente dovreste togliere strati sopra strati di dolore per vedere perché ogni cosa che vedo è cosi malata.
Eminem   

 Frasi dalla n° 126 al n° 150 di 'Dolore' su 290 Totali



Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster