Frasi su Gesù
Gesu
Frasi su Gesù
Pagina 4/5
Come l'aratro segue le parole, così Dio esaudisce le preghiere.
William Blake   

I santi, Nostra Signora e Gesù stesso in persona pigliano spesso viva partecipazione in molte leggende sarde. Non c'è Madonna che non abbia la sua storia, e quasi tutte le chiese, specialmente le chiesette di campagna, le piccole chiese brune perdute nelle pianure desolate o nei monti solitari, e che hanno l'impronta delle costruzioni pisane o andaluse, sono circondate da una tradizione semplice o leggendaria.
Grazia Deledda   

La mia aspirazione? Diventare più famosa di Dio.
Madonna   

Trovandomi (...) immerso in una realtà estremamente dolorosa e disumana, spesse volte, pregando il Signore per i miei fratelli, mi vien fatto di aggiungere subito: "Signore, fa che io sia sincero quando li chiamo fratelli". Sul piano umano sarei certamente molto demoralizzato e non saprei come continuare l'opera. Solamente la fiducia in Dio mi dà la forza di non abbandonare il posto. Per poter far questo, insieme con tutte le altre persone che con me a Macapà e a Marituba sono impegnate e mi sono tanto d'esempio, abbiamo proprio bisogno del vostro appoggio ideale, della vostra convinzione e della vostra preghiera.
Marcello Candia   

Ho lavorato, ho pregato… ma adesso il Signore Gesù mi dà la cosa più alta, mi dà la sofferenza… donandomi la possibilità di abbandonarmi a Lui con tutta la mia gioia e il mio amore.
Marcello Candia   

Desideravo morire di una malattia pulita e invece dovrò morire sporco e pieno di piaghe. Per fortuna il Signore ci nasconde sempre il peggio.
Marcello Candia   

Qui (nell'ospedale di Macapà) il Signore ci aiuta sempre in maniera meravigliosa e sempre inaspettata, ma forse per farmi capire che sono di “dura cervice”, siamo stati provati e spesso sommersi di nuove difficoltà. E per sopravvivere non ci resta che la Fede semplice e salda, direi come fanno i nostri bambini della pediatria, quando piangono rumorosamente si aggrappano ed abbracciano le infermiere, le suore ed il medico quasi per non perdere l’istinto di vivere. Questa scena la vedo tante volte al giorno e quasi mi è di insegnamento, come al di là di ogni difficoltà, amarezza e fallimento umano, per colpa nostra o degli altri poco importa, c’è sempre e solo Gesù Cristo con la sua certezza di verità e di amore.
Marcello Candia   

In tutto ciò che il Signore mi fa incontrare io mi ci butto dentro.
Marcello Candia   

Io sono un laico, ma anche un consacrato. Il battesimo mi ha trasformato, la cresima mi ha impegnato a diventare un testimone di Cristo, non ho bisogno d’altro.
Marcello Candia   

Quando cammino per strada ripeto sempre: “Signore dammi la fede".
Marcello Candia   

Voi, carissimi amici non-credenti, avete ragione su tanti punti, molti di più di quelli che noi uomini di Chiesa forse di solito ammettiamo. Però avete torto sulla cosa fondamentale, perché Dio esiste e Gesù è veramente quello che ha detto di essere, cioè «la via, la verità e la vita».
Raniero Cantalamessa   

Dio soffre con noi, non si limita a guardare da lontano noi che soffriamo.
Raniero Cantalamessa   

A tredici anni io ho sentito la chiamata del Signore e con una chiarezza tale che non ho mai potuto dubitare nel resto della mia vita; è una grazia straordinaria.
Raniero Cantalamessa   

Per il credente non è la fede nell'esistenza di un Dio Padre a dipendere dall'importanza che ha il padre terreno nella vita, ma, viceversa, l'importanza che il padre riveste nella vita umana a dipendere dall'esistenza di un Padre "dal quale tutto proviene e al quale tutti tendiamo".
Raniero Cantalamessa   

Dall'inchiesta su Gesù si ha l'impressione che si passi a volte al pettegolezzo su Gesù. Il fenomeno ha però una spiegazione. È sempre esistita la tendenza a rivestire Cristo dei panni della propria epoca o della propria ideologia. In passato, per quanto discutibili, erano cause serie e di grande respiro: il Cristo idealista, socialista, rivoluzionario… La nostra epoca, ossessionata dal sesso, non riesce a pensarlo che alle prese con problemi sentimentali. Io credo che il fatto di aver messo insieme una visione di taglio giornalistico dichiaratamente alternativa con una visione storica anch'essa radicale e minimalista ha portato a un risultato d'insieme inaccettabile, non solo per l'uomo di fede, ma anche per lo storico. A lettura ultimata uno si pone la domanda: come ha fatto Gesù, che non ha portato assolutamente nulla di nuovo rispetto all'ebraismo, che non ha voluto fondare nessuna religione, che non ha fatto nessun miracolo e non è risorto se non nella mente alterata dei suoi seguaci, come ha fatto, ripeto, a diventare "l'uomo che ha cambiato il mondo"?
Raniero Cantalamessa   

Dio non strappa mai alle creature dei consensi, nascondendo loro le conseguenze, ciò cui andranno incontro.
Raniero Cantalamessa   

Sta quindi a noi decidere di alzarci ad aprire a Cristo per averlo ospite della nostra mensa, partecipe della nostra famiglia, pronto ad ascoltare e a condividere le nostre ansie e le nostre speranze, il riso e le lacrime, il cibo semplice della tavola e le confidenze del cuore. Se Cristo non passasse e non bussasse noi resteremmo soli, immersi nel nostro male, nelle colpe, nella nostra fragilità. Se noi non aprissimo, egli se ne andrebbe passando oltre. Grazia divina e libertà umana si incrociano, lui con noi, noi con lui.
Gianfranco Ravasi   

Cristo non si ferma davanti ai voli degli uccelli o alla fragranza delicata e sontuosa dei gigli del campo per comporre una lirica, bensì per condurre chi li sta contemplando verso altre mete.
Gianfranco Ravasi   

Il libro di Benedetto XVI (Gesù di Nazareth) ha voluto rimettere al centro proprio questa unità fondante del cristianesimo, riproponendone la compattezza contro ogni tentazione di dissociazione. Sì, perché – se stiamo solo alla ricerca moderna – si è assistito a un processo di divaricazione o anche di separazione e persino di negazione di uno dei due poli di quell'unità.
Gianfranco Ravasi   

Ora prego non solo quando mi trovo in difficoltà, ma anche per ringraziare Dio delle cose belle che mi dona ogni giorno, a iniziare dalle più semplici come una bella giornata di sole. Prima, le davo per scontate.
Remo Girone   

La linea retta è la linea degli uomini, quella curva la linea di Dio.
Antoni Gaudí   

Non sono credente. Non posso pensare che la mia moralità, il modo in cui mi comporto nei confronti degli altri, sia dettata da qualcuno che se ne sta seduto lassù. Quando sbagliamo, quando ci comportiamo male, possiamo biasimare soltanto noi stessi.
Nadine Gordimer   

Cerca di meditare ogni giorno le parole del tuo creatore. Impara a conoscere il cuore di Dio nelle parole di Dio, perché tu possa desiderare più ardentemente i beni eterni e con maggior desiderio la tua anima si accenda per i beni del cielo.
Papa Gregorio I   

Gli angeli, che contemplano Dio incessantemente, tremano dinanzi a lui; ma lungi dall'essere per loro una pena, sono solo presi dalla vertigine dell'ammirazione.
Papa Gregorio I   

L'amore di Dio induce all'amore per il prossimo e l'amore del prossimo a quello per Dio.
Papa Gregorio I   

Prega come se tutto dipendesse da Dio e lavora come se tutto dipendesse da te.
Ignazio di Loyola   

La nuova filosofia parte dal mondo, il libro di Dio.
Tommaso Campanella   

Anzitutto servire Dio.
Giovanna d'Arco   

A mio avviso, Gesù Cristo e la Chiesa sono un tutt'uno, e non bisogna sollevare difficoltà.
Giovanna d'Arco   

Che Dio e la Chiesa siano una cosa sola, mi sembra chiaro. Ma voi, perché fate tanti cavilli?
Giovanna d'Arco   

Credete che Nostro Signore non abbia di che vestirlo? (Interrogata sulle visioni dell'Arcangelo Michele)
Giovanna d'Arco   

Qualora io non sia in grazia, voglia Dio concedermi di diventarlo, e se lo sono, che Dio mi ci mantenga; perché sarei la persona più infelice del mondo se sapessi di non essere nella grazia di Dio!
Giovanna d'Arco   

O gentile Re, ora è compiuto il volere di Dio, che voleva che vi conducessi a Reims per ricevere la Consacrazione, dimostrando che siete il vero re, e colui al quale il Regno di Francia deve appartenere!
Giovanna d'Arco   

Sono venuta qui, in una città del re, a parlare con Robert de Baudricourt, perché voglia condurmi o farmi condurre dal re. Non si preoccupi di me, o di quello che dico; tuttavia prima di metà quaresima bisogna che sia davanti al re, dovessi consumarmi le gambe fino alle ginocchia. Perché nessuno al mondo, né re, né duchi, né figlia del re di Scozia, nessuno, può riconquistare il regno di Francia; non c'è per lui soccorso se non da parte mia; anche se preferirei rimanere a filare a fianco di mia madre, povera donna, perché tutto questo non è nella mia condizione; ma bisogna che vada, che agisca così, perché il mio Signore lo vuole.
Giovanna d'Arco   

L’uomo si salvi se nel profondo della sua coscienza vibra la Parola di Gesù di Nazareth insieme alla volontà di metterla in pratica.
Don Gallo   

Gesù si scaglia contro gli indifferenti, i menefreghisti, gli operatori di iniquità.
Don Gallo   

Il nostro perbenismo ci porta spesso a scandalizzarci di fronte a minime manchevolezze, impedendoci di capire che la fame e l’ingiustizia sociale sono la vera bestemmia contro Dio.
Don Gallo   

Il mio dio è il rock'n'roll.
Lou Reed   

Dove c'è musica di devozione, Dio è sempre a portata di mano con la sua presenza gentile.
Johann Sebastian Bach   

Lo scopo finale della musica non deve essere altro che la gloria di Dio e il sollievo dell'anima.
Johann Sebastian Bach   

Io ricordo una bambina di due anni, che, messa davanti ad una statuina del Bambino Gesù, disse: "Questa non è una bambola".
Maria Montessori   

Una volta o l'altra tutti dobbiamo morire. Per alcuni il momento viene prima, per altri dopo. Noi adesso pregheremo e chiederemo a Dio di guidarvi dovunque è destino che dobbiamo andare.
Maria Montessori   

Avrei voluto comporre una canzone su Gesù, ma non ci sono riuscito.
Francesco Guccini   

Il più grande dono che Dio possa fare ad una famiglia è un figlio sacerdote.
Giovanni Bosco   

È quasi impossibile andare a Gesù se non ci si va per mezzo di Maria.
Giovanni Bosco   

Di don Cerruti, Dio ce n'ha dato uno solo, purtroppo.
Giovanni Bosco   

L'essenza del cristianesimo ci è illustrata dalla storia del Giardino dell'Eden. Il frutto che era proibito raccogliere si trovava sull'Albero della Conoscenza. Il significato è che tutte le sofferenze sono dovute al tuo desiderio di capire com'è che vanno le cose.
Frank Zappa   

Se si è maturi per un dio si è generalmente acerbi per il prossimo.
Oliviero Toscani   Tratta da: aforismario.it 

Dio in realtà non è che un altro artista. Egli ha inventato la giraffa, l'elefante e il gatto. Non ha un vero stile: non fa altro che provare cose diverse. Dio, quell'altro artigiano.
Pablo Picasso   

Credo di sapere cosa si prova ad essere Dio.
Pablo Picasso   

 Frasi dalla n° 151 al n° 200 di 'Gesu' su 225 Totali



Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster