Frasi di John Maynard Keynes
La scheda di John Maynard Keynes
Economista
Nascita: Cambridge (Inghilterra) il 5/6/1883data morte il 21/4/1946
Nasce da padre economista e madre scrittrice, e a scuola si distingue come allievo brillante e curioso. Sceglie inizialmente di frequentare il corso di matematica a Cambridge ma la passione per la politica lo spinge a ripiegare sull'economia. Una scelta fortunata, che dopo un primo periodo di incertezza lavorativa, lo porta nel 1912 a diventare direttore dell'“Economic Journal”, dove grazie alla sua abilità, la sua fama si rafforza. Successivamente diventa Cancelliere del Ministero dello Scacchiere, incarico svolto magistralmente che gli permette di essere nominato, nel 1919, rappresentante del Tesoro. In questo periodo afferma il suo nome nella letteratura economica con “Le conseguenze economiche della pace”, “Trattato sulla probabilità” e “Teoria generale dell'occupazione, dell'interesse e della moneta” che si configura come la sua più importante opera, nonché primo pilastro a gettare le basi della moderna macroeconomia. I contributi apportati da Keynes al mondo finanziario non lo hanno solo eletto uno degli economisti più brillanti del secolo scorso, ma hanno assunto una rilevanza tale che, per riferirsi ad essi, si usa il termine “rivoluzione keynesiana”. Si spegne a sessantadue anni a causa di un infarto, quello che di diritto viene considerato il progenitore della macroeconomia.
Condividi su Facebook
La più letta di “John maynard keynes”
Investire con successo significa anticipare le anticipazioni degli altri.
John Maynard Keynes  

Non c'è niente di male nello sbagliarsi di tanto in tanto, specialmente se ti scoprono subito.
John Maynard Keynes   Inserita: 05/07/2014

Non so cosa sia che rende un uomo più conservatore: non conoscere nulla tranne il presente, o nulla tranne il passato.
John Maynard Keynes   Inserita: 29/06/2014

Preferisco avere all'incirca ragione che precisamente torto.
John Maynard Keynes   

Gli uomini della pratica, i quali si credono affatto liberi da ogni influenza intellettuale, sono spesso gli schiavi di qualche economista defunto. Pazzi al potere, i quali odono voci nell'aria, distillano le loro frenesie da qualche scribacchino accademico di pochi anni addietro.
John Maynard Keynes   

La saggezza del mondo insegna che è cosa migliore per la reputazione fallire in modo convenzionale, anziché riuscire in modo anticonvenzionale.
John Maynard Keynes   

Quando si risparmiano cinque scellini, si lascia senza lavoro un uomo per una giornata.
John Maynard Keynes   

Le persone timide in posizione di responsabilità sono un passivo per la nazione.
John Maynard Keynes   

Il capitalismo non è intelligente, non è bello, non è giusto, non è virtuoso e non produce i beni necessari. In breve, non ci piace e stiamo cominciando a disprezzarlo. Ma quando ci chiediamo cosa mettere al suo posto, restiamo estremamente perplessi.
John Maynard Keynes   

È meglio che un uomo sia tiranno con il suo conto in banca che con i suoi concittadini.
John Maynard Keynes   

Il momento giusto per l'austerità al Tesoro è l'espansione, non la recessione.
John Maynard Keynes   

L'importanza dei soldi deriva essenzialmente dall'essere un legame fra il presente ed il futuro.
John Maynard Keynes   

 12 frasi di 'john maynard keynes' su 12 in archivio 


Joseph
Schumpeter
John
Kenneth
Galbraith

AUTORI per Tipo

Cinema (429)
Letteratura (213)
Musica (115)
Spettacolo (114)
Politica (89)
Sport (84)
Filosofia (70)
Giornalismo (59)
Economia (54)
Religione (52)
Scienze (50)
Arte (50)
Storia (40)
Varie (19)

+ Elenco Autori
+ Elenco Attori
+ Elenco Argomenti
+ Tutte le frasi

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Per Webmaster | Cont@tti
Trovaci su Facebook