Frasi sul lutto
Lutto
Frasi sul lutto
Pagina 4/6
Siamo degli umili fiorellini avezzi alla dolce tutela della stufa, che l'aria libera uccide.
Giovanni Verga   Tratta da: Storia di una capinera - Newton Compton 

Il mare non ha paese nemmeno lui ed è di tutti quelli che lo stanno ad ascoltare di qua e di là dove nasce e muore il sole.
Giovanni Verga   

Io sono il Primo e l'Ultimo e il Vivente. Io ero morto, ma ora vivo per sempre e ho potere sopra la morte e sopra gli inferi.
San Giovanni apostolo ed evangelista   Tratta da: Apocalisse di Giovanni 

Sono tante le cose che non hanno senso, magari le stesse a cui diamo troppa importanza. Viviamo con apprensione anche gli aspetti naturali della vita come la nascita, i sentimento, il lavoro, la morte. Manca la leggerezza, la gioia. Le nostre scelte sembrano obbedire a una sorta di protocollo esistenziale e finiscono per non corrisponderci. Così ci ritroviamo in una gigantesca pentola che tutto frigge, nell'imperativo di fare mille cose, di sapere tutto, di desiderare qualsiasi cosa, frenetici e nevrotizzati da noi stessi, dalla cultura e dai desideri che ci auto imponiamo.
Paolo Bonolis   Tratta da: TV Sorrisi e Canzoni - 25/03/2011 

La trovo disdicevole, citando una celebre battuta. Ma l'aspetto con serenità. (Riferita alla morte)
Andrea Camilleri   

La vita è un sonno, la morte è il risveglio.
Lev Tolstoj   

Il tempo: ciò che l'uomo è sempre intento a cercar d'ammazzare, ma che alla fine ammazza lui.
Herbert Spencer   

Mangiamo e beviamo, ché domani verrà la morte.
San Paolo   Tratta da: Prima lettera ai Corinzi 

Mi piace cenare con gli amici. Allora, perché devo morire?
Marcello Mastroianni   Tratta da: Corriere della Sera - 18/11/1994 

Ora penso come il mio amico Fellini. Era più vecchio di me di cinque anni e mi diceva sempre che a partire dai sessant'anni anch'io avrei cominciato a pensare alla morte. Non ci credetti. Ma e' vero, ed e' ingiusto. Che mi lascino fare almeno altri 50 film. Un giorno mi stancherò.
Marcello Mastroianni   Tratta da: Corriere della Sera - 18/11/1994 

L'attenzione è il sentiero conducente all'immortalità, la disattenzione è il sentiero della morte; gli attenti non muoiono, i disattenti sono già come morti.
Gautama Buddha   

Ho una formazione cattolica. Credo di essere credente. C’è stato un momento in cui mi sono un po’ allontanata. Fu quando il mio fidanzato morì tragicamente in un incidente. Avevo vent’anni e stavamo insieme da cinque. Non riuscivo a darmi pace. Mi allontanai dalla religione. Poi, nel corso degli anni, qualcosa è cambiato. Non so dire se sono esattamente credente però c’è qualche cosa che mi attira. Quando mi sento un po’ persa vado in chiesa e sto lì. Il silenzio e la pace mi danno serenità.
Vittoria Cabello   

Ho lottato con la morte. È la contesa meno eccitante che si possa immaginare. Avviene in un grigiore impalpabile, con nulla sotto i piedi, con nulla intorno, senza spettatori, senza clamore, senza gloria, senza il grande desiderio della vittoria, senza la grande paura della sconfitta, in un clima malsano di tiepido scetticismo, senza molta fede nella propria causa, e ancor meno in quella dell'avversario.
Joseph Conrad   Tratta da: Cuore di tenebra - Garzanti 

Il trapianto di un tessuto o di un organo da un morto a un vivente non è trapianto da un uomo ad un altro uomo; il morto era un uomo, ma ora non lo è più.
Papa Pio XII   

Non ho rimpianti, tranne quello di non essere stato lì quel giorno per impedire a Randy di salire su quell'aereo (Riferita al chitarrista Randy Rhoads)
Ozzy Osbourne   

Ho sentito dire che il metal è morto, che Ozzy è morto e che le persone a cui piace Ozzy sono tutte morte. Io non ho mai avuto un palco vuoto, ho sempre fatto il tutto esaurito. Allora chi è che dice che è tutto finito?
Ozzy Osbourne   

Quando perdo la stima di una persona non riesco più a perdonare. Se mi accorgo che sei una persona che non vale, per me sei morto.
Teo Mammucari   

Un'idea morta produce più fanatismo di un'idea viva; anzi soltanto quella morta ne produce. Poiché gli stupidi, come i corvi, sentono solo le cose morte.
Leonardo Sciascia   

Ad un certo punto della vita non è la speranza l'ultima a morire, ma il morire è l'ultima speranza.
Leonardo Sciascia   

La contraddizione definisce Palermo. Pena antica e dolore nuovo, le pietre dei falansteri impastate di sangue ma anche di sudore onesto. La Mafia che distribuisce equamente lavoro e morte, soperchierìa e protezione.
Leonardo Sciascia   

Morire per la patria è cosa dolce e onorevole: infatti alcuni sono morti per la patria immortale: ed altri, a guardarla dalle tignole, è bisognato vivessero. Questa favoletta ne dice: il morto giace, il vivo si dà pace.
Carlo Emilio Gadda   Tratta da: Il primo libro delle favole 

Quando mia moglie è morta, ho prenotato uno studio solo per lavorare, per tenermi occupato.
Johnny Cash   

Dio ci dà la vita e ci porta via come meglio crede.
Johnny Cash   

Ogni qualvolta muore un uomo, è un universo intero a venire distrutto. Ce ne rendiamo conto non appena ci identifichiamo con quell'uomo.
Karl Popper   

Giusto un mese fa, a Castelgandolfo, moriva Paolo VI, un grande Pontefice, che ha reso alla Chiesa, in 15 anni, servizi enormi. Gli effetti si vedono in parte già adesso, ma io credo che si vedranno specialmente nel futuro. Ogni mercoledì egli veniva qui e parlava alla gente. Nel Sinodo 1977 parecchi vescovi hanno detto: «I discorsi di Papa Paolo del mercoledì sono una vera catechesi adatta al mondo moderno». Io cercherò di imitarlo, nella speranza di poter anch'io, in qualche maniera, aiutare la gente a diventare più buona.
Papa Giovanni Paolo I   

Dio te ne scampi, Signore; questo non ti accadrà mai. (Riferita alla Passione)
San Pietro   

Signore, con te sono pronto ad andare in prigione e alla morte.
San Pietro   Tratta da: Vangelo secondo Luca 

C'è chi muore oscuro perché non ha avuto un diverso teatro.
Denis Diderot   

La morte è più potente dell'amore. È una sfida gettata all'esistenza.
Emile Zola   Tratta da: Il sogno - Edizioni Clandestine 

Non c'è dubbio che la strage che colpì Falcone e la sua scorta siano state commesse da Cosa Nostra. Rimane però l'intuizione, il sospetto, chiamiamolo come vogliamo, che ci sia qualche entità esterna che abbia potuto agevolare o nell'ideazione, nell'istigazione, o comunque possa aver dato un appoggi all'attività della mafia.
Pietro Grasso   

Quando entrai per la prima volta in una prigione, ero studente in medicina. Lottavo contro il fascismo e fui incarcerato. Mi ricordo della situazione allucinante che mi trovai a vivere. Era l'ora in cui venivano portati fuori i buglioli dalle varie celle. Vi era un odore terribile, un odore di morte. Mi ricordo di aver avuto la sensazione di essere in una sala di anatomia dove si dissezionano i cadaveri. Quattro o cinque anni dopo la laurea, divenni direttore di un manicomio e, quando entrai là per la prima volta, sentii quella medesima sensazione. Non vi era l'odore di escrementi, ma vi era un odore simbolico di escrementi. Mi trovai in una situazione analoga, una intenzione ferma di distruggere quella istituzione. Non era un problema personale, era la certezza che l'istituzione era completamente assurda, che serviva solamente allo psichiatra che lì lavorava per percepire lo stipendio alla fine del mese.
Franco Basaglia   

Non c’è un Dio che ha deciso che tu sei nato in Italia o in Lussemburgo e puoi vivere, e tu sei nato in Burkina Faso e devi morire, questa è la criminalità dell’economia, così come gli uomini l’hanno messa in piedi, specialmente negli ultimi 30 anni, dopo Bretton Wood, quando hanno levato i paletti che limitavano lo strapotere di certi potentati dell’economia.
Gianni Minà   

L'esaltazione degli antichi scrittori procede non dalla reverenza per i morti, ma dallo spirito di rivalità e dalla reciproca invidia dei vivi.
Thomas Hobbes   

La morte dei giovani é un naufragio, quella dei vecchi un approdare al porto.
Plutarco   

L’attentato era stato organizzato in modo perfetto, ma il diversivo dell’auto confuse chi doveva premere il pulsante. Quattro secondi di ritardo. Il colpo di fortuna della nostra vita. (Riferita all'attentato subito nel 1993)
Maria De Filippi   

Non è possibile a nessuno uccidermi. Uccideranno e seppelliranno Grigorij. Ma è possibile che non sarò seppellito. Non affogherò nell’acqua, non sarò sottomesso al fuoco, io vivrò.
Grigorij Efimovic Rasputin   

Caro Gesù Bambino, ti ringrazio per aver esaudito i miei desideri dell'anno scorso. Ti avevo chiesto di eliminare la fame nel mondo, ed infatti quelli che avevano fame sono quasi tutti morti.
Giobbe Covatta   

Vedi, così si muore. (Ultime parole in vita rivolte alla cameriera)
Coco Chanel   

Piccola tomba ma di gloria grande come il cielo, questa di Talete il sapientissimo.
Talete   

Siamo vecchi. Ma la magia di noi ottantenni è che viviamo senza avere davanti lo spettro della morte. E non si creda che siamo qui per togliere spazio ai giovani. Perché i giovani hanno bisogno di guardare in faccia qualcuno che crede in loro non solo a parole. Io sono uno di quelli.
Don Antonio Mazzi   

Di vecchiaia non si parla mai. La nostra è una società che rifiuta ciò che teme: la vecchiaia, la morte. Io la considero una cosa grave.
Riccardo Scamarcio   Tratta da: Vanity Fair - 30/04/2013 

Non uno dei tuoi antenati è morto giovane. Si sono tutti accoppiati almeno una volta.
Richard Dawkins   

Adesso, ogni volta che ci passo con qualche amico, indico il punto preciso della piazza e dico: “Vedi, qua sono morto”. Che bello poterlo dire. È la magia del cinema”. (Riferita al film "Romanzo criminale")
Pierfrancesco Favino   

Il tabacco può uccidere, la cioccolata no.
Fidel Castro   

Nessun vero rivoluzionario muore invano.
Fidel Castro   

Sento la morte ma non ho voglia di salutare nessuno.
Andrea Pazienza   Tratta da: Pompeo - Grifo Edizioni 

Mi chiamo Andrea Michele Vincenzo Ciro Pazienza (...) Ho la patente da sei anni ma non ho la macchina. Quando mi serve, uso quella di mia madre, una Renault 5 verde. Dal '76 pubblico su alcune riviste. Disegno poco e controvoglia. Sono comproprietario del mensile "Frigidaire". Mio padre, anche lui svogliatissimo, è il più notevole acquerellista ch'io conosca. Io sono il più bravo disegnatore vivente. Amo gli animali ma non sopporto di accudirli. Morirò il sei gennaio 1984.
Andrea Pazienza   

Ciò che vi è di altro nel bello è il suo effetto distruttore. La felice tensione di una poesia fa scoppiare, se essa entra in te, il tuo povero cuore. Tu ne sei la vittima che accoglie devota l'acuminato coltello con cui il bello di immola. Nessuno dev'esserci dov'è la bellezza, questo essa sembra dire e con gesto sdegnoso ti volta le spalle. Chi vede il volto della bellezza muore, sì, ma non disperato.
Manlio Sgalambro   Tratta da: Del pensare breve - Adelphi 

La solitudine è impraticabile e la società fatale. Dobbiamo tenere la testa nell'una e le mani nell'altra.
Ralph Waldo Emerson   

Quanto più largamente penetrerà nel popolo la convinzione che aggressione contro altri paesi significa rovina e morte per il proprio, significa rovina e morte per ogni cittadino individualmente preso, tanto meglio sarà per l'avvenire d'Italia.
Palmiro Togliatti   

 Frasi dalla n° 151 al n° 200 di 'Lutto' su 256 Totali



Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster