Frasi sul lutto
Lutto
Frasi sul lutto
Pagina 2/6
La storia di questo viaggio non è la riprova che non c'è medicina contro certi malanni e che tutto quel che ho fatto a cercarla non è servito a nulla. Al contrario: tutto, compreso il malanno stesso, è servito a tantissimo. E' così che sono stato spinto a rivedere le mie priorità, a riflettere, a cambiare prospettiva e soprattutto a cambiare vita. E questo è ciò che posso consigliare ad altri: cambiare vita per curarsi, cambiare vita per cambiare se stessi. Per il resto ognuno deve fare la strada da solo. Non ci sono scorciatoie che posso indicare. I libri sacri, i maestri, i guru, le religioni servono, ma come servono gli ascensori che ci portano in su facendoci risparmiare le scale. L'ultimo pezzo del cammino, quella scaletta che conduce al tetto dal quale si vede il mondo sul quale ci si può distendere a diventare una nuvola, quell'ultimo pezzo va fatto a piedi, da soli.
Tiziano Terzani   Inserita: 17/08/2015

Tanti hanno abusato della mia bontà forse anche della mia fragilità e dicono che non sono capace di intendere e volere. Io sono morta da anni.
Laura Antonelli   Inserita: 22/06/2015

C'è ancora, tuttavia, uno sterminio legale di esseri umani che sono stati concepiti ma non sono ancora nati. E questa volta stiamo parlando di uno sterminio che è stato permesso da, niente di meno, parlamenti scelti democraticamente dove normalmente si sentono appelli per il progresso civile della società e di tutta l'umanità.
(Durante il discorso del 04/06/1991 Papa Giovanni Paolo II equipara l’aborto allo sterminio nazista.)
Karol Wojtyla   Inserita: 04/06/2015

Nessuno muore veramente se vive nel cuore di chi resta, per sempre.
Striscione commemorativo esposto allo Juventus stadium a 30 anni dalla tragedia calcistica dell'Heysel, in cui morirono 39 italiani nella finale di Coppa dei Campioni.
Inserita: 31/05/2015

Le cose muoiono: questa è la prima cosa che non puoi cancellare, una volta che l’hai davvero scoperta. Le cose guariscono, le cose ricominciano, le cose tornano.
Stefano Benni   Inserita: 29/05/2015

Io alla morte penso sempre. Questo per Nanni è un film autobiografico, il racconto di come ha perso la madre, un pezzo importante della sua vita. La mia, di madre, per fortuna sta ancora bene, ma mi sono sentita ugualmente molto coinvolta, perché alla mia età ci pensi ai genitori, alla fine che faranno. Li vedi invecchiare, non riuscire più a fare cose che magari fino a due anni fa erano semplici per loro. (Parlando del film 'Mia madre' di cui è protagonista)
Margherita Buy   Inserita: 25/04/2015 Tratta da: Vanity Fair n.15 22/04/2015

Vivi come in punto di morte vorresti aver vissuto.
Confucio   Inserita: 10/04/2015

E' inutile indagare le occasioni mancate. Non sai mai se ti sei salvato dalla morte,o ti sei perso la vita vera.
Margaret Mazzantini   Inserita: 12/03/2015 Tratta da: Nessuno si salva da solo - Mondadori

Forse un partigiano sarebbe stato come lui ritto sull'ultima collina, guardando la città e pensando lo stesso di lui e della sua notizia, la sera del giorno della sua morte.
Beppe Fenoglio   Inserita: 01/03/2015 Tratta da: Il partigiano Johnny - Einaudi

Di che cosa ho paura? Sicuramente della morte. Non tanto la mia che in ogni caso, quando arriverà, se mi darà il tempo di accorgermene, mi farà provare la mia buona dose di paura, quanto la morte che ci sta intorno, lo scarso attaccamento alla vita che noto in molti nostri simili che si ammazzano per dei motivi sicuramente molto più futili di quanto non sia il valore della vita. Io ho paura di quello che non capisco, e questo proprio non mi riesce di capirlo.
Fabrizio De André   Inserita: 18/02/2015

La morte mi deve scambiare per qualcun altro.
Samuel Beckett   Inserita: 24/01/2015

Una parola è morta quando vien detta, dicono alcuni. Io dico che comincia a vivere soltanto allora.
Emily Dickinson   Inserita: 07/01/2015

Come un nulla senza possibilità, un nulla morto dopo la morte del sole, come un silenzio eterno senza avvenire, risuona interiormente il nero.
Vasilij Kandinskij   Inserita: 13/12/2014

La vita è un sogno dal quale ci si sveglia morendo.
Virginia Woolf   Inserita: 02/11/2014

Nella vita l'unica cosa certa è la morte, cioè l'unica cosa di cui non si può sapere nulla con certezza.
Soren Kierkegaard   Inserita: 16/10/2014

Vivi come se tu dovessi morire subito. Pensa come se tu non dovessi morire mai.
Giorgio Almirante   Inserita: 25/09/2014 Tratta da: Corriere della Sera - 03/03/2009

Ciò che si chiama ragione di vivere è allo stesso tempo un'eccellente ragione di morire.
Albert Camus   Inserita: 25/08/2014

La morte dell'anima è quando si vive nel peccato; la morte del cuore è quando si vive nell'angoscia, nello scoraggiamento o in una tristezza cronica.
Raniero Cantalamessa   Inserita: 24/08/2014

I vigliacchi muoiono molte volte prima della loro morte. L'uomo coraggioso sperimenta la morte una volta sola.
William Shakespeare   Inserita: 11/05/2014

Addio, Addio amici miei. Con un sorriso vi saluto. No, non versate lacrime, non ne ho bisogno.
Voglio soltanto i vostro sorriso. Se la tristezza vi assale, pensatemi.....e io sarò felice.
Ricordate bene: quando vivi nel cuore di chi ami, non morirai mai.
Rabindranath Tagore   Inserita: 06/05/2014

Lasciatemi andare alla casa del padre.
(Le ultime parole di Papa Giovanni Paolo II pronunciate il 02/04/2005)
Karol Wojtyla   Inserita: 28/04/2014

Spero che l'uscita sia gioiosa e spero di non tornare mai più.
Frida Kahlo   Inserita: 25/04/2014

Solo diventando consapevoli del nostro ruolo nella vita, per quanto piccolo, saremo felici. Solo allora potremo vivere in pace e morire in pace, perché soltanto questo dà senso alla vita e alla morte.
Antoine de Saint Exupéry   Inserita: 18/04/2014

Ho conosciuto Cassandra per caso, sembrava piovuta dal cielo come un angelo - e come un angelo se n’è andata 17 anni dopo (...) L’importante è non crollare: la vita va avanti, si può ricominciare. (Riferita al decesso della prima moglie)
Pierce Brosnan   Inserita: 05/04/2014 Tratta da: iodonna.it - 28/11/2012

Ecco, vedi, io mi sono innamorato due volte nella vita, ma sul serio, e tutt'e due le volte ero sicuro che sarebbe stato per sempre e fino alla morte, e tutt'e due le volte è finita e non sono morto.
Hermann Hesse   Inserita: 16/03/2014 Tratta da: Knulp - Marsilio

O sei innamorato, o non lo sei. E' come la morte... o sei morto, o non lo sei: non è che uno è troppo morto! Non c'è troppo amore, l'amore è lì, non si può andare oltre un certo limite e quando ci arrivi, a questo limite, è per l'eternità.
Roberto Benigni   Inserita: 04/02/2014

L'amore è come la morte: o sei innamorato o non sei innamorato, o sei morto o non sei morto... non sei mai troppo morto.
Roberto Benigni   Inserita: 15/11/2013

Non possiamo ingannare la morte ma possiamo farle fare così tanta fatica che quando arriverà a prenderci saprà di avere ottenuto una vittoria altrettanto perfetta della nostra.
Charles Bukowski   Inserita: 14/10/2013

La nostra vita è un viaggio ininterrotto dalla nascita fino alla morte. Il paesaggio muta, le persone cambiano, i bisogni si trasformano, ma il treno prosegue. La vita è il treno, non la stazione ferroviaria.
Paulo Coelho   Inserita: 21/07/2013

La guerra è sempre buona per una sceneggiatura, perché dietro c'è il fatto per eccellenza: la morte, che attira la vicenda verso di sé, la tende come una pelle di un tamburo, che ritorna al minimo tocco del dito.
Heinrich Boll   Inserita: 16/01/2013

La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l’annullamento totale.
Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò.
Frank Herbert   Inserita: 08/01/2013

La morte è l'estremo limite delle cose.
(Mors ultima linea rerum est)
Orazio   Inserita: 13/12/2012

Mi sono riappacificato col pensiero di dover morire quando ho compreso che senza la morte non arriveremmo mai a fare un atto di piena fiducia in Dio. Di fatto in ogni scelta impegnativa noi abbiamo sempre delle uscite di sicurezza. Invece la morte ci obbliga a fidarci totalmente di Dio.
Carlo Maria Martini   Inserita: 02/09/2012

Più dolce sarebbe la morte se il mio ultimo sguardo avesse come orizzonte il tuo volto.
E se così fosse, mille molte vorrei nascere per mille volte ancor morire.
William Shakespeare   Inserita: 03/07/2012

Violentare le coscienze è un grave danno fatto all'uomo. È il più doloroso colpo inferto alla dignità umana, forse peggiore dell'infliggere la morte fisica, dell'uccidere.
Karol Wojtyla   Inserita: 05/05/2011

A tutti. Se muoio non incolpate nessuno. E per favore, niente pettegolezzi: il defunto non li poteva sopportare. Mamma, sorelle compagni, perdonatemi. Non è una soluzione (non la consiglio a nessuno), ma io non ho altra scelta. Lilja, amami. Compagno governo, la mia famiglia è Lilja Brik, mia madre e le mie sorelle e Veronika Vitol’dnovna Polonskaja. Se agirai affinché abbiano un’esistenza decorosa ti sarò riconoscente. I versi qui iniziati dateli ai Brik, loro sapranno che farne. Come si dice,
l’incidente è chiuso:
La barca dell’amore si è spezzata contro gli scogli banali della quotidianità.
La vita e io siamo pari,
inutile elencare
offese,
dolori,
torti reciproci.
Voi che restate siate felici.
Vladimir Majakovskij   Tratta da: Lettera d’addio di Vladimir Majakovskij 

In altre parole non ci sono eredi al trono…quando morirò, morirà l'Hip Hop.
Eminem   

Vai avanti, entri nel tuo aldilà personale, e cominci ad accorgerti che puoi superare delle soglie che prima neanche vedevi, e fare passi da gigante: dipende solo da te, dal tuo coraggio interiore. Come trovare questo coraggio? Se ti accorgi che c'è una lotta tra te e l'Autòs e che ci vuole solo il coraggio per battere l'Autòs, impari anche come si fa a fare il coraggio.
Igor Sibaldi   Tratta da: Il tuo aldilà personale - Spazio Interiore 

C'era la guerra, proprio la guerra più vera dove ero io, ma io non vivevo la guerra, vivevo intensamente cose che sognavo, che ricordavo e che erano più vere della guerra. Il fiume era gelato, le stelle erano fredde, la neve era vetro che si rompeva sotto le scarpe, la morte fredda e verde aspettava sul fiume, ma io avevo dentro di me un calore che scioglieva tutte queste cose.
Mario Rigoni Stern   Tratta da: Il sergente nella neve - Einaudi 

Non ho mai conosciuto mio nonno. È morto quando ero piccolissimo. Ma, quando mi parlano di lui e di Hachi, io sento di conoscerli. Loro mi hanno insegnato il valore della fedeltà. Ora so che non bisogna mai dimenticare chi si è amato. È per questo che Hachi sarà per sempre il mio eroe.
Hachiko Il tuo migliore amico  Kevin DeCoste   

Perché mai una simile offesa? Una simile ingiustizia? Perché c'era stato bisogno di portare via la madre, quando tutti si erano riuniti, quando era giunto un momento di sollievo?
Michail Bulgakov   Tratta da: La guardia bianca - Feltrinelli 

L’uomo accetta la morte, ma non l’ora della propria morte. Morire in qualunque momento, tranne quando bisogna morire.
Emil Cioran   

Amanda Crew nel ruolo di...
Tess: Tu non sei morto in quell'incidente, Charlie.
Zac Efron nel ruolo di...
Charlie: Invece si.
Segui il tuo cuore  Zac Efron   

Sono morto e mi sono trasformato in un piccolo boy scout muscoloso.
Jumanji The Next Level  Kevin Hart   

Quando sarò morto tornerò a Napoli a fare il fantasma, perché qui la notte è indicibilmente bella.
Hans Christian Andersen   

Più si invecchia, più si ha a che fare con la morte.
Patrick Swayze   

Arrivato ai miei ultimi giorni, e spinto verso la follia dalle atroci banalità dell'esistenza che scavano come gocce d'acqua distillate dai torturatori sul corpo della vittima, cercai la salvezza nel meraviglioso rifugio del sonno. Nei sogni trovai un poco della bellezza che avevo invano cercato nella vita e m'immersi in antichi giardini e boschi incantati. Una volta che il vento era particolarmente dolce e profumato sentii il richiamo del sud e salpai languido, senza meta, sotto costellazioni ignote.
Howard Phillips Lovecraft   Tratta da: Ex Oblivione 

Un tempo la gente era convinta che quando qualcuno moriva un corvo portava la sua anima nella terra dei morti. A volte però accadevano cose talmente orribili, tristi e dolorose che l'anima non poteva riposare così a volte, ma solo a volte, il corvo riportava indietro l'anima perché rimettesse le cose a posto.
Il corvo  Rochelle davis   

Alla morte cerca di non pensare; ma a cent’anni è difficile non farlo. Qualche volta prevale la paura, qualche altra la curiosità. Perché «voglio proprio vedere cosa c’è dall’altra parte».
Franca Valeri   

Non perdo mai occasione d'imparare a morire; il più gran timor ch'io abbia della morte è di temerla.


 Frasi dalla n° 51 al n° 100 di 'Lutto' su 256 Totali



Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster