×
Ultime Frasi
Frasi di Film
Frasi Celebri
Aforismi
Frasi Amore
Frasi Belle
Frasi Poster
Film Poster
Indovinelli
Rompicapo
Poesie
Proverbi
Modi di dire
Palindromi
Scioglilingua
Auguri Feste
Argomenti
Top mese
INDICI ED ELENCHI
+ Elenco Autori + Elenco Attori + Film A-Z + Film per Anno
NETWORK PaginaInizio
⚒ Servizi e strumenti ⇐  Chiudi menù
© Adv Solutions SRL (2005-2021)
Uomo povero ha i giorni lunghi.
Da: I Malavoglia - Mondadori

Era un periodo molto difficile. Non era facile trovare lavoro e i soldi scarseggiavano. (...) A salvarmi è stato Harry Potter.

La giustizia come fa ad essere uguale per tutti? Siamo tutti diversi! E’ vero che ci sono le attenuanti, ma di che stiamo parlando? E' giusto comportarsi allo stesso modo con due persone, una nata nelle baracche tra botte e povertà e l’altra ai Parioli con le carezze?

La nostra generazione ha scoperto il valore della creazione e l’impegno etico per la protezione delle creature e la liberazione dell’uomo. Ogni cristiano è quindi impegnato a vivere nel mondo, a servizio dell’uomo, per testimoniare Gesù e portare ai fratelli il suo messaggio di salvezza, ma senza confondersi con il mondo, senza accettare i suoi compromessi e i suoi modelli di comportamento, negazione di quello spirito d'umiltà, di povertà, di carità che deve animare la vita del credente. Solo svuotando il cuore dall'amore del mondo, dalla bramosia di possesso dei suoi beni caduchi, possiamo riempire il cuore d'amore di Dio e dei fratelli.
Da: Prima lettera di Giovanni

Nessuna società può essere felice se la sua maggior parte è povera e miserabile.

L'uomo è ricco anche delle proprie miserie.
Da: Volo di notte - Mondadori

Umana cosa è aver compassione agli afflitti; e come che a ciascuna persona stea bene, a coloro è massimamente richiesto li quali già hanno di conforto avuto mestiere, e hannol trovato in alcuni: fra' quali, se alcuno mai n'ebbe bisogno, o gli fu caro, o già ne ricevette piacere, io son uno di quegli. Perciocché dalla mia prima giovanezza infino a questo tempo oltre modo essendo stato acceso d'altissimo e nobile amore, forse più assai che alla mia bassa condizione non parrebbe, narrandolo, si richiedesse, quantunque appo coloro che discreti erano, et alla cui notizia pervenne, io ne fossi lodato e da molto più reputato, nondimeno mi fu egli di grandissima fatica a sofferire, certo non per crudeltà della donna amata, ma per soperchio fuoco nella mente concetto da poco regolato appetito: il quale, per ciò che a niuno convenevol termine mi lasciava contento stare, più di noia, che bisogno non m'era, spesse volte sentir mi facea.

Sola la miseria è senza invidia nelle cose presenti.

Siate umili e state bassi.

La gente dice che è dura stare al vertice; però è dura anche stare in basso.

Mi rifiuto di sentirmi in colpa. Mi sono sentito in colpa per troppe cose nella mia vita, ma non per i soldi. Sono passato attraverso periodi in cui non avevo niente.

Io raccomando sempre non solo le grandi carità, ma le piccole carità.
Da: Insegnamenti di Giovanni Paolo I - Libreria Vaticana

Oggigiorno le cose semplici sono le più difficili da avere: siamo ovunque pieni di orpelli che però servono solo ad arricchire la povertà di contenuti.
Da: Corriere della Sera - 03/11/2014

L'Africa può essere una terapia. I grandi spazi, la natura in alcuni posti ancora selvaggia. La vita semplice. Il sorriso dei bambini che non hanno nulla. I grandi silenzi. Sono tutte cose che ci fanno pensare e forse comprendere quanto poco valore abbiano tutte quelle piccole cose per cui ci danniamo.

La felicità per noi poveretti sta solo nell'umiltà e nell'ubbidienza.
Da: Il sogno - Edizioni Clandestine

Tutti sono concordi nel dire una cosa: il mondo, visto da Sud, è diverso da quello che vedete voi da Nord. Basti pensare che quello che da voi è un povero, da noi è considerato ricco.

Tragicamente, negli ultimi anni sotto questo governo, l'Italia è diventata l'ultima della classe, tra le 22 nazioni più ricche del mondo, per la spesa pro capite a favore del Terzo mondo.
Da: Corriere della Sera - 02/04/2006

La Chiesa è stata capofila nella campagna mondiale per la riduzione del debito estero dei Paesi poveri e questo le deve essere altamente riconosciuto; è stata all'avanguardia di un movimento che è anche inter religioso e inter-disciplinare, perché si sono impegnati sacerdoti e suore, musicisti, gente dello sport, calciatori… una folta rappresentanza di categorie. La Chiesa c'era; ma credo che quello che la Chiesa debba fare adesso è comunicare i risultati ottenuti: ecco, siamo venuti per studiare insieme il modo migliore per farlo; secondo i dati della Banca Mondiale, ci sono altri 52 milioni di bambini che vanno a scuola e che senza questa campagna non avrebbero potuto farlo.
Da: radiovaticana - 17/11/2012

Uno squilibrio fra il ricco ed il povero è il più vecchio e mortale alimento per tutte le repubbliche.

I poveri vanno alla guerra, a combattere e morire per i capricci, le ricchezze e il superfluo di altri.

È una triste verità che perfino i grandi uomini hanno parenti poveri.
Da: Casa Desolata - Einaudi

Sono sempre andato a votare, ma oggi vorrei che il popolo non fosse costretto a lottare per sopravvivere e che i partiti ne fossero consapevoli. Si fa sempre più in fretta a diventare poveri.

La mia famiglia era ricca di spirito, mia madre, ha novant'anni, non aveva soldi ma mi ha fatto vedere tante cose diverse, tanta cultura, musica, arte. Perfino la Gioconda, quando venne a New York, anche se era tanta la folla che non siamo riusciti a entrare.
Da: la Repubblica - 18/09/2014

Voglio anche dirti che povero sono nato e povero sono rimasto. Non posseggo né un metro quadrato di terra né di case.
Da: Lettere a Benito Mussolini

Era così povera che quando si mangiava le unghie apparecchiava la tavola. Spesso prendeva qualcosa di caldo: la febbre. Era sorda, calva, con la forfora, i brufoli e un diploma di ragioneria.
Da: Pancreas. Trapianto del libro Cuore - Mondadori

Alcune persone pensano che il lusso sia l'opposto della povertà. Non lo è. È l'opposto della volgarità.

La Formula Uno è uno sport per ricchi, in parte è vero, ma sono i poveri i veri appassionati. Con grande spirito di sacrificio molti meccanici sono diventati grandi piloti. Chi ha passione arriva comunque, certo però i ricchi hanno più chances.

La relazione profonda guarisce la persona. Non diventare mai impiegati della carità ma siate sempre ferventi nell'amore!

Solo grazie alla generosità degli italiani riesce a mandare avanti le 40 comunità di recupero.
Da: Corriere della Sera - 16/04/2012

La Cina è diventata la più promettente speranza e il miglior esempio per tutti i paesi del Terzo Mondo.

Bisogna rimettere la palla al centro e questo significa occuparsi delle famiglie italiane, soprattutto di quelle che hanno più bisogno, significa occuparsi di sicurezza, lavoro, occupazione e cultura.
Da: Huffington Post - 30/07/2014

Credo, prima di tutto, in chi ha creduto in me e - proprio per aiutarmi a credere - mi ha spinto a credere anche in chi era senza troppi santi in paradiso.
Da: Perché credo - settembre 2012

Per costruire speranza dobbiamo partire da lì, dai margini, da chi dalla speranza è stato escluso. Perché la speranza o è di tutti o non è speranza.
Da: Vita Pastorale - marzo 2014

La disponibilità e l'immediatezza di (papa) Francesco, il suo bisogno di arrivare senza preamboli al cuore delle cose e delle persone - anche a costo di sovvertire prassi e schemi consolidati - sono anche loro segni di una Chiesa povera e generosa, una Chiesa che lascia le porte aperte e da quelle porte non teme di uscire, mettendosi in cammino.
Da: Vita Pastorale - marzo 2014

Una Chiesa povera è innanzitutto una Chiesa purificata dal potere.
Da: Vita Pastorale - marzo 2014

L'Africa, nonostante la sua povertà, ha più dignità del nostro continente.

Don Pasquino Borghi eroico sacerdote nato in una famiglia contadina che in tutta la sua vita non rinnegò mai la sua origine e si trovò sempre bene fra i poveri e la gente semplice del lavoro. Aiutò con coraggio i partigiani andati in montagna e la sua canonica divenne rifugio per i combattenti, per i soldati che cercavano di sfuggire ai tedeschi.

Il mio modo di pensare è cambiato. Venendo dall'industria, sulle prime facevo previsioni, programmi, progetti. Pian piano mi sono accorto che quando si ha a che fare con Dio le cose cambiano. (…) E così ho imparato che un ospedale per i poveri, per funzionare bene, deve essere sempre “in deficit”.

Di sicuro c'è un grande divario tra Nord e Sud del mondo. Povertà, ignoranza, pregiudizi, tradizioni patriarcali impediscono spesso ai Paesi del Terzo Mondo di far nascere una cultura della salute tra le loro donne. Pensiamo solo alle superstizioni ancora presenti in alcune zone dell'Africa dove credenze popolari e tabù non consentono all'altra metà del cielo di studiare o di farsi visitare da un medico uomo.

Imposte elevate si traducono in meno autofinanziamento, meno patrimonio, minor capacità di far credito.

La solidarietà non si esercita quando si hanno già milioni di disoccupati, un sistema di protezione sociale che sta andando in rovina. Piuttosto dovrebbero essere solidali le monarchie dei petrodollari, vicine geograficamente a queste popolazioni povere. Noi pensiamo solo ai francesi.
Da: repubblica.it - 10/10/2013

Se ci sono dei bimbi al mondo che hanno bisogno di aiuto sono proprio questi poveri bimbi delle nazioni africane.

Se uno di noi, uno qualsiasi di noi esseri umani, sta in questo momento soffrendo come un cane, è malato o ha fame, è cosa che ci riguarda tutti. Ci deve riguardare tutti, perché ignorare la sofferenza di un uomo è sempre un atto di violenza, e tra i più vigliacchi.
Da: Buskashì. Viaggio dentro la guerra - Feltrinelli

Dentro di noi abbiamo un'Ombra: un tipo molto cattivo, molto povero, che dobbiamo accettare.

Dovremo impegnarci tutti a restituire piena dignità a ogni diritto. Dovremo ingaggiare una battaglia vera contro la povertà, e non contro i poveri.

No, non sono ricco, ma sono un pover'uomo con i soldi, che non è la stessa cosa.

Il povero non sa che la sua funzione nella vita è permetterci l'esercizio della generosità.

Miss Brooks aveva quel genere di bellezza che la povertà del vestito sembra mettere in rilievo.
Da: Middlemarch - BUR

La carità verso i poveri è un dovere, e colui che dà ai poveri presta al Signore.


PaginaInizio.com
© Adv Solutions SRL (2005-2021)