×
Ultime Frasi
Frasi di Film
Frasi Celebri
Aforismi
Frasi Amore
Frasi Belle
Frasi Poster
Film Poster
Indovinelli
Rompicapo
Poesie
Proverbi
Modi di dire
Palindromi
Scioglilingua
Auguri Feste
Argomenti
Top mese
INDICI ED ELENCHI
+ Elenco Autori + Elenco Attori + Film A-Z + Film per Anno
NETWORK PaginaInizio
⚒ Servizi e strumenti ⇐  Chiudi menù
© Adv Solutions SRL (2005-2022)
Jean Raspail: Romanziere, esploratore

Nascita: Chemillé sur Dême (Francia) il 05/07/1925data morte il 13/06/2020
Figlio di un direttore di fabbrica, frequenta sin da ragazzo scuole cattoliche a Parigi e poi a Verneuil-sur-Avre, sin da ragazzo viaggia per il mondo con l'intento di entrare in contatto con popolazioni minacciate dallo sviluppo industriale. Il cattolicesimo conservatore ha ispirato molti suoi romanzi, spesso incentrati sulla decadenza delle ideologie di liberalismo e comunismo. Raspail si dichiarò apertamente monarchico nel romanzo Sire (1990) dove auspicava il ritorno di un re in Francia. Nel suo romanzo più celebre e famoso, 'Il campo dei santi' (1973), Raspail immagina la fine della civiltà occidentale a suguito di un'immigrazione massiva dal Terzo Mondo. Il libro ricevette apprezzamenti ma anche qualche critica per i suoi suoi contenuti, diventando tuttavia un punto di riferimento per le ideologie della destra mondiale. Dopo Il campo dei santi, scrisse altri romanzi come 'Septentrion', 'Qui se souvient des hommes?', 'Hurrah Zara' e 'Une aventure en Amérique', ricevendo anche il Gran premio di letteratura dell'Accademia francese. Trascorre gli ultimi anni della sua vita a Parigi, dove scompare all'ospedale Henri-Dunant, all'età di 94 anni.

Acquista libri di Jean Raspail

9 FRASI E CITAZIONI DI JEAN RASPAIL
Frasi di Jean Raspail
Recenti | Più cliccate ↓ | Meglio Votate

Jeffery Deaver

Jean de La Fontaine

PaginaInizio.com
© Adv Solutions SRL (2005-2022)