Frasi sulla primavera
Primavera
Frasi sulla primavera
Pagina 1/2
Frasi e aforismi sulla primavera: la stagione dei fiori e dei colori, della vita e degli amori, periodo in cui la natura si manifesta in tutta la sua bellezza.
Condividi su Facebook
L'autunno è una seconda primavera dove ogni foglia è un fiore.
Albert Camus   Inserita: 23/09/2019

Non insistere, il fiore non sboccia prima del giusto tempo. Neanche se lo implori, neanche se provi ad aprire i suoi petali, neanche se lo inondi di sole. La tua impazienza ti spinge a cercare la primavera; quando avresti solo bisogno di abbracciare il tuo inverno.
Ada Luz Marquez   Inserita: 17/01/2019

Il Nostro Signore ha scritto la promessa della Risurrezione, non solo nei libri, ma in ogni foglia di primavera.
Martin Lutero   Inserita: 02/04/2018

Quando arriva la primavera, riempie di nuovo l'albero con la musica di molte foglie, le quali nella giusta stagione cadono e vengono soffiate via. E questo è il modo in cui va la vita.
Jiddu Krishnamurti   Inserita: 31/01/2018

Un uomo ha molte stagioni mentre una donna ha diritto solo alla primavera. Ciò mi disgusta
Jane Fonda   Inserita: 10/12/2017

Un uomo ha molte stagioni, mentre una donna ha diritto solo alla primavera.
Jane Fonda   Inserita: 03/12/2017

Il pettirosso prova le sue ali. Non conosce la via ma si mette in viaggio verso una primavera di cui ha udito parlare.
Emily Dickinson   Inserita: 09/08/2016

Un uomo può uccidere un fiore, due fiori, tre... Ma non può contenere la primavera.
Mahatma Gandhi   Inserita: 19/03/2016

Gli amori autunnali hanno la primavera nel petto.
Alda Merini   Inserita: 07/10/2015

Certo che ti farò del male, certo che me ne farai, certo che ce ne faremo. Ma questa è la condizione stessa dell'esistenza. Farsi primavera, significa accettare il rischio dell’inverno; farsi presenza, significa accettare il rischio dell'assenza.
Antoine de Saint Exupéry   Inserita: 06/09/2013

L'amore è una pianta di primavera che profuma ogni cosa con la sua speranza, persino le rovine dove si aggrappa.
Gustave Flaubert   Inserita: 08/04/2013

Gennaio. Gli alberi si spogliano dei loro colori, le forme si assottigliano, le ombre si allungano nel pomeriggio. Sembra che tutto il mondo sia stato disegnato su carta e carboncino. Ma ci sono giornate di vento in cui il cielo assume una improvvisa nitidezza e l'aria frizzante fa presagire la primavera lontana.
Fabrizio Caramagna   

È certo la primavera la stagione più triste dell'anno. Ondeggia, incespicante e trasognata tra la bianca severità dell'inverno e la focosa maestà dell'estate, come una «donzelletta» acerba che non è più vera bambina e non è ancora donna fatta. È ridotta, perciò, alle malfide risorse del doppio gioco. In certi giorni un baccanale di sole indora e accende tutte le cime e tutte le superfici, e un'improvvisa afosità simula ipocritamente la gialla offensiva del giugno. Ma poi, il giorno dopo, sipari di nuvolone seppiacee si calano sugli orizzonti come gramaglie, il vento settentrionale uggiola e morde, i piovaschi impazziscono in furori diluviali, i fiumi aprono brecce nelle ripe, sui monti si ammonta un'altra volta la neve, tardiva ed intempestiva, e le prime erbe dei prati, stupite e strapazzate, vorrebbero rientrare sotto la terra. Passata la furia boreale, tornano le giornate grigie e accidiose, con qualche golfo di azzurro che subito si richiude, le strade fradice e sudice, i muri bollati di gore umide, i fossi colmi d'acqua lotosa. Eppoi, in pochi meriggi, tutto s'asciuga, tutto s'infiamma, tutto arde, tutto si riscalda e ci s'accorge, con mortificante sorpresa, che la primavera è finita, senza aver potuto godere, meno che pochi istanti, le sue incantate e decantate meraviglie.
Giovanni Papini   

Hai mai notato un albero che sta nudo contro il sole, com'è bello? Tutti i suoi rami sono delineati, e nella sua nudità vi è una poesia, vi è una canzone. Ogni foglia è andata e sta aspettando la primavera.
Jiddu Krishnamurti   

Quando aprile con le sue dolci piogge ha penetrato fino alla radice la siccità di marzo, impregnando ogni vena di quell'umore che la virtù di dar ai fiori, quando anche Zeffiro col suo dolce flauto ha rianimato per ogni bosco e ogni brughiera i teneri germogli, e il nuovo sole ha percorso metà del suo cammino in Ariete, e cantando melodiosi gli uccelletti che dormono tutta la notte ad occhi aperti la gente è allora presa dal desiderio di mettersi in pellegrinaggio.
Geoffrey Chaucer   Tratta da: I racconti di Canterbury - Mondadori 

Col Vaticano II ci aspettavamo la primavera e invece è venuto l'inverno.
Papa Paolo VI   

Un uomo che conosce bene la bellezza di un bosco in primavera, la bellezza dei fiori, la meravigliosa complessità di una qualche specie animale, è impossibile che dubiti sul senso del mondo.
Konrad Lorenz   

Ci sono delle piogge primaverili deliziose in cui il cielo sembra piangere di gioia.
Paul Jean Toulet   

Potranno tagliare tutti i fiori, ma non fermeranno mai la primavera.
Pablo Neruda   

Come tutto divien bello al sole della gioventù e della primavera.
Giuseppe Garibaldi   

 Frasi dalla n° 1 al n° 20 di 'Primavera' su 27 Totali


Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Per Webmaster | Cont@tti
Trovaci su Facebook