Foto di remo girone
Frasi di Remo Girone
La scheda di Remo Girone
Attore
Nascita: Asmara (Eritrea) il 1/12/1948+ Età e Segno
Nasce da genitori emigrati in Eritrea, all'epoca colonia dell'Italia, e qui sin da bambino si cimenta con notevole successo nella recitazione di brani poetici e drammatici, tanto che un articolo eritreo del '57 riporta frase “ricordatevi di questo ragazzo, diventerà un grande attore”. Dopo essersi diplomato a Roma ed aver trascorso qualche anno nella facoltà di Economia e Commercio, torna sui suoi passi e completa gli studi all'Accademia di Arte drammatica. Lo accoglie prima il teatro, dove la critica lo elogia, e poi nel '72 esordisce nella produzione cinematografica “Roma rivuole Cesare”, cui seguiranno “L'anticristo”, “Corleone” e una parte da protagonista ne “Il gabbiano”. A partire dal 1987 viene acclamato anche dal pubblico televisivo, prima interpretando il perfino Tano Carridi nella fiction Rai “La Piovra 3”, poi comparendo in fortunate serie come “Lo scialo”, “Fantaghirò” e “Dio vede e provvede”. A regalargli la celebrità contribuiscono anche la fiction del 2008 “Le ali” e i film per il cinema “Il viaggio di Capitan Fracassa”, dove recita al fianco di Troisi, “L'angelo con la pistola” e i più recenti “Il 7 e l'8” , “Il gioiellino” e “Benvenuto Presidente!”.

Condividi su Facebook
La più letta di “Remo girone”
Nervoso, studioso, pantofolaio. Mi piace stare in casa. (Descrivendo se stesso in tre parole)
Remo Girone  

Anche il critico ha un suo pubblico, proprio come noi attori, che è costituito dai lettori. Se un lettore legge una critica brutta e vedendo poi lo spettacolo si accorge che l’autore della critica ha sbagliato in pieno...può darsi che anche il critico in questione perda uno “spettatore”.
Remo Girone   Inserita: 02/08/2014

Remo Girone nel ruolo di...
Cesare: “D'altronde sai come si dice in questi casi?”
Vittorio Gianotti nel ruolo di...
Andrea: “No”
Cesare: “Neanche io”
Maicol Jecson  Remo Girone   Inserita: 20/07/2014

Vittorio Gianotti nel ruolo di...
Andrea: “Okay, vuoi la verità? Tu non sei mio nonno, è stato uno scherzo del cavolo...”
Remo Girone nel ruolo di...
Cesare: “Basta con queste sciocchezze. Fammi una cortesia, passami l'acqua che sta là dietro...”
Andrea: “Sì, okay, però almeno torniamo in autostrada!”
Cesare: “Che noia l'autostrada!”
Andrea: “Ma così ci mettiamo una vita!”
Maicol Jecson  Remo Girone   Inserita: 20/07/2014

La cosa più importante è trasmettere le emozioni al pubblico e per farlo è necessario entrare in sintonia con il personaggio che si sta interpretando.
Remo Girone   

Il critico è uno “spettatore più esperto”, che vede molto teatro, che ha una buona cultura teatrale, conosce i testi, gli attori, i registi sa cosa succede nei teatri di altre parti del mondo e che quindi ha gli strumenti adatti per poter giudicare, commentare uno spettacolo.
Remo Girone   

Il teatro in realtà ha sempre la garanzia del testo teatrale: se ci si affida ad un testo “classico” si ha una sicurezza di base che parte proprio dal copione. Mentre per la televisione è un po’ più difficile avere questa sicurezza, questa garanzia: i copioni spesso sono scritti in fretta e a volte devono essere aggiustati, modificati.
Ma anche in televisione si possono realizzare dei prodotti di qualità.
Remo Girone   

La televisione ha una rapidità sia nel tempo delle riprese che nel tempo della diffusione che il teatro non ha.
Remo Girone   

Quando reciti un testo di un grandissimo autore, per esempio Shakespeare, lo provi, lo riprovi, lo metti in scena, lo limi. Lo metti a punto, sera dopo sera. Fai un lavoro su te stesso continuo, ti arricchisci di minuto in minuto. In televisione o al cinema, data la velocità delle riprese, puoi attingere soltanto dalle tue esperienze personali, non hai il tempo per approfondire… se sei bravo rimani tale, se non lo sei lo diventerai con molta difficoltà.
Remo Girone   

La preghiera aiuta, ma non ci esime dal dovere di fare continuamente i conti con la nostra coscienza: non può essere uno strumento per auto assolverci con leggerezza.
Remo Girone   

Cerco il più possibile di evitare contatti con persone che detengono un potere, perché ho paura di essere costretto a fingere di approvare qualcosa che in realtà non condivido affatto.
Remo Girone   

Sicuramente (la preghiera) mi aiuta ad affrontare la vita con più umiltà, a staccarmi dall'illusione di poter avere sempre il controllo su tutto.
Remo Girone   

Non ho perso la mia inquietudine di fondo: resto un uomo tormentato dai dubbi e che vorrebbe sempre essere migliore.
Remo Girone   

Ora prego non solo quando mi trovo in difficoltà, ma anche per ringraziare Dio delle cose belle che mi dona ogni giorno, a iniziare dalle più semplici come una bella giornata di sole. Prima, le davo per scontate.
Remo Girone   

La prima cosa che ho fatto una volta guarito (dal cancro alla prostata) è stata sposare in chiesa mia moglie, con la quale mi ero unito solo civilmente dodici anni prima.
Remo Girone   

Ho sempre invidiato i pazzi... sono le persone più fortunate di questo mondo, perché non hanno la consapevolezza dello schifo che li circonda!
La Piovra  Remo Girone   

 16 frasi di 'remo girone' su 16 in archivio  (Licenza foto: Vladimir Kokinos - CC BY vide Youtube)


Renato
Carpentieri
Regina
Orioli

Ricerca
Parola, Autore, Film..

AUTORI per Tipo

Cinema (362)
Letteratura (188)
Musica (103)
Spettacolo (102)
Politica (86)
Sport (79)
Filosofia (67)
Religione (52)
Economia (51)
Arte (49)
Scienze (48)
Giornalismo (48)
Storia (40)
Varie (17)

+ Elenco Autori
+ Elenco Attori
+ Elenco Argomenti
+ Tutte le frasi

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Webmaster frasi | Cont@tti
Frasi su Facebook