Foto di luigi pirandello
Frasi di Luigi Pirandello
La scheda di Luigi Pirandello
Drammaturgo, scrittore e poeta
Nascita: Agrigento (Sicilia) il 28/6/1867data morte il 10/12/1936
Nasce in una famiglia borghese che lo educa alla confessione della fede cattolica, una devozione persa bambino dopo aver assistito alle scorrettezze di un prete che, per farlo vincere, sabota in suo favore un'estrazione a premi. La letteratura lo rapisce sin da bambino tanto che a soli undici anni scrive l'ormai persa “Barbaro”. Porta avanti gli studi in filologia romanza prima a Palermo poi a Roma, infine nella tedesca Bonn, e dopo la laurea del 1891 si trasferisce a Roma grazie alla ricca e amata moglie Maria Antonietta Portulano, da cui avrà tre figli e che morirà in un ospedale psichiatrico dopo il tracollo finanziario degli affari paterni dello scrittore, commerciante di zolfo da due generazioni. Si avvicina così alle teorie psicanalitiche di Freud, lavorando nel frattempo come insegnante e collaboratore del “Corriere della Sera”. Nel 1904 esce “Il fu Mattia Pascal”, opera letteraria che conquista il pubblico, ma è a teatro, nel '22, con la commedia “Lumie di Sicilia” che attira positivamente anche la critica. Dopo la prima guerra mondiale fonda la compagnia teatrale “Teatro d'Arte di Roma” con cui nel giro di una manciata d'anni conquista la fama mondiale, incoronata dal Nobel per la letteratura nel '34. Mentre le sue opere vengono trasposte al cinema, diventa sostenitore e membro del partito fascista, sebbene nei sui scritti non ne riversi mai l'ideologia e alla morte – avvenuta all'età di sessantanove anni per una polmonite – rifiuti da testamento i tradizionali funerali di stato preferendo invece essere cremato.
Condividi su Facebook
La più letta di “Luigi pirandello”
Prima di giudicare la mia vita o il mio carattere mettiti le mie scarpe, percorri il cammino che ho percorso io. Vivi i miei dolori, i miei dubbi, le mie risate. Vivi gli anni che ho vissuto io e cadi là dove sono caduto io e rialzati come ho fatto io.
Luigi Pirandello  

Hai mai pensato di andare via e non tornare mai più? Scappare e far perdere ogni tua traccia, per andare in un posto lontano e ricominciare a vivere, vivere una vita nuova, solo tua, vivere davvero. Ci hai mai pensato?
Luigi Pirandello   Inserita: 12/09/2019

E l'amore guardò il tempo e rise
E l'amore guardò il tempo e rise,
perché sapeva di non averne bisogno.
Finse di morire per un giorno,
e di rifiorire alla sera,
senza leggi da rispettare.
Si addormentò in un angolo di cuore
per un tempo che non esisteva.
Fuggì senza allontanarsi,
ritornò senza essere partito,
il tempo moriva e lui restava.
Luigi Pirandello   Inserita: 10/05/2019

E' proprio vero che è molto più facile fare il male che il bene, perché il male si può fare a tutti e il bene solo a quelli che ne hanno bisogno.
Luigi Pirandello   Inserita: 11/12/2017

La causa vera di tutti i nostri mali, di questa tristezza nostra, sai qual è? La democrazia, mio caro, la democrazia, cioè il governo della maggioranza. Perché, quando il potere è in mano d'uno solo, quest'uno sa d'esser uno e di dover contentare molti; ma quando i molti governano, pensano soltanto a contentar se stessi, e si ha allora la tirannia più balorda e più odiosa: la tirannia mascherata da libertà.
Luigi Pirandello   Inserita: 02/12/2016

La vita non si spiega, si vive.
Luigi Pirandello   Inserita: 22/09/2016

 Identità nascoste.

Luigi Pirandello   Inserita: 05/12/2015

Quando non vogliamo sapere una cosa, fingiamo di non saperla. E se la finzione è più per noi stessi che per gli altri, creda pure, è proprio, proprio come se non si sapesse.
Luigi Pirandello   Inserita: 18/07/2015

C'è una maschera per la famiglia, una per la società, una per il lavoro. E quando stai solo resti nessuno.
Luigi Pirandello   Inserita: 02/02/2014

Nulla è più complicato della sincerità.
Luigi Pirandello   Inserita: 01/07/2013

La lealtà è un debito, e il più sacro, verso noi stessi, anche prima che verso gli altri.
Luigi Pirandello   Inserita: 09/05/2013

Imparerai a tue spese che lungo il tuo cammino ogni giorno incontrerai milioni di maschere e pochissimi volti...
Luigi Pirandello   Inserita: 02/11/2012

Riponi in uno stipetto un desiderio: aprilo: vi troverai un disinganno.
Luigi Pirandello   Tratta da: La vita nuda - Novella 

La verità certamente non fu mai ladra: la frode a noi venne sempre dal troppo immaginare.
Luigi Pirandello   

Tutti i pazzi sono sempre armati d'una continua vigile diffidenza.
Luigi Pirandello   Tratta da: Enrico IV - Oscar Mondadori 

Confidarsi con qualcuno, questo sì, è veramente da pazzo!
Luigi Pirandello   Tratta da: Enrico IV - Mondadori 

È molto più facile (...) essere un eroe che un galantuomo. Eroi si può essere una volta tanto; galantuomini, si dev'esser sempre.
Luigi Pirandello   Tratta da: Il piacere dell'onestà - Newton Compton 

L'educazione è la nemica della saggezza, perché l'educazione rende necessarie tante cose di cui, per essere saggi, si dovrebbe fare a meno.
Luigi Pirandello   Tratta da: Il piacere dell'onestà - Newton Compton 

Basta che lei si metta a gridare in faccia a tutti la verità. Nessuno ci crede, e tutti la prendono per pazza.
Luigi Pirandello   Tratta da: Il berretto a sonagli - Mondadori 

E' molto più facile essere un eroe, che un galantuomo. Eroi si può essere una volta tanto; galantuomini, si dev'esser sempre.
Luigi Pirandello   

Le donne, come i sogni, non sono mai come tu le vorresti.
Luigi Pirandello   

 21 frasi di 'luigi pirandello' su 21 in archivio  (Licenza foto: Pubblico dominio)


Luis
Sepulveda
Ludovico
Ariosto

AUTORI per Tipo

Cinema (402)
Letteratura (203)
Musica (110)
Spettacolo (109)
Politica (87)
Sport (82)
Filosofia (69)
Giornalismo (57)
Economia (53)
Religione (52)
Arte (50)
Scienze (48)
Storia (40)
Varie (19)

+ Elenco Autori
+ Elenco Attori
+ Elenco Argomenti
+ Tutte le frasi

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Per Webmaster | Cont@tti
Trovaci su Facebook