Lavoro e professioni
Lavoro e professioni
Prima recenti | Prima meglio votate | Più lette
Pagina 4/23
Io amo recitare. E 'il mio parco giochi, mi permette di esplorarmi. Ma la mia felicità in questo mondo - il mio livello di pace - non è mai stata dettata dalla recitazione.
Chris Evans  2359 click

Non so se farò l’attrice per sempre. Ho iniziato a 17 anni e non mi sono mai fermata. E ogni volta si trattava di sei, otto o nove mesi consecutivi di riprese. Non voglio sembrare una che sputa nel piatto in cui mangia, ma la vita vera è altrove. Io ho anche un figlio di otto anni e vorrei stare un po’ più di tempo con lui. Il problema è che non so che cosa potrei fare: in effetti, mi piacciono i lavori manuali. L’altro giorno ho dipinto un parete con il rullo ed è venuta benissimo.
Giulia Michelini  2349 click Tratta da: gossipblog.it - 10/01/2014 

Mi conoscete? Be', mi presento. Sono il vicino di casa dell'autrice de 'La scuola raccontata al mio cane.' Veramente, a dirla tutta, il cane a cui è stata raccontata la scuola sarebbe il mio, anzi era mio. È andata così: un giorno squilla il telefono: è una supplenza di sedici giorni, per meno non ti chiamano, in un paese a un centinaio di chilometri. Ci sono stato, anni fa. Accetto? È un po' che non lavoro: con le assenze fino a due settimane "coperte" da colleghi di ruolo, le supplenze si sono assai ridotte. Accetto. Ma poi, abbassata la cornetta, il rimorso: e il cane? Già il cane. Gli voglio bene, ma non posso portarlo con me: alloggerò da un'affittacamere: niente cani. A chi lasciarlo? Suono il campanello della mia gentilissima vicina: è una professoressa, mi capirà. Ricordo ancora lo sguardo interrogativo del cane catapultato all'improvviso in una casa tra odori sconosciuti e tappeti sui pavimenti (io non ho tappeti, sicché quei prati multicolori dovevano fargli effetto). Vecchio mio, ricordo che gli dissi, chi ha la sventura di essere un congiunto di precario, deve accettare di essere un po' precario anche lui. Questa è la prima legge del precariato: madri, mogli, mariti, figli (e cani) sono precari anche loro, per quanto affettivamente ed economicamente condividono le sorti del precario.
Luca Antoccia  2341 click Tratta da: Le remore e il Titanic: vite precarie a scuola - Gaffi

Un po' come il primo amore, che non si scorda mai, anche la prima chance non la scordi mai.
Marco Bocci  2340 click

Forse scriverò ancora un paio di racconti. Non ho più l'energia, scrivere mi fa star male e sono troppo critica, troppo esigente verso il mio lavoro, non credo che accetterei qualcosa che non mi soddisfa.
Nadine Gordimer  2338 click Tratta da: ilgiornale.it - 14/07/2014

Noto con dispiacere come si insista sul fatto che le carenze educative siano alla base della ancora debole creazione di posti di lavoro, della stagnazione dei salari e dell’aumento delle disuguaglianze, ma non ci sono prove.
Paul Krugman  2330 click

Per fare questo disegno ci ho messo cinque minuti, ma ci sono voluti sessant'anni per arrivarci.
Pierre Auguste Renoir  2323 click 

La felicità non viene dal possedere un gran numero di cose, ma deriva dall'orgoglio del lavoro che si fa; la povertà si può vincere con un sistema costruttivo ed è di fondamentale importanza combattere l'ingiustizia anche a costo della propria vita.
Mahatma Gandhi  2321 click 

I convegni servono poco o nulla. Nella gran parte dei casi si risolvono in cerimonie autoreferenziali dove i relatori, comunque troppi, si parlano addosso e sono noiosi sino alla morte.
Magdi Allam  2299 click

Perché la libertà sia una conquista solida, bisogna che abbia un contenuto sociale. Bisogna che affondi le sue radici in seno alla classe lavoratrice. Bisogna che effettui le riforme, che annulli le sperequazioni.
William Morris  2292 click

Quando il direttore di un quotidiano va in ferie, corre il rischio che le vendite del giornale, in sua assenza, diminuiscano. Ma ne corre uno maggiore: che aumentino.
Indro Montanelli  2279 click

Uno dei sintomi di un prossimo collasso nervoso è la convinzione che il proprio lavoro sia tremendamente importante, e che concedersi un po' di vacanza sarebbe causa di chissà quali disastri. Se fossi medico prescriverei una vacanza a tutti quei pazienti che considerano importante il loro lavoro.
Bertrand Russell  2278 click 

La disoccupazione è una cosa per il disoccupato e un altra per l'occupato. Per il disoccupato è come una malattia da cui deve guarire al più presto, se no muore; per l'occupato è una malattia che gira e lui deve stare attento a non prenderla se non vuole ammalarsi anche lui.
Alberto Moravia  2269 click Tratta da: Nuovi racconti romani - Bompiani 

Il lavoro duro evidenzia il carattere delle persone: alcune si tirano su le maniche, alcune storcono il naso e alcune, infine, non si alzano affatto.
Sam Ewing  2251 click

Ai giovani letterati voglio dare tre bei consigli: Primo, non scrivete poesia; secondo idem; terzo idem.
Walt Whitman  2236 click 

Un uomo è povero non già quando non ha niente, ma quando non lavora.
Montesquieu  2235 click 

Il lavoro allontana da noi tre grandi mali: la noia, il vizio e il bisogno.
Voltaire  2234 click 

Scegli un lavoro che ami, e non dovrai lavorare neppure un giorno in vita tua.
Confucio  2215 click 

Non vedo l’ora di non mettere più i tacchi a spillo.
Sharon Stone  2203 click Tratta da: oggi.it - 30/04/2013

Ciascuno di noi deve imparare a lavorare non solo per sé, per la sua famiglia o la sua nazione, ma a favore di tutta l’umanità.
Dalai Lama  2165 click

 Frasi dalla n° 61 al n° 80 della categoria '' su 443 Totali


Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster | Privacy | Cont@tti
Trovaci su Facebook