Foto di roger federer
Frasi di Roger Federer
Pagina 1/2
La scheda di Roger Federer
Tennista
Nascita: Basilea (Svizzera) il 8/8/1981+ Età e Segno
Impugna la racchetta da tennis a diciassette anni nel cicuito dell'ATP e già a venti matura un talento che gli permette di raggiungere i quarti di finale in Inghilterra, dove batte l'agguerrito Pete Sampras impedendogli di portare a casa la trentunesima vittoria consecutiva. Prima ancora della memorabile conquista del 2003 a Wimbledon, bissata l'anno seguente, il nome di Roger Federer è già sulla bocca di tutti. L'agilità, la destrezza e la precisione sul campo da gioco lo portano a ottenere importanti primati tra cui quello di essere stato campione indiscusso per più di quattro anni consecutivi, di aver vinto diciassette titoli nel singolare del Grande Slam e di essere, secondo quanto afferma la rivista Forbes, il secondo sportivo più pagato al mondo. Padre di due gemelle e spostato con Mirka, sua manager un tempo anch'essa giocatrice di tennis, per il suo stile impeccabile, i record raggiunti e gli eccellenti risultati ottenuti anche nel lungo periodo, Federer è considerato da critici e appassionati, il più grande tennista mai esistito nella storia dello sport.
Condividi su Facebook
La più letta di “Roger federer”
Non è facile, soprattutto sul piano mentale, e combattere i tuoi demoni è dura. Quando ero più giovane ho dovuto sconfiggerne parecchi. Avevo paura dell'ignoto e mi facevo continue domande come "Quanta fiducia hai in te stesso?", "Stai facendo le cose giuste?". Gestire troppe domande senza risposta non è semplice, soprattutto se ti porti dietro la stanchezza, la pressione, i viaggi. Credo però che se lavori duro, e sei intelligente abbastanza da saperti programmare e scegliere le pause, i risultati verranno.
Tratta da: ubitennis.com - 18/02/2012Roger Federer  

Il mio gioco non è così dispendioso come quello degli altri, certo, devo allenarmi, devo fare estrema attenzione a non farmi male, ed è così da 10 anni, settimana dopo settimana. Sono un professionista. Ma so anche prendermi i miei spazi, so che il tennis non è tutto nella vita, e questo mi ha aiutato a superare le varie fasi della mia esistenza. Perché sto facendo davvero un viaggio incredibile, vediamo quando finisce, speriamo non succeda subito. Ma potrebbe anche accadere. Me lo dico sempre, dopo ogni vittoria: "Potrebbe essere l'ultima, potrebbe finire tutto proprio qui".
Roger Federer   Inserita: 16/03/2014 Tratta da: Gazzetta dello Sport - 02/02/2010

Sono contento, equilibrato, realista. Non dimentichi che sono svizzero, quindi poco propenso a viaggiare con la mente verso pianeti lontani. Se devo stilare una classifica della felicità, metto tre momenti, in ordine temporale: la prima vittoria a Wimbledon, il matrimonio con Mirka e la nascita delle mie figlie, gemelle, una sensazione meravigliosa e bizzarra.
Roger Federer   Inserita: 13/03/2014 Tratta da: Repubblica - 17/05/2012

È sempre possibile migliorare la tecnica. Prendete il mio rovescio: ogni tanto si perde e i miei avversari ormai si concentrano su quel colpo. Per questo continuo a lavorarci sodo.
Roger Federer   Tratta da: Gazzetta dello Sport - 29/11/2011 

La paternità non ti cambia, ti aggiunge qualcosa, anche fisicamente. Con Charlene e Myla faccio cose che non ho mai fatto o che avevo dimenticato: gettare un sasso nell'acqua, andare allo zoo, tenere in braccio una calda parte di te.
Roger Federer   Tratta da: Repubblica - 17/05/2012 

Da piccolo la gente diceva di me che avevo talento, ma che non c'ero con la testa, che non mi allenavo. Ero arrivato ad un bivio, dovevo scegliere se prendere la strada del talento o quella del lavoro. Ho scelto la seconda. Ora quando inizio uno Slam sono preparato, so che colpi devo giocare. Nei momenti decisivi è l'istinto che prende il sopravvento, ma non è un caso se alla fine vinco io.
Roger Federer   Tratta da: La Stampa - 12/09/2006 

Le vittorie ti dicono sempre la verità. Certificano se sei bravo o no. Sono orgoglioso di essere stato il migliore al mondo in qualche cosa, in un mestiere. La gente mi ammira, tutti ascoltano quello che ho da dire, osservano e giudicano ciò che faccio. Con gli anni ho capito che se hai preso tanto qualcosa devi restituire.
Roger Federer   Tratta da: Repubblica - 17/05/2012 

Non vado in campo per accumulare il più gran numero di vittorie possibili. Mi piace trovare soluzioni ai nuovi problemi. Rende tutto più divertente. Sarebbe triste, se ripensi ai tuoi sogni di bambino, vivere la vita del giocatore di tennis in maniera totalmente routinaria. Perché si tratta di un rimettersi in gioco ogni giorno. Ora, quando vengo ad allenarmi alle otto di mattina, sono contento. Può funzionare o no, ma almeno cerco di fare del mio meglio. Di colpo, se le cose vanno, mi sento mentalmente più forte.
Roger Federer   Tratta da: ubitennis.com - 17/10/2011 

Tiger è un mio buon amico, è stata dura seguire tutto quello che gli è accaduto negli ultimi tre mesi, fino alle sue scuse. Sono certo che ora stia andando in una direzione migliore, il peggio è passato.
Roger Federer   Tratta da: Gazzetta dello Sport - 22/02/2010 

Nadal merita rispetto. Ha avuto il suo miglior inizio di stagione, è stato fenomenale, come sempre, sulla terra, e sta giocando costantemente bene su tutte le superfici, per cui è una seria minaccia. Gran combattente, ha un bilancio favorevole con me, la sfida mi stimola.
Roger Federer   Tratta da: Gazzetta dello Sport - 05/07/2008 

Con il passare degli anni, accarezzo sempre più l'idea di giocare contro le generazioni future giocando con la storia.
Roger Federer   

Non sottovaluto più nessuno. L'ho fatto in passato: qui ad Halle, per esempio, persi in semifinale da Michael Chang. Pensavo: "Non puoi perdere da Chang sull'erba".
Roger Federer   Tratta da: ubitennis.com - 19/06/2008 

Ogni giocatore ha il suo stile le sue idee con cui confrontarsi. Io ascolto volentieri. Ero sempre contento di ricevere gli input dei miei precedenti allenatori. Ma sono io che alla fine devo mettere in pratica le cose. Col mio tipo di tennis posso scegliere di giocare come preferisco, non solo a rete ma anche da dietro. Per questo motivo penso che sono un tennista piuttosto interessante da allenare.
Roger Federer   Tratta da: ubitennis.com - 27/12/2013 

Un tempo il montepremi di un torneo era di cento franchi o un voucher per il pranzo, oggi il circuito si è trasformato in un enorme business. Dobbiamo ringraziare chi è venuto prima di noi, sono stati loro a consentirci di realizzare un sogno incredibile.
Roger Federer   Tratta da: Repubblica - 17/05/2012 

Ho voglia di rivedere il mio amico Francesco Totti, visto che non risponde ai miei SMS. Anche se fa le pubblicità in inglese, lui in realtà non sa parlarlo, e su questa cosa lo prenderò in giro molto...
Roger Federer   Tratta da: Gazzetta dello Sport - 25/04/2010 

Vorrei che le bambine si tenessero il più a lungo possibile l'adolescenza. Senza fretta. Invece di correre dietro alla tecnologia. E che praticassero sport, ma perché fa bene, senza aspettative particolari. Imparando a perdere, prima di vincere.
Roger Federer   Tratta da: Repubblica - 11/05/2011 

Mi piace vedermi giocare, sentirmi giocare, mi sento felice come quando da bambino ho tirato i primi colpi belli con una racchetta e la racchetta mi pareva il prolungamento del mio corpo. Mi riconosco nella definizione di giocatore classico e moderno. Nel tennis ci sono tre colpi fondamentali: battuta, dritto, rovescio. Se li hai tutti puoi stare in campo anche se quel giorno due non ti funzionano, ma se ti molla anche il terzo è il disastro.
Roger Federer   Tratta da: Repubblica - 17/05/2012 

Spero di essere servito da ispirazione per questa generazione o per quelle a venire, Pete ha iniziato a servire una grande seconda palla, e la gente non pensava fosse possibile colpire a 110 o 120 miglia all'ora il secondo servizio. E poi Goran, Krajicek, Rosset e Philippoussis hanno iniziato ad imitarlo. Spero di essere stato in grado anch'io di creare qualcos'altro. Cosa, non lo so. Sta agli altri giudicare.
Roger Federer   Tratta da: ubitennis.com - 01/12/2011 

Ho ricevuto tanti complimenti durante la mia carriera e, quindi, ad un certo punto, quando la gente dice delle cose piuttosto negative su di me, be', può essere normale, si può dire che ha il diritto di farlo.
Roger Federer   Tratta da: ubitennis.com - 10/11/2011 

Mi piace pensare che se non fossi riuscito nella carriera di tennista avrei potuto fare il calciatore.
Roger Federer   Tratta da: ubitennis.com - 26/09/2011 

Accetto il ruolo di superstar internazionale. Mi piace essere un idolo dei giovani perché amo rappresentare lo sport in modo corretto e quando vedo colleghi che si comportano male in campo – anch'io l'ho fatto – mi dispiace perché vorrei che il tennis desse solo esempi positivi.
Roger Federer   Tratta da: Gazzetta dello Sport - 14/09/2004 

 21 frasi di 'roger federer' su 22 in archivio  (Licenza foto: Doha Stadium Plus Qatar - CC BY 2.0 foto modificata)


Ricerca
Parola, Autore, Film..

AUTORI per Tipo

Cinema (371)
Letteratura (190)
Musica (104)
Spettacolo (103)
Politica (86)
Sport (79)
Filosofia (69)
Economia (52)
Religione (52)
Arte (50)
Giornalismo (49)
Scienze (48)
Storia (40)
Varie (17)

+ Elenco Autori
+ Elenco Attori
+ Elenco Argomenti
+ Tutte le frasi

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Webmaster frasi | Cont@tti
Frasi su Facebook