Economia e Soldi
Economia
Economia e Soldi
Pagina 3/12
In Italia l'unico programma credibile per uscire dalla crisi lo tiene papa Francesco:
"Guagliù, pregate 'a Maronna!".
Alessandro Siani   Inserita: 09/03/2014 Tratta da: L'Italia abusiva - Mondadori

Negli anni settanta ci fu una concentrazione statalista totalitaria della finanza pubblica e l'azzeramento della finanza locale, con una conseguente scissione tra il potere di imporre, riservato allo Stato, e il potere di spesa, riservato agli Enti Locali, alle ASL... Tutti sappiamo come è finita: con un debito pubblico disastroso. Quella dell'azzeramento della finanza locale per sviluppare nuove politiche sociali al fine di controllare meglio i flussi di spesa fu un'idea di Aldo Moro e di Enrico Berlinguer. I due sostenevano che i tributi locali erano arbitrari e da sopprimere perché la vecchia imposta di famiglia aveva come presupposto il "tenore di vita" che effettivamente è un'entità non facilmente definibile.
Umberto Bossi   Inserita: 06/03/2014

È il mercato che decide chi diventa ricco e chi diventa povero.
Flavio Briatore   Inserita: 05/03/2014 Tratta da: corriere.it - 15/10/2006

Il crollo della borsa di Wall Street, iniziato il 24 ottobre 1929, in un paio di settimane aveva cambiato il mondo. Il valore dei titoli era sceso del 50 per cento, e questo aveva avuto conseguenze economiche e psicologiche incalcolabili.
Bruno Vespa   Inserita: 23/02/2014 Tratta da: Il Palazzo e la piazza - Mondadori

Siamo cresciuti letteralmente spaventati di essere poveri. Disprezziamo qualsiasi persona che sceglie di essere povera al fine di migliorare la sua vita interiore. Se non si unisce alla corsa generale per fare soldi, lo riteniamo insulso e primo di ambizioni.
William James   Inserita: 10/02/2014

Quando una famiglia non ha da mangiare perchè deve pagare il mutuo agli usurai, no, quello non è cristiano, non è umano.
Papa Francesco   Inserita: 30/01/2014

I periodi di massima sofferenza economica generale sono quelli che permettono ai ricchi di arricchirsi e agli spregiudicati di fare fortuna.
Vittorio Zucconi   Inserita: 24/01/2014 Tratta da: la Repubblica - 19/01/2014

Per disprezzare il denaro bisogna appunto averne, e molto.
Cesare Pavese   Inserita: 14/01/2014 Tratta da: Il mestiere di vivere - Einaudi

Il motivo principale per cui la gente ha problemi finanziari è perché ha trascorso anni a scuola senza imparare nulla sul denaro. In questo modo impara a lavorare per il denaro...e non impara mai a far lavorare i soldi per lei.
Robert Kiyosaki   Inserita: 12/01/2014 Tratta da: Padre Ricco Padre Povero - Gribaudi Edizioni

Mi rifiuto di lasciare i nostri figli con un debito che non potranno ripagare.
Barack Obama   Inserita: 04/01/2014

Il denaro non riuscirà mai a ripagarci per ciò che noi facciamo per lui.
Rupert Murdoch   Inserita: 17/12/2013

Se tutti gli economisti fossero stesi uno accanto all'altro, non raggiungerebbero una conclusione.
George Bernard Shaw   Inserita: 04/12/2013

Perché al mondo le cose si pagano anche così. Con soldi che ti pesa possedere, che ti fa sentire malissimo spendere e che una volta finiti ti fanno odiare te stesso. E il peggio è che quando cominci a odiarti ti viene voglia di uscire a spendere un po' di soldi. Tranne che non ne hai più. E con ciò se ne va anche la speranza.
Haruki Murakami   Inserita: 17/11/2013 Tratta da: Sotto il segno della pecora - Longanesi

Credo nei liberi mercati, nella competizione tra operatori. Credo nella società aperta e vedo un mondo ormai interconnesso. Da quando è caduto l'impero sovietico e la Cina si è mossa sulla via della liberalizzazione, il pianeta si è aperto e penso che sia decisivo avere buon senso, analizzare i problemi e non coltivare dottrine.
John Elkann   

Se pratico il lusso, non posso predicare il risparmio. E' una questione di buona leadership.
Ingvar Kamprad   

Penso che sia meglio passare per tirchi che buttare soldi dalla finestra.
Ingvar Kamprad   

Lo scopo del gioco del consumo non è tanto la voglia di acquisire e possedere, né di accumulare ricchezze in senso materiale, tangibile, quanto l'eccitazione per sensazioni nuove, mai sperimentate prima. I consumatori sono prima di tutto raccoglitori di sensazioni: sono collezionisti di cose solo in un senso secondario e derivato.
Zygmunt Bauman   Tratta da: Dentro la globalizzazione - Laterza 

Separare l'economia dalla politica e sottrarre la prima agli interventi regolatori della seconda comporta la totale perdita di potere della politica, e fa prevedere ben altro che una semplice ridistribuzione del potere nella società.
Zygmunt Bauman   Tratta da: Dentro la globalizzazione - Laterza 

L'UEM non è stata progettata per fare tutti contenti. È stata progettata per mantenere contenta la Germania, per offrire quella severa disciplina antinflazionistica che tutti sanno essere sempre stata desiderata dalla Germania, e che la Germania sempre vorrà in futuro.
Paul Krugman   

Adottando l'Euro, l'Italia si è ridotta allo stato di una nazione del Terzo Mondo che deve prendere in prestito una moneta straniera, con tutti i danni che ciò implica.
Paul Krugman   

 Frasi dalla n° 41 al n° 60 della categoria 'Economia' su 222 Totali


Ricerca
Parola, Autore, Film..

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio - All rights reserved
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Webmaster frasi | Cont@tti
Frasi su Facebook