Foto di sergio marchionne
Frasi di Sergio Marchionne
La scheda di Sergio Marchionne
Dirigente d'azienda
Nascita: Chieti il 17/6/1952data morte il 25/7/2018
A quattordici anni lascia Chieti e si trasferisce con i genitori in Canada, dove si laurea brillantemente in legge. A Toronto invece prosegue e termina gli studi in filosofia, per poi dedicarsi al lavoro di commercialista, contabile e avvocato. Abbandona il settore forense ottenendo, dall'85 all'88, diverse prestigiose cariche nel gruppo americano “Lawson Mardon. La sua esperienza da responsabile e manager cresce fino alla nomina di Amministratore Delegato del gruppo svizzero SGS, un incarico svolto magistralmente che non solo accresce la sua fama ma, nel 2006, gli vale anche la nomina a Presidente della Società di Ginevra. Poi la popolarità tutta italiana: nel 2003 Umberto Agnelli lo vuole nel Consiglio di Amministrazione della FIAT e in poco tempo Sergio diventa Amministratore Delegato prima del gruppo del Lingotto poi, dal 2009, anche del gruppo Chrysler. Con lui alla guida, la logica FIAT viene ristrutturata, vengono prodotti nuovi tipi di autovetture e si moltiplicano gli utili, almeno fino alla crisi economica del 2009, dopo la quale l'acquisizione di Chrysler si rivelerà una scelta azzeccata. Gli incarichi ricoperti nel corso del tempo e le cariche attive sono moltissime; a confermarlo la nomina a “cavaliere del lavoro” del 2006 e l'essere stato, nel 2012, il manager più pagato del bel paese. Nel giugno 2018 viene ricoverato per un intervento alla spalla ma le sue condizioni si aggravano in modo imprevisto, tanto da dover lasciare la guida di FCA. Il 25 Luglio 2018 scompare l'uomo che ha salvato la FIAT trasformandola in un'impresa globale.
Condividi su Facebook
La più letta di “Sergio marchionne”
Ai miei collaboratori, al gruppo di ragazzi che sta rilanciando la Fiat, raccomando sempre di non seguire linee prevedibili, perché al traguardo della prevedibilità arriveranno prevedibilmente anche i concorrenti. E magari arriveranno prima di noi.
Sergio Marchionne  

Nel 2004 perdevamo cinque milioni di euro al giorno, ma quando andai in ufficio in Italia ad agosto non c’era nessuno. Così chiedo: ‘Ma dove sono tutti?’ e mi dicono: ‘In ferie’. ‘Ma in ferie da cosa?’, dico io.
Sergio Marchionne   Inserita: 26/07/2019

La leadership non è anarchia. In una grande azienda chi comanda è solo. La responsabilità condivisa, non esiste
Sergio Marchionne   Inserita: 26/07/2018

Mi ricordo i primi 60 giorni dopo che ero arrivato qui, giravo tutti gli stabilimenti e poi, quando tornavo a Torino, il sabato e la domenica andavo a Mirafiori, senza nessuno, per vedere le docce, gli spogliatoi, la mensa, i bagni. Ho cambiato tutto: come faccio a chiedere un prodotto di qualità agli operai e farli vivere in uno stabilimento così degradato?
Sergio Marchionne   Inserita: 25/07/2018

Qualche emiro che compra una Ferrari lo troverò sempre. Ma se il ceto medio finisce in miseria, chi mi comprerà le Panda?
Sergio Marchionne   Inserita: 24/07/2018

Io non sono nato in una casta privilegiata, mi ricordo da dove vengo, so perfettamente che mio padre era un maresciallo dei carabinieri.
Sergio Marchionne   Inserita: 01/07/2018

I risultati economici di Montezemolo sono molti buoni, ma nel caso della Ferrari un manager deve essere valutato anche per i risultati sportivi: sono sei anni che non vinciamo, abbiamo i migliori piloti del mondo e non possiamo partire tra il settimo e il tredicesimo posto.(Commento circa la gara di Formula 1 del 7 settembre 2014)
Sergio Marchionne   Inserita: 08/09/2014

L'Italia è un paese che deve imparare a volersi bene, deve riconquistare un senso di nazione.
Sergio Marchionne   Inserita: 26/05/2014

Un leader Fiat per me deve avere la capacità di accettare il cambiamento, di gestire le persone che dipendono da lui e di convertire i ventimila capi intermedi del gruppo.
Sergio Marchionne   

Trovavo Gianni Agnelli una persona affascinante. Mi interessava soprattutto il suo contorno, ciò che riusciva a muovere con una parola, un gesto.
Sergio Marchionne   

Non possiamo mai dire: le cose vanno bene. Semmai: le cose non vanno male. Dobbiamo essere paranoici. Il percorso è difficilissimo. Siamo dei sopravvissuti e l'onore dei sopravvissuti è sopravvivere.
Sergio Marchionne   

Stimo Bombassei come persona e come imprenditore e che credo sia in grado di cambiare radicalmente Confindustria che, come tutto il Paese, deve essere profondamente modernizzata. (Riferita ad Alberto Bombassei)
Sergio Marchionne   Tratta da: corriere.it - 24/02/2012 

In quel concorso di bellezza che è la vita spesso vince la meno brutta.
Sergio Marchionne   Tratta da: corriere.it - 24/02/2012 

Quello di Fiat-Chrysler è per me un sogno di cooperazione industriale a livello mondiale, ma soprattutto un sogno di integrazione culturale tra due mondi.
Sergio Marchionne   Tratta da: repubblica.it - 09/01/2014 

In America il mercato c'è ma è difficile, la competizione è durissima.
Sergio Marchionne   Tratta da: repubblica.it - 09/01/2014 

La chiami fortuna, istinto, visione, quel che vuole. Resta il fatto che in quel momento di crisi spaventosa abbiamo visto nei rottami dell'industria automobilistica americana la possibilità di far rinascere una grande azienda in forma completamente diversa. E l'America ha creduto nelle nostre idee e ci ha aperto le porte. (Riferita all'acquisizione Chrysler)
Sergio Marchionne   Tratta da: repubblica.it - 09/01/2014 

La cultura dell'assistenzialismo produce dipendenza e spegne lo spirito di iniziativa e il senso di responsabilità.
Sergio Marchionne   

Alcuni economisti sono convinti che il sistema europeo — per migliorare produttività, efficienza e profitti — debba convergere verso il modello americano. Non credo che questo tipo di convergenza sia possibile nel medio termine, ma non credo neppure sia auspicabile.
Sergio Marchionne   

Se avessi tagliato metà dei dipendenti, a parità di volumi, non avrei riportato Fiat Auto al pareggio. Quando si perdono 3 milioni di euro al giorno, come succedeva fino a due anni fa, e uno pensa che sia colpa degli operai vuol dire che ha saltato qualche ponte sulla sua strada.
Sergio Marchionne   

Concentrarsi su se stessi è una così piccola ambizione.
Sergio Marchionne   

Juventus e FIAT sono esempi dell'eccellenza italiana nel mondo e, oltre alla popolarità, condividono alcuni valori fondamentali: l'importanza della squadra e delle persone, l'ambizione di puntare a risultati eccellenti, lo spirito competitivo e la coscienza che il successo non è mai permanente, ma va conquistato ogni giorno.
Sergio Marchionne   

 21 frasi di 'sergio marchionne' su 21 in archivio  (Licenza foto: Dgtmedia Simone - CC BY 3.0 foto modificata)


Steve
Jobs
Sergey
Brin

AUTORI per Tipo

Cinema (402)
Letteratura (203)
Musica (110)
Spettacolo (109)
Politica (87)
Sport (82)
Filosofia (69)
Giornalismo (57)
Economia (53)
Religione (52)
Arte (50)
Scienze (48)
Storia (40)
Varie (19)

+ Elenco Autori
+ Elenco Attori
+ Elenco Argomenti
+ Tutte le frasi

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Per Webmaster | Cont@tti
Trovaci su Facebook