Frasi sulla gara
Gara
Frasi sulla gara
Pagina 5/5
Sembra che io sia una grande motivazione per gli avversari... ogni volta che ci sono io vanno un secondo più forte!
Valentino Rossi   

Intervistatore, prima di Italia - Germania il 04/07/2006: "Allora, Lippi, comunque vada, sarà un successo."
Marcello Lippi: "Questa frase non mi piace, innesca un meccanismo inconscio di quasi appagamento che non va bene prima di una gara."
Marcello Lippi   Tratta da: La formazione come palestra della professionalità 

Ma io sono un uomo che preferisce perdere piuttosto che vincere con modi sleali e spietati. Grave colpa da parte mia, lo so! E il bello è che ho la sfacciataggine di difendere tale colpa, di considerarla quasi una virtù…
Pier Paolo Pasolini   

Arrivare secondo significa soltanto essere il primo degli sconfitti.
Ayrton Senna   

Se passi troppo tempo a riscaldarti, perderai la gara. Se non ti riscaldi affatto, può capitare che non finirai nemmeno.
Gianni Bugno   

Il momento più bello non è quando hai vinto e tutti ti abbracciano. Il momento più bello è la mattina della gara quando ti svegli e te la fai sotto. Quella sensazione di aver fatto tutto il possibile e di essere pronto. E questa sensazione chi gioca sporco non potrà provarla.
Lewis Hamilton   

Ogni ora sottratta all'allenamento è un'ora regalata all'avversario. Mentre ti stai chiedendo se uscire o no a correre perchè magari sta piovendo, il tuo avversario si sta allenando. E tu non lo stai facendo.
Simone Moro   

Le corse si vincono quando si può, raramente quando si vuole.
Fausto Coppi   

Il ciclismo a me piace perché non è uno sport qualunque. Nel ciclismo non perde mai nessuno, tutti vincono nel loro piccolo, chi si migliora, chi ha scoperto di poter scalare una vetta in meno tempo dell’anno precedente, chi piange per essere arrivato in cima, chi ride per una battuta del suo compagno di allenamento, chi non è mai stanco, chi stringe i denti, chi non molla, chi non si perde d’animo, chi non si sente mai solo. Tutti siamo una famiglia, nessuno verrà mai dimenticato. Chi, scalando una vetta, ti saluta, anche se ti ha visto per la prima volta, ti incita, ti dice che “è finita”, di non mollare. Questo è il ciclismo, per me.
Marco Pantani   

Il mio era un ciclismo tutto diverso. Prima di lanciare uno sprint, io mi sentivo un gladiatore, pronto a tutto per mantenere la mia posizione. E quando perdevo, non ero capace di andare a complimentarmi con chi mi aveva battuto, come ha fatto, per esempio, Andy Schleck al Tour. Io odiavo il mio avversario perché mi aveva tolto il pane di bocca. Aveva rubato il mio momento, la mia gioia, la mia fierezza. Io avevo bisogno di metabolizzare la mia sconfitta.
Mario Cipollini   Tratta da: tuttobiciweb.it - Gennaio 2011 

La prendo come un buon auspicio affinché l'Italia vinca campionati molto difficili per la competitività e il sistema Paese.
Giorgio Napolitano   

La vita è l'unica gara in cui vince l'ultimo.


 Frasi dalla n° 201 al n° 212 di 'Gara' su 212 Totali



Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster