Frasi sui libri
Libri
Frasi sui libri
Pagina 7/13
Un libro, dunque, è come riscritto in ogni epoca in cui lo si legge e ogni volta che lo si legge. E sarebbe allora il rileggere un leggere: ma un leggere inconsapevolmente carico di tutto ciò che tra una lettura e l'altra è passato su quel libro e attraverso quel libro, nella storia umana e dentro di noi.
Leonardo Sciascia   

Poiché nulla di sé e del mondo sa la generalità degli uomini, se la letteratura non glielo apprende.
Leonardo Sciascia   

È una storia emozionante sull'amore per la lettura e sull'amicizia. (Riferita al film "Scoprendo Forrester")
Sean Connery   

Le parole sacre, vedute le labbra dell'autore, ne rifuggono. Le cose sacre, veduto il cuore dell'autore, vi si fermano.
Carlo Emilio Gadda   

Leggo poco, in maniera random e mai narrativa.
Paolo Ruffini   Tratta da: Io donna - 12/11/2011 

La rassegnazione alla solitudine, opposta al dolore lucreziano, avvicina a noi Virgilio più degli altri poeti latini dell'antichità classica.
Salvatore Quasimodo   Tratta da: solitudine 

Sono davvero molto timido. Ho passato un sacco di tempo nella mia stanza da solo a leggere, scrivere o guardare la televisione.
Johnny Cash   

I miei alunni si eccitavano quando annunciavo: Adesso ve ne racconto un'altra di Mark Twain. Temo, invece, che i miei diocesani si scandalizzino: "Un vescovo, che cita Mark Twain!". Forse bisognerebbe prima spiegare loro che, come sono vari i libri, così sono vari i vescovi. Alcuni, infatti, rassomigliano ad aquile, che planano con documenti magistrali di alto livello; altri sono usignoli, che cantano le lodi del Signore in modo meraviglioso; altri, invece, sono poveri scriccioli, che, sull'ultima rama dell'albero ecclesiale, squittiscono soltanto, cercando di dire qualche pensiero su temi vastissimi. Io, caro Twain appartengo all'ultima categoria.
Papa Giovanni Paolo I   Tratta da: Illustrissimi - Edizioni Messaggero Padova 

Leggere significa approfondire.
Ben Affleck   

Non penso che la carta stampata sarà cancellata dai siti online.
Ben Affleck   

Conto su pochi lettori e ambisco a poche approvazioni. Se questi pensieri non piaceranno a nessuno non potranno che essere cattivi, ma se dovessero piacere a tutti, li troverei detestabili.
Denis Diderot   Tratta da: Pensieri filosofici 

Chi mai potrà misurare il fervore e la violenza del cuore di un poeta quando rimane preso e intrappolato in un corpo di donna?
Virginia Woolf   Tratta da: Una stanza tutta per sé - Einaudi 

Amo le frasi che non si sposterebbero di un millimetro neanche se le traversasse un esercito.
Virginia Woolf   Tratta da: La stanza di Jacob - Marsilio Editori 

Scrivendo, scegliete le parole comuni; evitare il ditirambo e l'eloquenza – pure, è vero, la poesia è incantevole; la prosa migliore è quella che è più piena di poesia.
Virginia Woolf   

Bisogna informarsi, leggere, propagandare. Raccontare quello che succede nel mondo.
Gianni Minà   

Le poesie dell'Allegria sono scritte per dire con la massima precisione possibile (non si arriva mai ad esprimersi con precisione), ma, insomma, per dire con la massima approssimazione quello che sentivo: dire così in pochissime parole... Non c'era tempo.
Giuseppe Ungaretti   Tratta da: Vita, poetica, opere scelte - Mondadori 

La parola è impotente, la parola non riuscirà mai a dare il segreto che è in noi, mai. Lo avvicina.
Giuseppe Ungaretti   

L'esaltazione degli antichi scrittori procede non dalla reverenza per i morti, ma dallo spirito di rivalità e dalla reciproca invidia dei vivi.
Thomas Hobbes   

Io sono qui perché ho scritto poesie, un prodotto assolutamente inutile, ma quasi mai nocivo. (Riferita alla vittoria del Nobel)
Eugenio Montale   

Nella illustre schiera dei grandi personaggi, che con la loro fama e la loro gloria hanno onorato il cattolicesimo in tanti settori ma specialmente nelle lettere e nelle belle arti, lasciando immortali frutti del loro ingegno e rendendosi altamente benemeriti della civiltà e della Chiesa, occupa un posto assolutamente particolare Dante Alighieri, della cui morte si celebrerà tra poco il sesto centenario. Mai, forse, come oggi fu posta in tanta luce la singolare grandezza di questo uomo, mentre non solo l’Italia, giustamente orgogliosa di avergli dato i natali, ma tutte le nazioni civili, per mezzo di appositi comitati di dotti, si accingono a solennizzarne la memoria, affinché questo eccelso genio, che è vanto e decoro dell’umanità, venga onorato dal mondo intero.
Papa Benedetto XV   Tratta da: In Praeclara Summorum - 30/04/1921 

 Frasi dalla n° 121 al n° 140 di 'Libri' su 257 Totali


Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster | Privacy | Cont@tti
Trovaci su Facebook