Frasi sulla musica
Musica
Frasi sulla musica
Pagina 6/13
A 15-16 anni avevo scoperto i primi due album di Bob Dylan. Ho preso una chitarra e iniziato anche a cantare: mi allenavo a rendere forte la mia voce, tipo quella dei bluesman alla Leadbelly, e credo di esserci abbastanza riuscito.
George Ezra   

La canzone parla di questo, di un fuori programma che ti sorprende e supera ogni aspettativa. (Riferita al brano "Budapest")
George Ezra   Tratta da: Vogue - 13/03/2014 

Ai ragazzi che ci stanno provando dico: fate ciò che vi fa divertire, non forzate nulla. Se riuscite ad essere sinceri e riuscite a divertirvi, il gioco è fatto!
George Ezra   Tratta da: Vogue - 13/03/2014 

Ho postato il mio primo video e qualcuno l’ha notato. Penso che sia l’inizio di molti, oggi.
George Ezra   Tratta da: Vogue - 13/03/2014 

Sai quando si è teenager non si ha paura di esprimersi e la cosa è nata proprio così, provando e suonando.
George Ezra   Tratta da: Vogue - 13/03/2014 

Ero contento di essere il quinto e non il primo della lista perché altrimenti avrei sentito molta pressione, una aspettativa inimmaginabile da parte dei miei discografici, non avrei lavorato con serenità come sto invece facendo ora.
George Ezra   Tratta da: Vogue - 13/03/2014 

Ascoltando (Bob) Dylan ho scoperto che a sua volta si era ispirato a Guthrie e ai suoi brani degli anni Quaranta.
George Ezra   Tratta da: Vogue - 13/03/2014 

Cucinare è come comporre musica: quando hai scritto ognuno esegue con la sua sensibilità. E la musica può piacere o no. La frustrazione è che, a volte, il pezzo più forte per te non viene capito, o il più apprezzato è quello in cui ti riconosci meno.
Carlo Cracco   

Mia madre sognava per me e per i miei due fratelli un futuro da ballerini o nel mondo dello spettacolo. Ci ha iscritto a corsi di danza, dove abbiamo imparato perfino a ballare il tip tap, sperando sfondassimo nel mondo dei musical, che le piacevano tanto.
Christopher Walken   Tratta da: Oggi - 04/10/2013 

I miei fan sono la mia unica vera forza.
Valerio Scanu   

Sono una persona molto concreta quindi aspiro semplicemente a una crescita artistica che mi porti molto in alto… spero un giorno di poter riempire uno stadio se proprio devo sognare.
Valerio Scanu   

Chi trova un amico, nel 90% dei casi trova qualcuno a cui serve qualcosa… (Riferita al mondo della musica)
Valerio Scanu   

Spero di riuscire a farmi apprezzare da una fetta di pubblico che prima non mi conosceva.
Valerio Scanu   Tratta da: TV Sorrisi e Canzoni - 03/10/2014 

La parte migliore di essere soli è che davvero non si deve rispondere a nessuno: fai quello che vuoi. La parte migliore di stare con un gruppo è che non devi fare tutto da solo: sei sempre con degli amici.
Justin Timberlake   

Scrivere e stare in studio a registrare è come una terapia per me. Quando sono in studio non ci sono confini.
Justin Timberlake   

Quando si scrivono moltissime canzoni è come se ognuna fosse una figlia: non puoi sceglierne una preferita.
Justin Timberlake   

Sono più nervoso quando gioco a golf di fronte a 500 persone di quando sono sul palco davanti a 20.000 persone.
Justin Timberlake   

Non faccio ciò che faccio per i soldi. Se fosse stato così avrei smesso dopo il primo album.
Justin Timberlake   

Vorrei che le persone ascoltassero il mio disco, senza pregiudizi, dimenticando per un attimo il mio nome, soffermandosi solo sulla voce e sulla qualità dei brani.
Raffaella Fico   

Voglio camminare da sola, senza scorciatoie.
Raffaella Fico   

Se non ci fosse scritto "Raffaella Fico" sulla cover dell'album, nessuno avrebbe detto una parola cattiva.
Raffaella Fico   

Ho studiato (canto) e continuo a farlo, perché voglio continuare a fare questo lavoro. Il mio nome mi penalizza, ma ho dimostrato che posso cavarmela.
Raffaella Fico   

(Il brano) "Rush" parla della mia esperienza nel mondo dello spettacolo, della strada che mi ha portato al successo e delle persone che ho incontrato.
Raffaella Fico   

Ho sempre amato cantare, solo che prima non ho trovato persone abbastanza serie e professionali che potessero esaudire il mio sogno, quindi l'ho lasciato nel cassetto. Poi un giorno ero in auto con Gianluca (Tozzi), mi ha sentito mentre cantavo "Non c'è" di Laura Pausini e mi ha proposto di fare un album con lui. Pensavo scherzasse, ma in realtà era serissimo!
Raffaella Fico   

Amo il mondo dello spettacolo e il piccolo schermo continua ad attirarmi, ma magari ci tornerei per condurre un programma musicale.
Raffaella Fico   

Il rap non è stato sdoganato in Italia, sopratutto in televisione.
Fedez   

Mika è il compagno di banco che tutti sognano a scuola.
Fedez   

Una volta ai Wind Awards una signora mi ha detto che era una contraddizione fare i soldi con l’hip hop: ho pensato ai rapper americani coperti d'oro, la nostra professione è onesta, paghiamo le tasse e diamo lavoro agli altri, perché non dovremmo fare i soldi?
Fedez   

Il pubblico vuole vedere che gli artisti sudino per il successo.
Fedez   

Cerchiamo di cambiare il mondo discografico, che spesso mangia sugli artisti: secondo noi non funziona più il solito modo di costruire un artista attraverso un discorso marketing, commerciale e televisivo. Ora come ora si deve puntare sul web, che è il modo migliore per farsi conoscere dal pubblico. (Riferita all'etichetta Newtopia)
Fedez   

Una cosa che si è dimenticata in discografia è la parola investimento, che significa giocarsi la faccia e i soldi.
Fedez   

In Italia senza un curriculum istituzionale, senza Sanremo o senza un talent, si chiedono "Ma chi è questo, come si permette di giudicare"?
Fedez   

Sono un rapper, la caciara mi viene bene.
Fedez   

Noi rapper, tolti i big, siamo quelli che, in questo momento, tengono in piedi il mercato della discografia. Eppure siamo visti come teen-idol, un fenomeno di marketing come la mascotte di Disneyland: non pensa, non ha niente da dire, sa solo farsi fotografare con le ragazzine.
Fedez   

In Italia si parla sempre dei giovani, poi però. quando arrivano, sono troppo giovani.
Fedez   

Ormai sono un diversamente rapper e voglio prendere le distanze da chi mi considera solo un prodotto della scena hip hop.
Fedez   

Sentivo un profondo desiderio di evasione. Mi richiudevo liberamente in me stesso. La notte, la musica e le stelle cominciarono ad avere una parte sempre più importante nei miei quadri.
Joan Mirò   

In questo momento storico rappresentare la contemporaneità è difficile, anche con la musica. È un periodo di transizione. Gli anni 70 e 80 erano ben definiti. I 90 avevano il grunge. Il 2000 a cosa si riduce, a internet? Ai telefonini? La mia generazione verrà ricordata con un iPhone in mano, intenta a chattare e scambiarsi messaggini.
Robert Pattinson   Tratta da: Marie Claire - 18/09/2013 

Creo canzoni che mi calzano come abiti e darle via non è da me. Non ho mai preso lo scrivere come un lavoro, ma un modo per esprimere quello che mi viene in mente.
Alessandro Mannarino   

Non volevo darmi un tono, ma essere rigoroso: ho passato anni a fare l'istrione, ad urlare, a sgolarmi dicendo cose simili a quelle che canto in questo disco, ma mi sembrava che più strillavo, più la buttavo sull'ironia, più questi miei pensieri non erano ascoltati dai mass media, dai blog, dalla stampa e dal pubblico. (Riferita al disco "Al Monte")
Alessandro Mannarino   

Cerco di costruirmi una vita più sana. Per un sacco di tempo ho pensato che riuscivo a scrivere solo facendo la vita da maledetto. Ma non bisogna cavalcare questa tentazione.
Alessandro Mannarino   Tratta da: Io donna - 12/05/2014 

In tutto quel che scrivo c’è traccia di me. L’alto e il basso della vita. I momenti in cui uno sta male.
Alessandro Mannarino   Tratta da: Io donna - 12/05/2014 

Cinque anni fa nessuno conosceva le mie canzoni, ero un ragazzo problematico, di quelli che non sai se nella vita ce la faranno. Poi ho trovato un pubblico, un seguito; e mi son sentito di dover difendere l'importanza di quel che faccio. E di reagire a quel che ho visto nel Paese, una depressione economica, culturale, dell'anima.
Alessandro Mannarino   Tratta da: Io donna - 12/05/2014 

Lo stornello e il romanesco sono nelle mie corde, ma stavolta son partito dal pensiero, non dalla pancia. È finito il tempo dell’urlo, del pianto, dell'ubriacatura festosa; questo album è un pellegrinaggio verso l'alto, lasciandosi alle spalle un'umanità derelitta, i suoi feticci e le sue zavorre, per guadagnare una posizione più isolata. E contemplare tutto da una prospettiva nuova. (Riferita all'album "Al Monte")
Alessandro Mannarino   Tratta da: Io donna - 12/05/2014 

Scrivo canzoni perché non riesco altrimenti a dire quello che sento. Cerco di non scrivere testi, ma poesie d’amore.
Pino Daniele   Tratta da: corriere.it - 17/06/2011 

Ho sempre avuto un debole per le ballate.
Joe Cocker   

Nel corso degli anni, ho lavorato quasi con tutti.
Joe Cocker   

Mi piacerebbe fare una canzone con Ray Charles, prima di essere entrambi troppo vecchi.
Joe Cocker   

Una volta arrivati a intrattenere un quarto di milione di persone, si è in un posto molto strano.
Joe Cocker   

Tutta la questione è capire se riesco a far entrare nel mio stile quello che mi piace sentire e vedere.
Joe Cocker   

 Frasi dalla n° 251 al n° 300 di 'Musica' su 646 Totali



Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster