Diete gratis per la Salute ed il controllo del Peso - Per mantenere un ottimo stato di forma e salute
Ricerca Dieta
 
La dieta Metabolica
La dieta Metabolica

Per molte persone perdere peso può essere più complesso e laborioso rispetto ad altre, a causa del metabolismo interno, in questi soggetti le operazioni di trasformazione del cibo in energia risultano più lente del normale con zuccheri e grassi vengono che vengono smaltiti con difficoltà.
Questo tipo di dieta può risultare utile nei soggetti che abbiano osservato un mancato dimagrimento nonostante un ridotto quantitativo di calorie assunte.

Come noto il metabolismo è l'insieme dei processi che trasformano il cibo in energia e può considerato uno dei fattore fondamentali per la determinazione del peso corporeo: se infatti accelera si dimagrisce, ma se rallenta si tende ad ingrassare. Il metabolismo è regolato dalla ghiandola tiroidea che produce gli ormoni che né regolano la velocità di funzionamento ed è suddiviso in 3 categorie principali: normale, veloce o lento.

Il metabolismo può essere accelerato con una sana e regolare attività fisica, ma anche selezionando gli alimenti corretti. Molti dietologi hanno infatti individuato alcuni cibi che nell’ambito di una dieta ipocalorica, possono agire in modo positivo nel meccanismo tiroideo velocizzandone in funzionamento. Ma quali sono i cibi da consumare per favorire le reazioni metaboliche e quelli da evitare?

Consumate preferibilmente frutta e verdura, alimenti ricchi di sali minerai e vitamine che sono utili nel favorire i processi metabolici. Assumete anche le proteine contenute nella carne, nel pesce e uova in modeste quantità, favorendo un miglior consumo di calorie da parte dell'organismo (non a caso alcune diete dimagranti sono iperproteiche).
Molto utile anche il caffè da consumare, preferibilmente senza zucchero, da 2 a massimo 5 volte al giorno, questa bevanda può accelerare i consumi calorici del 5%.
Evitate invece i grassi e gli zuccheri in generale, questi alimenti richiedono infatti una digestione più laboriosa ed interferiscono con il metabolismo.
No anche alle bevande alcoliche e alle bibite dolcificate, oltre alle verdure della famiglia delle crucifere come verze, broccoli, cavoli e ravanelli che possono rallentare il metabolismo.Infine ricordate di assumere pasti di modesta entità ma in modo frequente, è stato infatti calcolato che assumendo 5 pasti rispetto ai 2 tradizionali (contenenti ovviamente lo stesso numero di calorie complessive), si aumenta di circa il 2% il quantitativo di energia consumata dal corpo.

Portale Paginainizio.com

Home | Giochi | Test | Frasi | + Strumenti | Cont@tti
PaginaInizio.com è online dal 2005 - P.IVA 01889490502
Trovaci su Facebook