Famiglia e Bambini
Famiglia
Famiglia e Bambini
Pagina 1/14
La nostra costituzione assegna alla famiglia un ruolo importante nella società, nell’educazione dei figli e nell’assistenza reciproca dei suoi componenti. La famiglia è quindi l’istituzione fondamentale per molti paesi, anche se spesso viene spesso trascurata dalle istituzioni. Le frasi sulla famiglia e sui loro componenti (coniugi, figli, nonni, parenti..) possono farci riflettere sulla reale importanza del suo ruolo.
Condividi su Facebook
Condividi su Google Plus
I vostri figli non sono i vostri figli. Sono i figli e le figlie della fame che in se stessa ha la vita. Essi non vengono da voi, ma attraverso di voi, costringendoli ai vostri pensieri, poi che essi hanno i loro pensieri. Potete custodire i loro corpi, ma non le loro anime, poi che abitano in case future, che neppure in sogno puoi visitare
Kahlil Gibran   Inserita: 08/11/2017 Tratta da: Il profeta

Essere mamma non è un mestiere. Non è nemmeno un dovere. E' solo un diritto fra tanti diritti.
Oriana Fallaci   Inserita: 15/10/2017 Tratta da: Lettera a un bambino mai nato

Dopo i 40 anni molte persone si pentono di essersi sposate, ma quasi nessuna si pente di aver avuto un figlio.
La redazione   Inserita: 14/10/2017

I figli cominciano con l'amare i genitori. Dopo un po' li giudicano. Raramente, se non mai, li perdonano.
Oscar Wilde   Inserita: 13/10/2017 Tratta da: Una donna senza importanza

I parenti sono soltanto una banda di noiosi, totalmente sprovvisti di savoir vivre, e altrettanto inetti per quanto riguarda la scelta del momento di morire.
Oscar Wilde   Inserita: 12/10/2017 Tratta da: L?importanza di chiamarsi Ernesto

Il matrimonio è la causa prima del divorzio.
Groucho Marx   Inserita: 06/10/2017

I bambini che crescono in un matrimonio senza conflitti sono destinati all'infelicità
Raffaele Morelli   Inserita: 24/09/2017 Tratta da: Crescere senza educarli- Mondadori

Non è vero che un buon genitore gioca con i figli
Raffaele Morelli   Inserita: 23/09/2017 Tratta da: Crescere senza educarli- Mondadori

La vita è mistero, bisogna diffidare dì quei sapienti (e di quei genitori!) che vogliono spiegare tutto. Ciò che spiegano è il loro modo di vedere le cose. Ci sono altri modi. A furia di spiegare tutta la vita, diventa vuota, senza senso.
Raffaele Morelli   Inserita: 22/09/2017

Una regina ebbe un figlio brutto e malfatto, per consolarla una fata le promise che suo figlio sarebbe stato pieno di spirito e di intelligenza e avrebbe avuto il potere di dare altrettanto spirito e intelligenza alla persona che avrebbe maggiormente amata. Il bambino venne chiamato Enrichetto dal ciuffo, perché era nato con un solo ciuffo di capelli. Anni dopo, la regina di un regno vicino ebbe due figlie: la prima bella ma molto sciocca, la seconda bruttissima ma molto intelligente e spiritosa. La stessa fata diede alla primogenita la facoltà di rendere bella la persona che avrebbe amato di più. Un giorno la maggiore delle due principesse, andata in un bosco a piangere sulla sua disgrazia, incontra il principe Enrichetto, che avendo visto il ritratto di lei, si era subito innamorato della principessa. Il principe vedendo che la fanciulla era triste e malinconica per via della sua stupidità, le rivelò il suo potere di renderla intelligente e le propose di sposarla alla fine dell'anno. La principessa proprio per il suo poco spirito, pensò che la fine dell'anno non sarebbe mai venuta e accettò la proposta. Da quel momento la principessa divenne tanto intelligente che il re prese a consultarla per i suoi affari di Stato. L'anno a venire la principessa sposò il principe che doveva divenire il più bello del mondo, ma la metamorfosi non fu dovuta in realtà al potere delle fate ma solo alla forza dell'amore. Infatti la principessa, avendo riflettuto sulla perseveranza del suo innamorato e su tutte le buone qualità del suo animo, non vide più né la deformità del suo corpo, né la bruttezza del suo viso.
Charles Perrault   Inserita: 03/08/2017 Tratta da: Fiaba Enrichetto dal ciuffo

Il pane e noi concorriamo insieme circa la famigliarità con l'universale, e sì come i dottori, i filosofi, i gentiluomini, i cavalieri, i signori, i conti, i marchesi, i duchi, i re, gl'imperadori e i papi, con ogni altra spezie di genìa, mangiano lui, così le medesime varietà di genti maneggiano noi. E ne la foggia che la sustanzia del pane su detto nutrisce le turbe che diciamo, resta in noi la volontà de le persone che ci adoprano; onde siamo or larghe, or misere, or piacevoli, or furibonde, or taciturne, or cicale, or facete, or ritrose, ora sapute e ora triviali.
Pietro aretino   Inserita: 03/08/2017 Tratta da: Carte parlanti

Dalla culla e non dalla scuola deriva l'eccellenza di qualunque ingegno.
Pietro Aretino   Inserita: 02/08/2017 Tratta da: Dalle Lettere

C'era una volta uno spaccalegna e una spaccalegna, che avevano sette bimbi, tutti maschietti. Il maggiore aveva solo dieci anni e il più piccolo sette. Come mai, direte, tanti figli in così poco tempo?
E' che la moglie andava di buon passo e non ne faceva meno di due alla volta.
Charles Perrault   Inserita: 01/08/2017 Tratta da: Fiaba Pollicino

I vecchi sono eunuchi del tempo.
Pietro aretino   Inserita: 03/07/2017

Nulla può davvero prepararvi all'esperienza sconvolgente di diventare madri: investite da emozioni complesse, che passano dalla gioia alla stanchezza, dall'amore alla preoccupazione.
Catherine Middleton   Inserita: 26/05/2017

Tutti i bisogni del bambino vengono proiettati sulla mamma. Lei, e solo lei, sviluppa una particolare sensibilità che le permette di sentire anche il piccolo sussulto quando tutti dormono. E' lei che, più di chiunque, 'sente' il respiro del bambino e ne percepisce ogni necessità.
Tommaso Montini   Inserita: 13/05/2017

Non riesco a considerare nessuna necessità nell'infanzia tanto forte come la necessità di protezione del padre.
Sigmund Freud   Inserita: 18/03/2017

Quando vado in tv o parlo al telegiornale dico sempre che sono contenta così, che la malattia non mi ha sconfitta, eccetera. Però, quando accade un trauma del genere, non accade solo a te. Accade ai tuoi genitori, alla tua famiglia. E hai il dovere di evitare che accada. Se a casa non avessimo dato retta all'Asl, che ci diceva "tanto c’è tempo", e se dopo la vaccinazione contro la meningite A avessi fatto anche quella contro la C, non mi sarei ammalata. Qui in Veneto ad esempio le vaccinazioni non sono obbligatorie; ed è sbagliato, infatti ci sono dei focolai. Non tutti hanno un paese che ti sostiene come ha fatto Mogliano con me, non tutti hanno una famiglia forte come la mia. Altri genitori non reggono al colpo: spesso uno dei due se ne va. Quasi sempre l'uomo, il padre. I ragazzi della nostra associazione, che consente agli amputati di fare sport, sono quasi tutti figli di genitori separati. La madre è quella che resta.
Beatrice Vio   Inserita: 25/02/2017 Tratta da: Corriere - 16/10/2016

Le case felici sono costruite con mattoni di pazienza...
Harold E. Kohn   Inserita: 22/02/2017

Adoro essere mamma. Sono meno critica rispetto a quando non ero madre. Ciò che maggiormente riguarda la genitorialità è che essa è un'esperienza completamente diversa per ogni persona. Tutto è fantastico, non ci sono regole.
Natalie Portman   Inserita: 09/01/2017

Il grande nemico oggi del matrimonio è la teoria del gender e di questi tempi c’è una guerra mondiale per distruggere il matrimonio. Ma l’unione tra uomo e donna, non si distrugge con le armi, si distrugge con le idee: ci sono colonizzazioni ideologiche che distruggono. Pertanto bisogna difendersi dalle colonizzazioni ideologiche.
(Durante la visita a Tbilisi in Georgia, 01/10/2016)
Papa Francesco   Inserita: 03/10/2016

Secondo me una donna può sentirsi realizzata anche senza un figlio, ci sono molte donne che non possono averne o semplicemente non ne vogliono. Ma senza un uomo, non possiamo essere felici. Stare in equilibrio da sole è difficile, innaturale. Ci tengo a dire che mi sentivo donna anche senza un bambino. Ma non mi sentivo tale, quando non avevo accanto l’uomo giusto.
Caterina Balivo   Inserita: 07/09/2016

Matrimonio e figli per me sono due cose separate. Non escludo di sposarmi un giorno, ma non ho una motivazione religiosa che mi spinga a farlo. Ora come ora, non ne sento la necessità. E ho la fortuna che Silvia la pensi esattamente come me.
Pier Silvio Berlusconi   Inserita: 22/07/2016 Tratta da: Vanityfair 11/2008

Mi sento di sostenere l'adozione, non solo per le coppie, ma per chiunque possa dare una casa e una buona educazione ad un bambino che ne ha bisogno.
Costantino della Gherardesca   Inserita: 10/07/2016 Tratta da: gqitalia.it 08/04/2015

Per mantenere un matrimonio si fatica, anche se ti vogliono rappresentare come la famiglia del Mulino bianco, il mulino non esiste. Ci sono le batoste professionali, i calci in faccia, le perdite, se non hai la forza di supportare l'altro, salta tutto. Oggi al primo raffreddore arrivederci e grazie. Invece ho sempre pensato che la promessa abbia un senso vero e i figli sono un collante meraviglioso, quando li cresci ti ritrovi un patrimonio.
Lorella Cuccarini   Inserita: 28/06/2016 Tratta da: repubblica.it - 03/07/2015

Se tua moglie non è felice, tu non sei felice. Quindi la mia missione nella vita è che lei sia contenta. Ho sbagliato molto in passato e sono stupito di come lei abbia saputo starmi fedelmente accanto. Per questo per me è fondamentale ora essere un buon padre e un buon marito, prima di tutto.
Nicolas Cage   Inserita: 18/05/2016

Io non credo all'età. Tutti i vecchi portano negli occhi un bambino e i bambini a volte ci osservano come saggi anziani.
Pablo Neruda   Inserita: 13/12/2015

Dio ci insegni a rispettare i nonni, nella loro memoria c'è il futuro di un popolo.
Papa Francesco   Inserita: 02/10/2015

Camminare insieme non significa che il cielo sopra sia sempre sereno. Ma se alla base c'è un progetto, come quello che stiamo portando avanti io e mio marito, si fanno parecchi chilometri.
Michelle Hunziker   Inserita: 31/07/2015 Tratta da: vanityfair.it - 14/07/2015

Io alla morte penso sempre. Questo per Nanni è un film autobiografico, il racconto di come ha perso la madre, un pezzo importante della sua vita. La mia, di madre, per fortuna sta ancora bene, ma mi sono sentita ugualmente molto coinvolta, perché alla mia età ci pensi ai genitori, alla fine che faranno. Li vedi invecchiare, non riuscire più a fare cose che magari fino a due anni fa erano semplici per loro. (Parlando del film 'Mia madre' di cui è protagonista)
Margherita Buy   Inserita: 25/04/2015 Tratta da: Vanity Fair n.15 22/04/2015

 Frasi dalla n° 1 al n° 30 della categoria 'Famiglia' su 410 Totali



Ricerca
Parola, Autore, Film..

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio - All rights reserved
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Webmaster | Cont@tti
Frasi su Facebook