Frasi di Gianni Versace
La scheda di Gianni Versace
Stilista, imprenditore
Nascita: Reggio Calabria il 2/12/1946data morte il 15/7/1997
Gianni Versace è un tipico ragazzo meridionale, figlio di una sarta di Reggio Calabria, che si avvicina alla moda grazie al negozio di famiglia. Appena ventenne, si trasferisce a Milano per lavorare come disegnatore d'abiti, creando le prime collezioni e nel 1975 presenta la sua prima collezione di abiti in pelle. Gradualmente diviene uno degli stilisti più affermati e apprezzati al mondo, con riconoscimenti diretti da parte dei personaggi più famosi, soprattutto del panorama femminile. Nel 1995 la linea giovane di casa Versace esordisce a New York e finanzia la mostra d'alta moda del Metropolitan Museum of Art. Come uomo, aveva un carattere tendenzialmente riservato, imprenditore di successo, ma anche artista d'avanguardia è stato considerato come un innovatore, ma anche un tipico italiano molto legato alle sue origini calabresi. Scompare tragicamente il 15 luglio 1997 perché assassinato a Miami con due colpi di pistola, sulle scale della propria abitazione, in una vicenda ancora ricca di dubbi e misteri.
Condividi su Facebook
La più letta di “Gianni versace”
Il mio desiderio è quello di dare scelta alle donne per far sì che esca la loro individualità, per provare a realizzare ciò che vogliono. E io penso che le donne vogliano sentirsi belle.
Gianni Versace  

Io non sono un disegnatore di moda: sono un sarto. E’ il mio mestiere. I vestiti li so tagliare e cucire. Non è che lo sappiano fare proprio tutti.
Gianni Versace   Inserita: 17/07/2020 Tratta da: Intervista di Mario Biondi (1991)

Chi si ferma è perduto. Tutto ciò che è tabù, nel mio lavoro, va sgominato. Io intendo possedere la moda, scuoiarla viva, tirarle fuori l’anima.
Gianni Versace   Inserita: 05/02/2020 Tratta da: Intervista di Mario Biondi (1991)

Anche Michelangelo è stato pagato per fare la Cappella Sistina. A tutti gli artisti che sostengono che lo stanno facendo per amore dell'arte, voglio dire: diventate realisti.
Gianni Versace   

Ho una relazione fantastica con i soldi. Li uso per comprare la mia libertà.
Gianni Versace   

Devo dire che mi piaccio: sto bene dentro il mio sesso e dentro la mia testa.
Gianni Versace   

Reggio Calabria è il regno dove è cominciata la favola della mia vita: la sartoria di mia madre, la boutique d'Alta Moda. Il luogo dove, da piccolo, cominciai ad apprezzare l'Iliade, l'Odissea, l'Eneide, dove ho cominciato a respirare l'arte della Magna Grecia.
Gianni Versace   

A Reggio mi occupavo della sartoria e della boutique di mia madre, che spesso sentivo più felice per i modelli che realizzavo che per i soldi che entravano in casa.
Gianni Versace   Tratta da: ^Gianni Versace 

Il mondo è una cosa talmente bella che mi piacerebbe possederla tutta, dal punto di vista visivo. Vedere, viaggiare. Se fossi nato nell'antichità, come mi ha detto una volta Maurice Béjart, avrei fatto parte "della banda di Ulisse".
Gianni Versace   Tratta da: Intervista di Mario Biondi (1991) 

Nel passato le persone nascevano nobili. Oggigiorno la nobiltà deriva dalle proprie azioni.
Gianni Versace   

 10 frasi di 'gianni versace' su 10 in archivio 


Gianroberto
Casaleggio
Gianni
Agnelli

AUTORI per Tipo

Cinema (465)
Letteratura (226)
Musica (118)
Spettacolo (117)
Politica (93)
Sport (86)
Filosofia (70)
Giornalismo (65)
Economia (56)
Religione (52)
Scienze (51)
Arte (51)
Storia (41)
Varie (20)

+ Elenco Autori
+ Elenco Attori
+ Elenco Argomenti
+ Tutte le frasi

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster | Privacy | Cont@tti
Trovaci su Facebook