Lavoro e professioni
Lavoro
Lavoro e professioni
Pagina 1/19
Il lavoro è ritenuto un elemento determinante di ogni organizzazione sociale, non a caso la nostra costituzione gli attribuisce un significato fondante. Svolgere una professione, indipendentemente dal livello di responsabilità e dignità, rende l'individuo partecipe allo sviluppo della nostra società, aiutandolo a rendersi utile e quindi a completarsi. Anche se la scarsità di lavoro è ritenuta da molti fisiologica nelle economie organizzate, oltre certi limiti può divenire un vero problema in grado di comprometterne la stabilità.
Condividi su Facebook
Condividi su Google Plus
Ci sono tantissimi lavori da fare, c'è tantissima domanda di lavoro, ma manca proprio l'offerta. Certo, io sono stato fortunato ad avere molte opportunità, ma quando le ho viste ho saputo anche coglierle
John Elkann   Inserita: 30/03/2018

Anche per chi si impegna per conseguire un serio attestato professionale si aprono opportunità: le rilevazioni sui fabbisogni professionali delle imprese italiane evidenziano con cadenza regolare le aree in cui l'offerta lavorativa fa fatica ad essere soddisfatta. Questo sposta il problema su come assicurare un'adeguata informazione e uno sforzo di orientamento.
John Elkann   Inserita: 20/03/2018

Il mondo tra cinquantanni sarà molto diverso da quello che uno si immagina oggi. L’importante è restare ottimisti, il mondo è in evoluzione continua e sta migliorando sempre di più. È molto importante riuscire a lavorare con realtà che non necessariamente comunicano e dialogano, come cemento e natura, robot e arte, start up e grandi imprese.
John Elkann   Inserita: 18/03/2018

Lavorare con molti o pochissimi soldi è la stessa cosa, è tutta una questione di saper raccontare una storia.
John Carpenter   Inserita: 15/01/2018

L'arte è un microcosmo, nel quale puoi avere un dialogo con tutte le discipline del mondo: l'economia, la teologia, la filosofia, la sociologia, tutto in un unico gesto.
Jeff Koons   Inserita: 13/12/2017

Io amo le gallerie, sono un'arena della rappresentazione. È un mondo commerciale e la morale si basa generalmente intorno all'economia che ha luogo nelle gallerie d'arte.
Jeff Koons   Inserita: 01/12/2017

L'operaio si lava le mani prima di andare in bagno e l'intellettuale dopo.
Jacques Prevert   Inserita: 16/11/2017

Io accetto, ho sempre accettato più che il rischio, le conseguenze del lavoro che faccio, del luogo dove lo faccio e, vorrei dire, anche di come lo faccio. Lo accetto perché ho scelto, ad un certo punto della mia vita, di farlo e potrei dire che sapevo fin dall'inizio che dovevo correre questi pericoli. La sensazione di essere un sopravvissuto e di trovarmi, come viene ritenuto, in estremo pericolo, è una sensazione che non si disgiunge dal fatto che io credo ancora profondamente nel lavoro che faccio, so che è necessario che lo faccia, so che è necessario che lo facciano tanti altri assieme a me. E so anche che tutti noi abbiamo il dovere morale di continuarlo a fare senza lasciarci condizionare dalla sensazione che, o financo, vorrei dire, dalla certezza, che tutto questo può costarci caro.
Paolo Borsellino   Inserita: 29/09/2017

Anche se le ambizioni sono importanti, non sono a buon mercato, ma esigono il loro tributo di lavoro e abnegazione, di ansietà e scoramento.
Lucy Maud Montgomery   Inserita: 28/08/2017

Tu vendi il tuo tempo, le tue giornate, per cui lo stipendio che ti danno è una sorta di ricompensa perché ti hanno rubato qualcosa.
Tiziano Terzani   Inserita: 01/05/2017

Quando dico "lavoro" non penso ad una fatica, ad un supplizio che uno deve sopportare dalla mattina alla sera per rendersi indipendente dal punto di vista economico, ma ad una opportunità che Dio ci ha offerto per dare più senso alla nostra esistenza. Ricordatevi quello che vi dico: una cosa è "fare" il tabaccaio, e una cosa è "essere" tabaccaio.
Luciano De Crescenzo   Inserita: 30/04/2017

Perché la libertà sia una conquista solida, bisogna che abbia un contenuto sociale. Bisogna che affondi le sue radici in seno alla classe lavoratrice. Bisogna che effettui le riforme, che annulli le sperequazioni.
William Morris   Inserita: 21/12/2016

Il segreto del successo è fare le cose comuni in un modo insolito.
John Davison Rockefeller   Inserita: 03/12/2016

Non so quale possa essere il segreto del mio successo, di certo posso dire che in questi anni mi sono sempre impegnata con tenacia per fare sempre meglio e sempre di più. Ho sempre cercato di ascoltare non solo me stessa e i miei sogni, ma anche le persone attorno a me che mi consigliavano e soprattutto i miei followers.
Chiara Ferragni   Inserita: 26/09/2016

Ci sono due modi per difendere i lavoratori. Uno è sviluppare il sistema, le imprese, perseguire l’efficienza onde fare funzionare le aziende e le aziende inventano prodotti, creano ricchezza e lavoro, non solo «posti di lavoro». Oppure il nostro modo, speciale, tutto italiano, ove in nome di una malintesa solidarietà si caricano oltremodo i migliori col pretesto di sostenere gli ultimi della classe. Siamo arrivati a un punto in cui i migliori, se stanno in Italia, non ce la potranno fare.
Bernardo Caprotti   Inserita: 08/09/2016

Ho accettato l’impegno in giunta proprio per questo motivo, perché per me spettacolo significa interessarsi di letteratura, poesia, di fisica quantistica, dei nuovi orizzonti che la scienza ci sta mostrando in un momento particolarmente felice della sua storia.
Franco Battiato   Inserita: 12/06/2016

Tra tutte le scuse che sentiamo accampare per giustificare il mancato tentativo di mettere fine a questa depressione, c’è il ritornello che viene ripetuto costantemente dagli apologeti dell’inazione: “Dobbiamo focalizzarci sul lungo termine, e non sul breve”. Concentrarsi unicamente sul lungo termine significa ignorare l’enorme sofferenza che sta causando l’attuale depressione, le vite che sta distruggendo irreparabilmente. I nostri problemi di breve periodo stanno intaccando anche le prospettive di lungo termine, su diversi canali. Il primo è l’effetto corrosivo della disoccupazione di lungo termine: se i lavoratori che hanno perso il posto da tempo si considerano inoccupabili, si determina una riduzione di lungo termine nella forza lavoro del paese, e quindi nella sua capacità produttiva.
Paul Krugman   Inserita: 11/06/2016

Noto con dispiacere come si insista sul fatto che le carenze educative siano alla base della ancora debole creazione di posti di lavoro, della stagnazione dei salari e dell’aumento delle disuguaglianze, ma non ci sono prove.
Paul Krugman   Inserita: 31/05/2016

Abbiamo fatto un grande lavoro in questi mesi, gli ascolti ci stanno premiando, quindi siamo molto contenti; quando ci si mette molto impegno, molta fatica e poi arrivano i risultati è sempre molto bello.
Cristina Parodi   Inserita: 23/05/2016

Possiamo vivere nel mondo una vita meravigliosa se sappiamo lavorare e amare, lavorare per coloro che amiamo e amare ciò per cui lavoriamo.
Lev Tolstoj   Inserita: 01/05/2016

 Frasi dalla n° 1 al n° 20 della categoria 'Lavoro' su 379 Totali


Ricerca
Parola, Autore, Film..

Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio - All rights reserved
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Barzellette | Webmaster frasi | Cont@tti
Frasi su Facebook