Frasi sulla gara
Gara
Frasi sulla gara
Pagina 3/9
Come mi apriva gli spazi lui, non lo faceva nessuno. (Riferita a Francesco Baiano)
Gabriel Batistuta   

Ho segnato gol contro i migliori difensori in Italia (...). Avrei vinto il Pallone d'Oro se fossi stato nel Barcellona o nel Manchester, ma volevo vincere con la Fiorentina. Volevo conquistare il campionato con una piccola squadra e entrare nella storia.
Gabriel Batistuta   

Mi piaceva segnare, sentire il boato del pubblico.
Gabriel Batistuta   

Su una stagione di 70 partite ne facevo 65 e davo sempre tutto. Per me era impossibile accettare di stare fermo per un infortunio.
Gabriel Batistuta   

Vincere il Gran Premio di casa è qualcosa che ogni pilota vuole per avere successo.
Lewis Hamilton   

Quando i semafori rossi dello start si spengono e i motori urlano, non sento più nulla, come se scendesse il silenzio.
Lewis Hamilton   

Non c’è nessuno più competitivo di me.
Lewis Hamilton   

Se il mio corpo non è preparato comincia a sottrarre energia alla mente. Si perde focus, si perde in performance.
Lewis Hamilton   

Pilotare è massacrante.
Lewis Hamilton   

Se tutta la partita è cosi, pago anch'io il biglietto.
Fabio Caressa   

Alza la coppa, capitano! Alzala alta al cielo, capitano, perché questa è la coppa di tutti gli italiani! Perché oggi grazie a voi abbiamo vinto tutti! Alzala alta perché oggi è più bello essere italiani! (Riferita ai mondiali del 2006)
Fabio Caressa   

Il caressismo, se c'è, è riuscire a trasferire l'emozione che si vive sul campo a casa.
Fabio Caressa   

Credo che nella vita si debba aver paura di altre cose, non certo di una partita.
Mario Balotelli   

I primi buuu li ho beccati a 15 anni. Era il 2 aprile del 2006, giocavo nel Lumezzane e mister Salvioni mi fece esordire in Serie C1 a Padova.
Mario Balotelli   

La vittoria più bella è il primo scudetto, un brivido indimenticabile.
Mario Balotelli   

Per me è sempre speciale giocare a S. Siro, è un grande stadio. Quello che ti dà più emozioni. Diverso da quelli inglesi, ma speciale.
Mario Balotelli   

Ricordo che all'epoca andavo in giro per le fiere di giocattoli, mostrando le potenzialità del Cubo al mondo del commercio. Allora il mio tempo medio era circa un minuto, piuttosto povero rispetto ai tempi che esistono adesso nella competizione.
Erno Rubik   

Io odio perdere.
Usain Bolt   

Il mio tempo sui 100 metri era previsto da fisici e statistici americani per il 2030. Sono in anticipo di 22 anni? Bene, non mi pongo limiti.
Usain Bolt   

Avevo forse 15 anni quando a scuola un bulletto, più grande di me di due o tre anni, mi sfida. Vincere una corsa è un gran vanto. Per molto tempo lo evito, ma alla fine cedo. Tutta la scuola è lì a guardarci. Lui scatta in anticipo e prende un bel vantaggio: a 20 metri dal traguardo si volta per sfottermi ed è lì che io lo supero. Da allora mi ha lasciato stare. Senza la corsa avremmo fatto a botte e le avrei prese.
Usain Bolt   

Da noi correre è una questione di cultura, come in Kenya per il mezzofondo. Da ragazzini voi sognate di diventare calciatori, noi sprinter.
Usain Bolt   

I primati mondiali sono fatti per essere battuti, un oro olimpico resta per sempre.
Usain Bolt   

Il trucco per battere i record? Non pensarci affatto, correre e basta, il più veloce possibile.
Usain Bolt   

Dove posso arrivare? Non lo so, ma ci provo sempre.
Usain Bolt   

A qualsiasi ora, un quiz incuriosisce il telespettatore e anche me.
Amadeus   

 Frasi dalla n° 51 al n° 75 di 'Gara' su 215 Totali



Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster