Frasi sul lavoro
Lavoro
Frasi sul lavoro
Pagina 5/16
Forse ho scelto il mestiere sbagliato perché faccio e dico sempre quel che mi viene in mente.
Eros Ramazzotti   

La televisione va velocissima e stare dietro a quello che vi accade dentro è una cosa che deve prevedere una certa esperienza.

Raffaella Carrà   

Sono contenta di non essermi montata la testa, ho molta autoironia. Bisogna essere sereni con se stessi per fare questo lavoro.
Raffaella Carrà   

Ho realizzato tre film e un cortometraggio con Park Chan-wook, per cui in totale sono quattro opere. È un regista che ha un’intensa e peculiare energia creativa, è amato dal pubblico e dai fan, è rappresentativo di quello che è il cinema sudcoreano, estremamente differente da Bong Joon-ho. Come attore sono molto soddisfatto, e mi sento messo alla prova dal lavorare in questo modo, che il regista sia così conscio di determinate qualità artistiche di cui va alla ricerca. Nella mia interpretazione il punto è sempre quello di raggiungere il più possibile la perfezione espressiva; è sempre una sfida, c’è sempre molto lavoro da fare e manca sempre qualcosa. Nonostante sia molto dura, sono molto appagato dal mio lavoro.
Song Kang ho   Tratta da: Intervista del 26/08/2019 al Locarno Film Festival 

Io non avrei potuto fare che un mestiere, un mestiere solo: il mestiere che ho scelto, e che faccio, quasi dall'infanzia.
Natalia Ginzburg   

Il lavoro generava danaro ben più della guerra e il denaro accumulato generava nuovo lavoro, con il sudore della fronte invece che con il rumore delle armi. Stava nascendo il capitalismo e la sua diversa etica.
Philippe Daverio   

Reggio Calabria è il regno dove è cominciata la favola della mia vita: la sartoria di mia madre, la boutique d'Alta Moda. Il luogo dove, da piccolo, cominciai ad apprezzare l'Iliade, l'Odissea, l'Eneide, dove ho cominciato a respirare l'arte della Magna Grecia.
Gianni Versace   

A Reggio mi occupavo della sartoria e della boutique di mia madre, che spesso sentivo più felice per i modelli che realizzavo che per i soldi che entravano in casa.
Gianni Versace   Tratta da: ^Gianni Versace 

Le buche romane sono un'eccellenza, sono anni che ci lavoriamo per averle così..
Maurizio Battista   

Io comunico con il mio pubblico perché per me son tutti colleghi: la barista, la parrucchiera, il poliziotto. Il pubblico è come me, è come se ogni persona seduta a guardarmi fosse un mio collega.
Maurizio Battista   

Se a un colloquio di lavoro ti si presenta uno bello, ben vestito, abbronzato, sei subito ben disposto. Se viene uno su una sedia a rotelle, sei molto diffidente. La grande sfida è lavorare perché ci si concentri sulle persone e quello che hanno da offrire.
Alex Zanardi   

Era l’inizio degli Anni Cinquanta e andammo in Germania, perché avevo pensato che il mercato del cioccolato dovesse guardare a Nord, dove lo consumano tutto l’anno.
Michele Ferrero   

Il mio segreto? Fare sempre diverso dagli altri, avere fede, tenere duro e mettere ogni giorno al centro la Valeria.
Michele Ferrero   Tratta da: La Stampa del 15-02-2015 

La mia unica preoccupazione è che l'azienda sia sempre più solida e forte per garantire a tutti coloro che ci lavorano un posto sicuro.
Michele Ferrero   

Quando si sperimenta si incontrano sempre difficoltà, bisogna scontrarsi con lo scetticismo iniziale, ma con forza e tenacia si può riuscire a raggiungere il risultato. All'inizio io ero uno sperimentatore e mi sono impegnato molto per farmi conoscere e per permettere alle persone di capire il mio lavoro e apprezzarlo. Per questo motivo ci tengo tantissimo a condividere i dettagli di tutto ciò che creo, perché solo conoscendo si può davvero cogliere il valore delle cose.
Enzo Miccio   

Certe volte mi chiedo quanto sia fortunata la gente a fare un lavoro normale. A me mancano, i lavori normali, mi piacciono. Ho fatto la cameriera, soprattutto. Da subito ho cominciato a lavorare con la musica, però mi sono pagata Manuale facendo pasticcini. Per quanto fossi frustrata dalla maleducazione degli altri, allo stesso tempo mi divertiva. Io sono una persona creativa nel senso reale del termine, qualsiasi cosa che si crei mi piace. Vale per la musica, per la scrittura del romanzo, poi dipingo, sono anche sarta, perché sono figlia di una sarta: mi piace vedere il risultato. Se facessi il muratore sarei comunque felice. Basta avere l’idea del progetto.
Levante   

Non ho mai avuto un abbraccio da mio padre, era sempre fuori per lavoro, ha preferito inseguire la carriera e di questo non gliene faccio una colpa perché come si dice "portava la pagnotta a casa". Pochi abbracci da mia madre. Mio padre non ha mai voluto o saputo dimostrare il suo amore, non lo sa esprimere, una volta mi disse "ma cosa vuoi? Io non ne sono capace".
Francesca Manzini   

Ho deciso di fare lo scrittore quando hanno cominciato a pagarmi per scrivere. Prima di quel momento, la scrittura era una passione e io ero iscritto all'università (giurisprudenza), avevo 24 anni e non sapevo ancora cosa sarebbe stato della mia vita. Neanche ora lo so, a dire il vero, però almeno ho la certezza che la scrittura è diventato, per fortuna, il mio mestiere. Che poi abbia sempre avuto una passione per la scrittura, certo, fin dalle elementari. Certe cose ti scelgono loro, mica le scegli tu.
Marco Marsullo   

Non siamo un programma di sola cronaca ma che nel tempo è stato capace di raccontare l’Italia reale a un pubblico che spesso riconosce nella vicenda trattata qualcosa che potrebbe riguardarlo o che riguarda il suo vicino. E quello che si vede a casa tutti i mercoledì, in prima serata fino a mezzanotte, è solo una parte del lavoro che, sette giorni su sette, con turni anche massacranti, portiamo avanti con una redazione (una ventina di persone tra interni e inviati) composta da professionisti e persone sensibili ad ogni singolo caso, ad ogni storia umana che scoviamo o che ci viene segnalata. [Parla di "Chi l'ha visto?"]
Federica Sciarelli   

La donna ha sempre avuto qualcosa in più; ora però ne è consapevole. Un tempo i posti migliori erano riservati agli uomini, anche nelle attività considerate da donna. C’erano molte sarte e molte cuoche; ma i grandi stilisti e i grandi chef erano soprattutto maschi. Oggi non c’è categoria, mestiere, contesto sociale in cui le donne non emergano. Le mogli si realizzavano attraverso il successo dei mariti, e si diceva che dietro ogni grande uomo ci fosse sempre una grande donna. Una frase che oggi si può ribaltare: dietro una grande donna a volte c’è un grande uomo; più spesso ci sono talento, sacrifici, lavoro.
Aldo Cazzullo   Tratta da: Corriere - 19/09/2016 

Il meglio d'Italia sono i ragazzi che non piagnucolano, si mettono in gioco, vanno all'estero, imparano altre lingue, studiano, vincono borse di studio, lavorano.
Aldo Cazzullo   

Il cinema non ha bisogno della grande idea, degli amori infiammati, degli sdegni: ti impone un solo obbligo quotidiano, quello di fare.
Federico Fellini   

Quando non ti prendi cura anche della vita privata, succede che ti ritrovi a frequentare solo le persone con cui lavori.
Coez   

Come appari in una foto sembra valere più della musica che fai, ma io cerco di ricordare a me stessa che faccio la musicista. "Faccio" e non "sono": il mestiere si fa, non si è. L'ho appena imparato.
Francesca Michielin   Tratta da: Grazia - 16/02/2018 

Lavoriamo tutti molto duramente perché sappiamo che le persone pensano che siamo belli e basta. So che in molti sono cinici su quello che accadrà in futuro. Non sono preoccupato di diventare una star, ma mi innervosisco quando la gente ne parla come se fosse già accaduto. [Riferito a "Beverly Hills 90210"]
Luke Perry   Tratta da: Rolling Stones - 20/02/1992 

Ho fatto il barista per 3 anni e mezzo. In zona San Babila. Facevo l'apertura e mi dovevo svegliare alle 4 e mezza ogni mattino. È stata dura ma mi è servita per capire meglio cosa volevo fare nella vita e cosa no.
Mahmood   

Io ho iniziato a lavorare a 16 anni, ero una ragazzina di Riccione sbarcata a Milano e già allora avevo gli stessi ritmi di oggi. Per fortuna me la sono cavata. Sono riuscita a tirarmi fuori dalle situazioni ambigue sempre un attimo prima. I provini in hotel li ho fatti anch'io, ma mi sono sempre fatta accompagnare da qualcuno. Non sono mai rimasta da sola. Certo ho incontrato uomini più grandi che mi hanno messo in soggezione e questo mi ha fatto crescere in fretta: per "sopravvivere" ho indossato una corazza, una sorta di armatura che mi sono portata dietro per anni e un po’ mi ha indurita.
Martina Colombari   Tratta da: Vanity Fair - 20/10/2018 

Cerco di rimanere attaccato alla mia vita di sempre. E quando faccio una cosa lavorativa, penso già a quando sarò poi a cena con un amico. Anche da bambino avevo questa modalità: se facevo qualcosa che mi metteva pressione, per farla con maggiore piacere pensavo a quando sarei tornato nella mia comfort zone. [In risposta a come vive il successo]
Ultimo   Tratta da: Rollingstone - 07/02/2019 

Nessuno show, il video aveva il fine di dare un tributo alla polizia. Chi mi conosce sa che il mio è un lavoro che non ha un approccio teso a spettacolarizzare. Rispetto le critiche ma il video non aveva questo scopo.
(Dopo le polemiche sul video della cattura di Battisti)
Alfonso Bonafede   

La Francia, certamente più generosa dell'Italia con chi perde il lavoro.
Giovanni Tria   

Interessante è l'obiettivo della flat tax, che coincide con l'obiettivo di riduzione della pressione fiscale come condizione di una politica di crescita, soprattutto se si vede questo obiettivo non tanto come un modo per aumentare il reddito spendibile di famiglie e imprese, e quindi sostenere la domanda interna, ma come un modo per aumentare il rendimento dei fattori produttivi, lavoro e capitale, e quindi anche degli investimenti.
Giovanni Tria   

Ci sono situazioni in cui devi accettare un ruolo perché hai le bollette da pagare, ma poi entra in gioco sempre la sensibilità personale. Io ho sempre voluto fare qualcosa di cui essere orgoglioso, guardandomi indietro. Mi è sempre piaciuto essere sfidato come artista e cerco di collaborare con persone che, ancora più di me, amano le sfide. Con Mr. Robot credo di aver ottenuto questo risultato. A maggior ragione con Freddie, una persona che ha avuto una fortissima influenza su moltissime persone e che, oltre a essere un musicista rivoluzionario, è stato un uomo alla ricerca di un senso di appartenenza ed è riuscito a trasmetterlo al pubblico.
Rami Malek   

Oggi anche i mestieri più stabili vivono di grandi momenti di crisi. Anche per questo io mi sento una privilegiata. E voglio sentirmici, perché ancora oggi continuo a lavorare. Perché riesco a pagare il mutuo. È un gran lusso questo.
Claudia Pandolfi   

Nella vita si cambia tanto. O, almeno, io sono cambiata tanto e mi sono sempre trovata abbastanza a mio agio nei personaggi che sceglievo o che sceglievano meno. Tutta la mia carriera è stata costellata da incontri fortunati. Quando mi dicevo: vorrei tanto interpretare qualcosa di diverso, quel qualcosa mi veniva a bussare addosso, e io gli aprivo.
Claudia Pandolfi   

Se lavori con chi ha fiducia nelle tue capacità rendi di più.
Elisa Isoardi   

Sono una che ama il lavoro alla follia, intanto mi godo le famiglie del mio pubblico.
Elisa Isoardi   

Ho iniziato a lavorare al Timely Comics quando avevo circa sedici o diciassette anni. Il mio primo compito è stato quello di eliminare tutte le linee a matita che rimanevano nelle tavole. Tornavo a casa ogni sera con un braccio dolorante.
Stan Lee   

Ho fatto di tutto, ma preferisco il tipo di lavoro che ha a che fare con la condizione umana invece che con gli oggetti.
Elliott Erwitt   

Un business deve essere coinvolgente, deve essere divertente e deve esercitare il tuo istinto creativo.
Richard Branson   

Mi sento un esodato. Sono troppo giovane per la pensione e quindi mi tocca continuare a lavorare. [Dopo aver ricevuto la comunicazione che non sarà più lui a condurre il programma Linea Verde]
Patrizio Roversi   

Da piccolo disegnavo dinosauri e uomini preistorici, come tutti i bambini. Solo che io ho continuato a farlo. Ho trasformato la mia passione in lavoro.
Alberto Angela   

Ogni compositore, pittore o scultore vi dirà che l'ispirazione arriva più spesso all'ottava ora di lavoro, piuttosto che come un fulmine di punto in bianco. Dobbiamo liberarci dalle nostre vanità, dai nostri preconcetti, e fare il lavoro nel tempo previsto.
John Williams   

Non ho avuto problemi a rompere le regole perché non ne sono mai stato vittima. Del resto fa parte del mio lavoro, altrimenti mi preoccuperei di fare solo prodotti commerciali.
Karl Lagerfeld   

Voglio essere solo un designer. Non voglio responsabilità se non per le persone che lavorano alle mie dipendenze in casa. Sono troppo superficiale per gestirle.
Karl Lagerfeld   

Molti giovani non colgono le tante possibilità di lavoro che ci sono o perché stanno bene a casa o perché non hanno ambizione.
John Elkann   

Le opportunità esistono più oggi che una volta e sono enormi. Una risposta alla disoccupazione giovanile, ad esempio, può essere quella di creare delle attività in proprio.
John Elkann   

Il mio istinto nel scegliere i film non è mai stato buono. Reagisco emozionalmente alla lettura dei copioni, e fino a quando non vi sono impegnata, non vedo crepe o difetti nella storia. Non sono brava a capire ciò che il pubblico vuole vedere.
Michelle Pfeiffer   

Io recito gratis, i soldi me li faccio dare per l'inconveniente di essere una star.
Michelle Pfeiffer   

Per scherzare chiamiamo sempre Apple il cimitero di Tesla. Se non ce la fai in Tesla, vai a lavorare per Apple. Non sto scherzando.
Elon Musk   

Spesso ho trovato in questa azienda persone che non mi hanno aiutato, anzi hanno cercato di ostacolarmi. Però poi c'era una parte sana che mi dava una mano perché sapeva come lavoro. E si stava a galla con gli ascolti. [In riferimento alla Rai]
Massimo Giletti   

 Frasi dalla n° 201 al n° 250 di 'Lavoro' su 793 Totali



Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster