×
Ultime Frasi
Frasi di Film
Frasi Celebri
Aforismi
Frasi Amore
Frasi Belle
Frasi Poster
Film Poster
Indovinelli
Rompicapo
Poesie
Proverbi
Modi di dire
Palindromi
Scioglilingua
Auguri Feste
Argomenti
Top mese
INDICI ED ELENCHI
+ Elenco Autori + Elenco Attori + Film A-Z + Film per Anno
NETWORK PaginaInizio
⚒ Servizi e strumenti ⇐  Chiudi menù
© Adv Solutions SRL (2005-2022)
Frasi sull'aspetto [3/8]
Recenti | Più cliccate ↓ | Meglio Votate
Cari ragazzi, niente di nuovo sotto il sole, mi verrebbe da dire, eppure la scuola chiusa mi impone di parlare. Quello che voglio però dirvi è di mantenere il sangue freddo, di non lasciarvi trascinare dal delirio collettivo, di continuare – con le dovute precauzioni – a fare una vita normale. Approfittate di queste giornate per fare delle passeggiate, per leggere un buon libro, non c’è alcun motivo – se state bene – di restare chiusi in casa. Non c’è alcun motivo per prendere d’assalto i supermercati e le farmacie, le mascherine lasciatele a chi è malato, servono solo a loro. La velocità con cui una malattia può spostarsi da un capo all’altro del mondo è figlia del nostro tempo, non esistono muri che le possano fermare, secoli fa si spostavano ugualmente, solo un po’ più lentamente. Uno dei rischi più grandi in vicende del genere, ce lo insegnano Manzoni e forse ancor più Boccaccio, è l’avvelenamento della vita sociale, dei rapporti umani, l’imbarbarimento del vivere civile. L’istinto atavico quando ci si sente minacciati da un nemico invisibile è quello di vederlo ovunque, il pericolo è quello di guardare ad ogni nostro simile come ad una minaccia, come ad un potenziale aggressore. Rispetto alle epidemie del XIV e del XVII secolo noi abbiamo dalla nostra parte la medicina moderna, non è poco credetemi, i suoi progressi, le sue certezze, usiamo il pensiero razionale di cui è figlia per preservare il bene più prezioso che possediamo, il nostro tessuto sociale, la nostra umanità. Se non riusciremo a farlo la peste avrà vinto davvero. Vi aspetto presto a scuola.
Da: Lettera agli studenti del liceo Volta (27/02/2020)

1073 click
Steve Carell nel ruolo di...
Evan: Okay, ricominciamo. Salve, mi chiamo Evan.
Morgan Freeman nel ruolo di...
Dio: Baxter, nato il 16 Giugno del '62, peso alla nascita tre chili e nove, madre Caroline Parker, padre Eugene Evan Baxter.
Evan: Uh, naviga su internet, vedo, ha anche la tv via cavo?
Dio: Sei un maniaco della pulizia, sei ossessionato dal tuo aspetto esteriore, il tuo capezzolo sinistro è più alto di un centimetro, da piccolo avevi una paura folle di Pinocchio.
Evan: Chi è lei?
Dio: Io sono Dio.

1035 click
Wanda Sykes nel ruolo di...
Rita: Se volevi un aspetto trasandato e rude hai esagerato, sembri un mendicante ripulito. Qua ci vuole un bel taglio con rasatura.
Steve Carell nel ruolo di...
Evan: Già, esatto certo ma non si può, non ci riesco.
Rita: Come sarebbe a dire non ci riesco?
Evan: Che io non ci riesco!
Rita: Perché, non sono tuoi? È una parrucca?

1021 click
Diego Abatantuono nel ruolo di...
Babbo Natale: Grazie a te, oh stagli vicino perché lui senza di te è rovinato.
Valentina Lodovini nel ruolo di...
Giulia: E' lo so, lo so.
Babbo Natale: E tu come farai senza di me?
Fabio De Luigi nel ruolo di...
Carlo: Eh, mi organizzo, aspetto il prossimo Natale.

332 click
Sam Rockwell nel ruolo di...
Watson Bryant:Oh, cavolo. Ti aspetti un invasione di zombie o cose simili?
Paul Walter Hauser nel ruolo di...
Richard Jewell: No, non mi aspetto gli zombie. Io aspetti i cervi, vado a caccia.
Watson Bryant: Vai a caccia, ok, ti spiego una cosa, la tua colpa, adesso, è di sembrare una persona che potrebbe far scoppiare una bomba e qualunque cosa tu fai che promuove quell'immagine ci può essere fatale.

242 click
  Personaggi nati oggi (28 Settembre)
  Ricordiamo... (Scomparsi oggi)

PaginaInizio.com
© Adv Solutions SRL (2005-2022)