Frasi sull'Italia
Italia
Frasi sull'Italia
Pagina 2/3
C'è un crescita dei casi, dei contagi e del numero di pazienti deceduti, quello che dico è attenzione a leggere i numeri: controllarli ogni giorno per attendere il calo è molto precoce. Quindi anche se oggi dovesse esserci un aumento o una diminuzione di 50-100 unità è presto per dire se la situazione sta migliorando o peggiorando. Attenzione, noi stiamo crescendo nel picco ed è normale durante una epidemia. Servono almeno 7-14 giorni per capire se in altre zone si svilupperanno altri focolai, solo dopo questo periodo potremmo capire quanto le misure hanno funzionato. [In merito all'epidemia in Italia del Coronavirus]
Pierpaolo Sileri   

Può uscire di casa chi deve fare qualcosa di essenziale: ad esempio lavorare o fare una visita all'ospedale. Ciò che non è essenziale deve essere vietato. Si consiglia fortemente di stare a casa a tutti i soggetti anziani e ai soggetti che hanno una malattia, una fragilità. [Dopo il decreto emanato dal governo per l'emergenza Coronavirus in Italia]
Pierpaolo Sileri   

La sinistra italiana si ritrova con gli stessi voti dai tempi di Giuseppe Mazzini. Il vero talento consiste nel ripartirli tra liste ogni volta differenti. È come spostare i vecchi mobili di casa una volta all'anno, per avere una inebriante sensazione di novità pur vivendo da sempre nello stesso trilocale ereditato dal nonno.
Michele Serra   

I momenti più belli del mio lavoro arrivano quando il progetto va in scena, quando dopo mesi di preparativi, studi e ritocchi la tela è dipinta e sento di soddisfare la mia sete di eccellenza.
Ho intrapreso la mia carriera quando in Italia quasi nessuno sapeva chi era un Wedding Planner. Io stesso non ero cosciente, almeno non all’inizio, del fatto che quella sarebbe diventata la mia professione. Ho iniziato quasi per gioco, aiutando un conoscente ad organizzare il suo matrimonio. È stato un grande successo e da lì è partito tutto. Il resto è venuto con naturalezza; sono sempre stato un amante del bello e dell’arte, un collezionista, un appassionato della bella tavola e del saper ricevere. Questo lavoro mi permette di esprimere le mie inclinazioni.
Enzo Miccio   

Care amiche e amici, sono giornate difficili, ma l'Italia ha sempre dimostrato di essere un Paese forte, popolato da gente pronta a reagire e a risollevarsi, a non arrendersi mai. Non è il momento delle mezze misure: servono provvedimenti radicali, serve l'ascolto dei virologi e degli scienziati, servono trasparenza, verità e un'informazione corretta, servono controlli ferrei ai confini su chi entra nel nostro Paese. Già da oggi sarò in Lombardia, poi in Umbria, a Roma, in Veneto, in Trentino e ovunque ci sarà bisogno. L'Italia ce la farà, insieme ce la faremo.
Matteo Salvini   

Ogni giorno incontriamo centinaia di persone, stringiamo mani, prendiamo aerei e treni. Domani, in più di mille tra deputati, collaboratori, funzionari e giornalisti ci ritroveremo a Montecitorio, da tutta Italia. Anche dalle zone dove sono stati accertati casi di Coronavirus. Ho sempre pensato che i politici debbano dare il buon esempio, non si possono chiedere sacrifici agli italiani chiudendo scuole e attività lavorative, invitandoli a limitare la socialità e contestualmente tenere aperto un Parlamento per discutere il decreto Intercettazioni. Fateci votare i piani per contrastare le emergenze di questo delicato momento e ci veniamo anche a piedi a Roma, ma poi sospendete le attività, decurtando tutto lo stipendio fino a quando necessario.
Luca Toccalini   

Da noi si è verificata la situazione più sfortunata possibile, cioè l'innescarsi di un'epidemia nel contesto di un ospedale, come accadde per la Mers a Seul nel 2015. Purtroppo, in questi casi, un ospedale si può trasformare in uno spaventoso amplificatore del contagio se la malattia viene portata da un paziente per il quale non appare un rischio correlato: il contatto con altri pazienti con la medesima patologia oppure la provenienza da un Paese significativamente interessato dall'infezione. Chi è andato all'ospedale di Codogno non era stato in Cina e, fra l'altro, la persona proveniente da Shanghai che a posteriori si era ipotizzato potesse averla contagiata è stato appurato non aver contratto l’infezione. Non sappiamo quindi ancora chi ha portato nell'area di Codogno il coronavirus, però il primo caso clinicamente impegnativo di Covid-19 è stato trattato senza le precauzioni del caso perché interpretato come altra patologia.
Massimo Galli   

Al momento non ci sono alternative a un governo Conte. In queste settimane come M5s abbiamo preferito lavorare sulle cose da fare anziché farci trascinare da polemiche e provocazioni. Non abbiamo voluto alzare i toni nei confronti di Italia Viva, perché bastano già i loro di toni.
Vito Crimi   

Avrà più chance questo Paese quando smetteremo di parlare di nomi per concentrarci sui contenuti. Proprio quello che intendo fare.
Vito Crimi   Tratta da: Corriere - 23/01/2020 

Io sul governo non ho il minimo dubbio e lavorerò in continuità, a partire da Autostrade.
Vito Crimi   Tratta da: Corriere - 23/01/2020 

La verità è che la tolda dell'Italia è piena di comandanti Schettino. Il Paese, come la nave Concordia, pullula di eroi sconosciuti e quotidiani, gente disposta a sacrificare la propria vita per salvare il prossimo, esempi gloriosi di altruismo e di generosità. Epperò sulla plancia di comando ci stanno i capitani poco coraggiosi, i vigliacchi che scappano dalla nave che affonda.
Mario Giordano   Tratta da: Spudorati - Mondadori 

Le ragazze si applicano di più non solo perché maturano prima, ma proprio perché non sono maschi, e sanno che a loro è richiesto di più. L’Italia è certo un Paese maschilista, familista, burocratico, abitudinario; ma è pur sempre un Paese capitalista, a economia di mercato. E il mercato, e il merito, a lungo andare si impongono. Se le ragazze sono più brave, le ragazze andranno più avanti.
Aldo Cazzullo   Tratta da: Corriere - 19/09/2016 

Il meglio d'Italia sono i ragazzi che non piagnucolano, si mettono in gioco, vanno all'estero, imparano altre lingue, studiano, vincono borse di studio, lavorano.
Aldo Cazzullo   

Noi per la Capitale abbiamo messo a disposizione 2,4 miliardi di euro di investimenti su tutti i temi sensibili per il rilancio della Capitale. Dal trasporto pubblico alla crescita delle imprese. Tanti investimenti e progetti sono ancora fermi per esclusiva responsabilità del Comune.
Nicola Zingaretti   

Io non sono il sindaco di Roma, ma il Presidente della Regione Lazio, un ente che in questi 5 anni ha rivoluzionato il trasporto pubblico regionale.
Nicola Zingaretti   

In un momento in cui l'Italia rischia di andare verso una fase di vero e proprio caos politico, ribadisco quello che ho sempre detto con franchezza in questi anni: ai destini personali dobbiamo anteporre le soluzioni ai problemi che colpiscono le persone, le idee per creare sviluppo e lavoro e i progetti politici più utili ad aiutare il Paese, ricercando sempre i motivi che ci tengono uniti anziché quelli che ci vorrebbero divisi.
Nicola Zingaretti   

L'Italia è governata da una maggioranza numerica, ma non esiste una maggioranza politica. Manca una prospettiva di sviluppo. Il costo dell'odio, tra rivolta dei sindaci e tassa sulla bontà, fotografa la mancanza di idee. Il governo continua a mettere le pezze, come si dice a Roma.
Nicola Zingaretti   

Chi sta governando sta distruggendo la fiducia verso l'Italia da parte del mondo. Noi indichiamo un'altra strada, di dialogo, di costruzione di un'esperienza unitaria e aperta, già in vista delle Europee. È giusto che il protagonismo passi per un nuovo PD.
Nicola Zingaretti   

La Sicilia ha una storia lunga e complessa e allo stesso modo Israele ha una storia lunga e complessa.
Amos Oz   

Il Tribunale Supremo Federale del Brasile ha già concesso l’estradizione in Italia, chiedendo però di commutare la pena al massimo di trent'anni di reclusione considerato che nel loro ordinamento non esiste l’ergastolo. Istanza che è stata già accolta dal mio predecessore nell'ottobre dell’anno scorso. Come tutti sanno, fu l’ex presidente brasiliano, Luiz Inácio Lula da Silva, a bloccare tutto, ponendo un veto al suo rientro in Italia.
(In relazione alla cattura di Cesare Battisti)
Alfonso Bonafede   

La Francia, certamente più generosa dell'Italia con chi perde il lavoro.
Giovanni Tria   

Sapete quante delle merci italiane, quanti degli imprenditori italiani utilizzano con il trasporto principalmente ancora su gomma il tunnel del Brennero
Danilo Toninelli   

È quell'Italia che domani governerà e che sostituirà voi e il vostro dio denaro con l'etica e la cultura, che diventeranno i capisaldi dell'essere e del sentirsi italiani. È l'Italia che sta rinascendo e l'esercito degli onesti vi sta facendo indietreggiare.
Danilo Toninelli   

Genova è una città bellissima e avara, che ti comprime, non ti dà nulla. Sicché ti mette dentro una gran rabbia, una voglia matta di esplodere. E di andare altrove, per cercarvi i riconoscimenti che lei ti nega.
Gino Paoli   Tratta da: Amico fragile. Fabrizio De André - Sperling & Kupfe 

Genova vista dal mare è una delle cose più belle che si possano vedere al mondo.
Guy de Maupassant   

L’Italia è un caleidoscopio di inestimabili stratificazioni artistiche e culturali. Coerentemente con la nostra storia e con il nostro patrimonio storico, architettonico, archeologico e naturalistico, dobbiamo impegnarci a preservare e custodire tali tesori, all'insegna della sostenibilità e della valorizzazione. [Durante il discorso d'insediamento come Presidente del Senato]
Maria Elisabetta Alberti Casellati   

In Italia si attribuisce tutto ai soldi e questo è un grandissimo errore. Avere i soldi non vuol dire niente.
Gianluca Vacchi   

Perché in Italia si è schiavi delle convenzioni borghesi e non si ammettono libertà e successo. Soprattutto non si ammette che oggi il rapporto con il pubblico sia, per definizione, "disintermediato". In Italia si deve capire che con l’avvento dei social media il rapporto con il pubblico è diventato diretto. Può essere che l’assenza di controllo sulla modalità con cui mi pongo possa generare dei fastidi. Sono figlio della libertà e sono contro tutte le convenzioni borghesi e contro tutti gli stereotipi. Che non vuol dire essere irrispettosi, anzi. Significa avere molto rispetto della libertà dell’individuo. È chi vuole uniformare gli altri alle convenzioni e agli stereotipi a essere irrispettoso, non il contrari
Gianluca Vacchi   

Ormai il sardo mi ha adottato. Mi sono trovato bene fin dall'inizio, come popolazione sono un po' come noi bergamaschi, un po' diffidenti all'inizio ma molto socievoli, quindi sono stati 5 anni piacevoli.
Davide Astori   

Per me il film di Luca è stato una scuola di vita, con continue emozioni e scoperte culturali, musicali e di ambienti. Sì, sono legato alla Francia, trascorro periodi molto piacevoli nella casa dei miei nonni, ma l'Italia è stata un autentico regalo, che resterà per tutta la mia vita indimenticabile. [Riferendosi alle riprese del film "Chiamami col tuo nome" delr egista Luca Guadagnini]
Timothée Chalamet   

Mio padre è nato in Francia, ma io sono nato a New York, quindi parlo naturalmente il francese e l'inglese. Imparare l'italiano, però, è stata un'impresa difficile: la grammatica, la sintassi, i verbi da coniugare! Un mese e mezzo prima del film, in Italia ho preso lezioni ogni giorno e ho frequentato alcuni ragazzi di Crema, che mi credevano uno studente in vacanza.
Timothée Chalamet   Tratta da: D Repubblica - 28/02/2018 

Il cinema Italiano è molto scadente, quindi è difficile trattare a livelli di dignità.
Giorgio Gaber   

Secondo me la prosa delega quasi sempre il cinema a parlare di cose che avvengono oggi. E quindi, io e Luporini abbiamo detto "Secondo noi oggi si può fare un teatro che parli, riferisca e rappresenti la nostra poesia in Italia"
Giorgio Gaber   

All'Ue bisogna dedicarsi. Voglio rovesciare l'idea che si ha dell'Italia facilona. Se sei un italiano serio, ci metti più degli altri per cancellare il pregiudizio, ma poi ti stimano. È anche il caso di Mario Draghi.
Antonio Tajani   

La situazione politica è molto incerta, ma io penso che si voterà a giugno e comunque spero il prima possibile. Non farlo rappresenterebbe un danno oggettivo per il Paese. Stiamo facendo una petizione per chiedere le urne anticipate, per mettere fine a questo strazio di legislatura
Gianni Alemanno   Tratta da: Secoloditalia - 19/12/2016 

Una cosa va detta con chiarezza: la corruzione è un grande male dell'Italia, ma si deve abbandonare la retorica per cui è il nostro principale problema. Al primo posto, infatti, c'è una crisi economica che spacca a metà l'Italia tra una minoranza di ricchissimi e la stragrande maggioranza di cittadini che sprofonda nella povertà.
Gianni Alemanno   

La Lucania è come la Libia. Ricca di petrolio e povertà.
Marco Pannella   

Adottando l'Euro, l'Italia si è ridotta allo stato di una nazione del Terzo Mondo che deve prendere in prestito una moneta straniera, con tutti i danni che ciò implica.
Paul Krugman   

Quando negli anni Novanta citavo l'Italia quale esempio di come i Paesi avanzati possano sopportare pesanti debiti pubblici, non ero naif. All'epoca l'Italia aveva una propria moneta, e il suo debito era denominato in tale valuta, è vero che era ancorata al marco tedesco, ma c'era sempre la possibilità di sganciarsi. Con l'adesione all'euro, l'Italia di fatto si è trasformata macro-economicamente in un Paese del terzo mondo, con i debiti in valuta straniera, e si è esposta a crisi del debito.
Paul Krugman   

Sono innamorato di questo Paese, sono molto italiano, di famiglia italiana. Ho abitato qui vicino nei miei inizi in Formula Renault e questo posto fa parte della mia storia come l'Italia in generale. Ho un amore, una voglia di venire qui a correre, di vedere la gente, gli italiani.
Felipe Massa   Tratta da: sportnotizie24.it - 28/08/2015 

Nessuno in Italia vuole correre rischi. È un paese conformista. Che si è oramai seduto sulle poltrone che occupa. Non ha grandi visioni né del futuro né del presente. Diciamo che sostanzialmente è un paese che tira a non perdere il posto.
Giovanni Sartori   

Non mi sento in grado di poter parlare dei musicisti europei e tanto ho ancora da imparare su quelli italiani ma correndo il rischio di sembrare presuntuoso posso dire che secondo me in Italia abbiamo dei grandissimi musicisti, che anche all'estero ci invidiano. Forse dovremmo essere più uniti e meno individualisti per fare sì che al nostro mestiere sia data tutta la dignità che questo merita.
Raphael Gualazzi   

All'estero quando un politico è coinvolto in un reato, sparisce lui. In Italia sparisce il reato, il processo e a volte anche il magistrato.
Marco Travaglio   

Vorrei che Milano tornasse la città insorta del 1848, piena di virgulti e voglia di cambiamento, una Milano dove l'interesse privato e particolare venisse messo da parte per fare spazio al bene comune.
Antonio Scurati   Tratta da: Una storia romantica - Bompiani 

L'unico luogo che forse potrei scambiare con Napoli è Milano, l'altra grande metropoli italiana.
Toni Servillo   

I nomi del Risorgimento sono vivi, sono dentro di noi, ci appartengono. Ovunque vada, in questo lungo viaggio in Italia, mi rendo conto che gli italiani sono sempre orgogliosi della loro storia. Quando sono a Torino, a Milano, e non soltanto, mi muovo con emozione per le strade che ricordano i nomi degli uomini che hanno fatto l'Italia, i re e i primi ministri, ma anche i Cattaneo e i Mazzini. Il Risorgimento lo porto nel cuore. E sono convinto che non sia un sentimento soltanto mio, che gli italiani lo sentano quanto me.
Carlo Azeglio Ciampi   Tratta da: corriere.it, 07/07/2004 

Quando arrivai alla stazione di Milano ebbi un'emozione grandissima: un facchino che spingeva un carrello carico di valigie stava fischiettando la mia canzone!Per bacco, pensai, allora qualcosa si muove! Mi scivolò quasi la borsa dalle mani, volevo andar lì e abbracciarlo e chiedergli: 'Ma come? Ma perché? Dove sei stato?'
Iva Zanicchi   

E quest'Italia, un'Italia che c'è anche se viene zittita o irrisa o insultata, guai a chi me la tocca. Guai a chi me la ruba, guai a chi me la invade.
Oriana Fallaci   

Ho imparato a pedalare in Africa, dove non esistono i semafori, lì sì che è pericoloso. Milano, al confronto, è il paradiso dei ciclisti.
Samuel Eto'o   

E disse il sindaco in campagna elettorale: 'Milano è la città più europea del mondo. Neanche New York è così europea come Milano'.
Claudio Bisio   

 Frasi dalla n° 51 al n° 100 di 'Italia' su 104 Totali



Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster